NBA/ Le partite della notte

- La Redazione

Bene i lakers, con Bryant mascherato dopo il colpo ricevuto da Wade all’All Star Game. Dallas cade con Memphis, Okhlahoma City sbanca Phila e Boston batte Milwakee al Garden

bryant_mascheraR400
La maschera protettiva non a dato fastidio a Kobe: 31 per lui contro Minnesota (INFOPHOTO)

Dodici gare giocate nella notte NBA. Philadelphia-Okhlahoma City 88-92 Iguodala (18 punti, come Holiday) fa -1 da 3 a 6” dalla fine. Durant va in lunetta ma sbalgia il secondo, Westbrook salva capra e cavoli col rimbalzo offensivo e i due liberi finali. Records: OKC 28-7, PHI 21-15. Washington-Orlando 95-102 Washington recupera sino al -1 d’inizio quarto periodo, dove Orlando strappa con qualche tripla e controlla sino al +7 finale. Bene Ryan Anderson (23 punti e 15 rimbalzi), Howard limitato a 14 e 12. Per i Wizards 33 di Wall, nel finale minirissa tra Jason Richardson e Trevor Booker. ORL 23-13, WAS 7-28. Boston-Milwaukee 102-96 Boston scappa nel terzo quarto guidata da Garnett (25 e 10) e Rondo (tripla doppia con 15, 11 rimbalzi e 10 assit), ai Bucks non bastano Ilyasova (25) e Gooden (23), mentre Jennings fallisce 2 volte la tripla del -1 a 10” dalla fine. BOS 17-17, MIL 14-21. New York-Cleveland 120-103 Bene Jeremy Lin, che ne mette 19 conditi da 13 assist, con Anthony top scorer a 22. I Knicks partono male me nella ripresa scrivono un 71-42 che ribalta la partita. Per i Cavs 23 di Jamison e 22 di  Irving. NYK 18-18, CLE 13-20. Atlanta-Golden State 82-85 Ellis (24) sbaglia l’ultimo libero ma la preghiera di Josh Smith per il pareggio non arriva al ferro. Nei Warriors 22 di David Lee, per Atlanta 18 di Joe Johnson. ATL 20-15, GSW 14-18.  Detroit-Charlotte 109-94 I Bobcats durano un quarto, poi dilagano i Pistons con Stuckey (29) e Brandon Knight (20) sugli scudi. Per Charlotte 17 di Maggette mentre il comproprietario Michael Jordan mette in vendita la propria casa di Chicago. DET 12-25, CHA 4-29. Memphis-Dallas 96-85 Si decide nella ripresa, col 49-36 targato Grizzlies. 22 e 11 di Marc Gasol e 18 di Rudy Gay per Memphis, a Dallas non bastano i 18 di Terry dalla panca (Nowitzki esce dopo 10′ per dolore alla coscia destra). MEM 20-15, DAL 21-15. New Orleans-Toronto 84-95 Belinelli guida i suoi con 20 punti (6/15 con 2/7 da tre), ma nel quarto periodo esce Toronto che scrive un parziale di 33-15. 21 a testa per DeRozan e Kleiza. NOH 8-27, 11-24. San Antonio-Chicago 89-96 Sul 75 pari di fine terzo quarto Chicago spezza gli equilibri, senza più venir raggiunta e con tripla definitiva di Deng a 40” dalla sirena. 21 per Gary Neal, 18 e 10 rimbalzi per Duncan da una parte, 29 di D-Rose dall’altra. SAS 24-11, CHI 29-8. 

Denver-Portland 104-95 +17 Denver all’intervallo, e quando Portland si sveglia è troppo tardi. I Nuggets ne mandano 7 in doppia cifra, a Portland bene solo Crawford (21) e Aldridge (20). DEN 19-17, POR 18-17. Utah-Houston 104-83 Utah vince nella ripresa, con uno scatenato CJ Miles dalla panchina (27 punti), 19 di Davin Harris e doppia doppia (14+ 10) di Al Jefferson. Per i Rockets 18 di Scola e 14 di Dragic. UTA 16-18, HOU 21-15. LA Lakers-Minnesota 104-85 Per i Lakers decisivi primo e terzo parziale, con Bryant che ne mette 31 con la mascherina (dopo colpo al volto di Wade all’All Star Game). Bene anche Bynum, a quota 13 in punti e rimbalzi. Minnesota senza Love raccoglie i 14 di Beasley e Martell Webster. LAL 21-14, MIN 18-18. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori