BASKET/ Serie A, risultati e classifica (ventiseiesima giornata)

- La Redazione

Ecco i risultati e la classifica del campionato italiano di basket. In attesa di Cantù-Siena, da segnalare che Milano ha perso a Cremona. Vittorie importanti per Pesaro e Venezia.

scariolo_r400-1
Sergio Scariolo (Infophoto)

Nel fine-settimana si è disputata la ventiseiesima giornata del campionato di serie A di basket 2011/2012, che però si completerà solamente giovedì 12 aprile con il big-match tra Bennet Cantù-MontePaschi Siena, posticipato per gli impegni dei campioni d’Italia in Eurolega (1-1 la serie dei quarti di finale contro l’Olympiacos). Dunque sono state sette le partite giocate finora. Si è cominciato sabato con gli anticipi Sassari-Bologna 89-55 (spettacolare vittoria dei sardi, che staccano in classifica proprio la Virtus) e Treviso-Montegranaro 95-91, con la Benetton che ha ancora qualche speranza per i play-off. Analizziamo ora le partite di ieri.

Vanoli Braga Cremona-Emporio Armani Milano 77-73: il derby lombardo premia Cremona, che ottiene una vittoria preziosa per la salvezza, sempre più vicina, mentre per l’Olimpia è l’ennesima trasferta deludente, e in questo momento è sesta, posizione scomoda per i play-off. La chiave del successo sono stati probabilmente i venti rimbalzi catturati in attacco dalla Vanoli Braga, trascinata da un Rich autore di 26 punti e da Milic che ha timbrato una “doppia doppia” (16 punti, 13 rimbalzi). Per Milano non bastano i 21 punti di Hairston.

Otto Caserta-Acea Roma 80-90: l’Acea espugna il campo di Caserta e conserva ancora qualche speranza di qualificazione ai play-off in quello che di fatto era uno spareggio per continuare a sperare. Anche in questo caso, i rimbalzi sono stati la chiave della partita, dal momento che Roma ha doppiato Caserta (50-25), e l’uomo partita è stato Datome: pessimo per i primi tre quarti, fondamentale nel finale con 12 punti nell’ultimo quarto.

Novipiù Casale Monferrato-Umana Venezia 85-90: l’anno scorso era la finale-promozione in Lega Pro, quest’anno è la partita che probabilmente rimanda i piemontesi nella seconda serie ma lancia anche Venezia verso play-off sempre più vicini. Il miglior marcatore della partita è stato Clark, autore di 22 punti e praticamente perfetto dalla lunga distanza (4/5 da tre).

Sidigas Avellino-Angelico Biella 71-70: partita palpitante, che si decide solo sulla sirena e che dà ad Avellino il successo nella partita numero 500 in serie A. Grande gioia per i circa 5000 spettatori, che sostengono la Sidigas nonostante la grave crisi societaria. In copertina ci va con pieno merito Alessandro Infanti, 26 anni, autore di 21 punti (in tutto il campionato ne aveva segnati 19 fino a questo momento).

Scavolini Siviglia Pesaro-Banca Tercas Teramo 87-72: partita davvero incerta per tre quarti, poi la Scavolini dilaga con un parziale di 25-3 che ha chiuso la partita e conquista la vittoria che la lascia nel gruppo delle seconde. Su tutti spicca Hickman, autore di ben 24 punti, anche se tutto il quintetto base di Dalmonte ha disputato un’ottima partita. Per Teramo best-scorer Fultz.

Nelle prossime pagine troverete i risultati della ventiseiesima giornata e la classifica della serie A.

 

Avellino-Biella 71-70

Casale Monferrato-Venezia 85-90

Caserta-Roma 80-90

Cremona-Milano 77-73

Pesaro-Teramo 87-72

Sassari-Bologna 89-55

Treviso-Montegranaro 95-91

Cantù-Siena (giovedì 12 aprile)

Ha riposato: Varese

(tra parentesi il numero di partite giocate)

 

Siena (24) 36

Sassari (24), Cantù (24), Pesaro (24), Venezia (24) 30

Milano (24), Bologna (24) 28

Avellino (25) 26

Varese (24) 24

Treviso (24), Biella (25), Roma (25) 22

Caserta (24), Montegranaro (24) 20

Cremona (25), Teramo (25) 18

Casale M. (25) 12

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori