Basket Lega A/ Quinta giornata: classifica, risultati e marcatori prima di Siena-Venezia

- La Redazione

Il campionato di basket Lega A è giunto alla quinta giornata: i risultati prima del monday night e la classifica. Ok Brindisi, Cantù, Roma, Montegranaro, Bologna e Sassari

bulleri_basket
(INFOPHOTO)

Questi i risultati della quinta giornata del campionato di basket Lega A, in attesa del monday night Siena-Venezia in programma lunedì 11 novembre alle ore 20:30: Pistoia-Cremona 65-60 (anticipo), Brindisi-Reggio Emilia 72-71, Cantù-Avellino 74-67, Caserta-Roma 63-68, Montegranaro-Pesaro 95-90, Virtus Bologna-Milano 79-71, Sassari-Varese 105-75. Il posticipo domenicale ha riservato la larga vittoria della Dinamo Sassari sulla Cimberio Varese. Da record l’ala americana di Sassari, Caleb Green: 45 punti con 10/11 al tiro da 2, 4/7 da 3 e 13/14 ai liberi, letteralmente incontenibile per la difesa biancorossa. Il resto sono cifre normali che esprimono il predominio della squadra sarda, capace di imporre i proprio gioco ad alta velocità ed efficacia. Brusca battuta d’arresto per la Cimberio, che l’assenza della guardia titolare Aubrey Coleman non basta a giustificare. Nella prossima giornata, la sesta, si giocheranno le seguenti partite (17 novembre): Avellino-Caserta, Siena-Montegranaro, Roma-Virtus Bologna, Varese-Brindisi, Reggio Emilia-Pistoia, Cremona-Cantù, Pesaro-Sassari, Venezia-Milano. 

All’intervallo lungo Sassari-Varese 54-35. Varese parte con un 4-0 firmato da Mei, partito in quintetto al posto dell’indisponibile (caviglia) Coleman, poi subisce per tutto il primo tempo il superiore ritmo di Sassari. Dopo 20′ il top scorer per la Dinamo è Caleb Green con 22 punti, mentre Travis Diener ha già distribuito 6 assist; per la Cimberio 7 punti per Keydren Clark e 6 a testa per Ere e De Nicolao.

Risultato finale da Bologna: Virtus-Milano 79-71. I padroni di casa hanno condotto nel punteggio per quasi tutta la partita: miglior marcatore Walsh con 15 punti (anche 8 rimbalzi); nell’Olimpia si fa notare il solito Langford (20 punti), mentre l’ultimo acquisto Gani Lawal esordisce con 3 minuti senza cifre, se non un fallo commesso. Ora la palla passa a Sassari e Varese, protagoniste del posticipo che inizia alle ore 20:30.

Il derby delle marche è finito, il risultato finale è Montegranaro-Pesaro 95-90. Partita ad alto ritmo e punteggio, la Sutor riesce ad avere la meglio per il delirio del PalaSavelli. In classifica la squadra allenata dA Carlo Recalcati stacca la rivale storica di due punti, salendo a quota 4. Miglior marcatore di Montegranaro è Mardy Collins con 25 punti, dall’altra parte 17 punti per Musso e altra doppia doppia (14 punti 11 rimbalzi) per Anosike. Altro risultato finale è Caserta-Roma 63-68. Nel secondo tempo i capitolini hanno valere le proprie qualità allungando nel terzo quarto; Caserta ha ricucito lo svantaggio ad un paio di possessi di distanza, ma non è più tornata in parità. Top scorer di Caserta Jeff Brooks (13 punti), miglior realizzatore dell’Achea Bobby Jones (20).

Al termine della partita Cantù-Avellino 74-67. I brianzoli proseguono nella striscia positiva, mentre la Sidigas chiude il mini tour lombardo con due sconfitte: questa è meno netta rispetto a quella di Varese, ma i punti guadagnati restano zero. Top scorer per Cantù Joe Ragland con 24 punti, per Avellino Taqean Dean con 19.

Al termine della partita iniziata alle 17:30 il risultato finale è Brindisi-Reggio Emilia 72-71. La guardia Koby Carl ha sbagliato la tripla del sorpasso all’ultima azione e il rimbalzo del brindisino Delroy James ha chiuso le ostilità. Per l’Enel top scorer proprio James con 18 punti, mentre alla Grissin Bon non bastano i 23 punti di James White e i 18 di Troy Bell. Partita molto tirata, sempre in equilibrio, che premia i padroni di casa.

Questi i risultati delle partite all’intervallo: Cantù-Avellino 28-25, Caserta-Roma 29-30, Montegranaro-Pesaro 42-47, Virtus Bologna-Milano 37-35.  Tutte le sfide si confermano in bilico dopo due quarti, così come quella iniziata alle 17:30 tra Brindisi e Reggio Emilia.

Dopo il primo quarto Cantù-Avellino 11-14, Virtus Bologna-Milano 21-19. Entrambe le partite si mantengono sul filo dell’equilibrio. Percentuali alte nel primo periodo del derby delle Marche: dopo 10′ Montegranaro-Pesaro 27-23, mentre a Caserta Juve-Acea Roma 11-14 dopo il primo parziale.

All’intervallo lungo Brindisi-Reggio Emilia 35-38. Partita equilibrata, ancora nessuna fuga nel punteggio: per Brindisi 12 punti di R.Lewis e 11 di D.James, dall’altra parte guidano James White con 13 punti e Troy Bell con 11. Nel frattempo sono in corso anche le altre partite delle 18:15.

Prosegue il campionato di basket Lega A 2013-2014, con le partite della quinta giornata. Nell’anticipo del sabato il risultati è stato Pistoia-Cremona 65-60. Prima vittoria nella massima serie per la Giorgio Tesi Group, che ha preso il comando nel secondo quarto ed è riuscita a resistere fino alla fine. Le partite di oggi (domenica 10 novembre) sono le seguenti: alle ore 17:30 Brindisi-Reggio Emilia, alle ore 18:15 Cantù-AvellinoCaserta-Roma, Montegranaro-Pesaro e Virtus Bologna-Milano; alle ore 20:30 chiude le danze il posticipo Sassari-Varese. Lunedì 11 novembre il programma della quinta giornata sarà completato dal monday night Siena-Venezia. Le partite di questo turno diluiranno ulteriormente una classifica che per adesso propone ancora blocchi di squadre. A Cantù arriva la Sidigas Avellino reduce dalla pesante sconfitta contro Varese: per gli irpini un altro duro test lombardo che fornirà ulteriori indicazioni sull’attuale valore della squadra. L’Enel Brindisi riceve la Grissin Bon Reggio Emilia e cercherà di far valere il fattore campo: al PalaPentassuglia ha già “punito” Milano e Cremona. Di contro Reggio Emilia vuole bissare il successo ottenuto in settimana in Eurochallenge (80-63 al belgi dell’Okapi Aalstar). E’ una partita tra due squadre che possono non accontentarsi della salvezza: può scaturirne a un confronto equilibrato. Roma sarà di scena a Caserta, che ha iniziato bene vincendo le prime due giornate, ma ha proseguito male perdendo le ultime due contro Milano e Reggio Emilia. Anche l’Achea ha perso nell’ultimo turno, in casa contro Cantù e dopo un tempo supplementare, e vuole riscattare anche il ko rimediato in Eurocup sul parquet del Saragozza. A Porto San Giorgio va in scena il derby delle Marche tra la Sutor Montegranaro e la Grissin Bon Reggio Emilia. Entrambe hanno 2 punti in classifica e devono allontanare in fretta l’ultimo posto, unico valido per la retrocessione in Lega Due. Un altro match interessante si prospetta quello tra la Granarolo Bologna e l’Olimpia Milano. Le Scarpette Rosse stanno trovando coesione di squadra e fiducia, come ha dimostrato il primo successo esterno in Eurolega contro il Bamberg; la Virtus però ha cominciato bene il campionato e oggi potrà misurare ulteriormente le proprie possibilità ed ambizioni. Nella partita dovrebbe debuttare con la maglia di Milano il centro nigeriano Gani Lawal, miglior rimbalzista dell’ultima regular season con l’Acea Roma (8.4 di media). Nel posticipo domenicale confronto tra Sassari e Varese, protagoniste di un avvio positivo in Lega A; i sardi partono leggermente favoriti anche per il fattore campo, per Varese è un bel test anche a livello di tenuta mentale. Siena ha giocato in Eurolega venerdì e per questo posticipa il suo impegno lunedì 11 novembre: giocherà in casa contro Venezia.

Sabato 9 novembre

RISULTATO FINALE Pistoia-Cremona 65-60 (Johnson 18, Washington 15, Cortese, Galanda 7; Rich 18, Jackson 15, Spralja 8)

 

Domenica 10 novembre

RISULTATO FINALE Brindisi-Reggio Emilia 72-71 (Delroy 18, Ron Lewis 16, Snaer, Campbell 9; J.White 23, T.Bell 18, Cervi, Silins 7)

RISULTATO FINALE Cantù-Avellino 74-67 (Ragland 24, Aradori 11, Jenkins, Cusin 10; Dean 19, Richardson 16, W.Thomas 11)

RISULTATO FINALE Caserta-Roma 63-68 (Brooks, Hannan 13, Moore 9, C.Roberts 6; B.Jones 20, Baron 15, Goss, J.Taylor 7)

RISULTATO FINALE Montegranaro-Pesaro 95-90 (M.Collins 25, Mayo 21, Skeen 10; Musso 17, A.Young 16, Turner 15)

RISULTATO FINALE Virtus Bologna-Milano 79-71 (Walsh 15, Ware 11, Hardy, King 10; Langford 20, Samuels 12, Cerella, Jerrells 10)

RISULTATO FINALE Sassari-Varese 105-75 (C.Green 45, O.Thomas 15, D.Diener 14; De Nicolao 16, Ere 15, Hassell 12)

 

Lunedì 11 novembre

Ore 20:30 Siena-Venezia

P Classifica Pun Totale Casa Fuori
Partite Punti Media Partite Punti Media Partite Punti Media
G V P F S Dif Fat Sub G V P F S Fat Sub G V P F S Fat Sub
 1.   Enel Brindisi 402  374  28  80.4  74.8  256  225  85.3  75.0  146  149  73.0  74.5 
 2.   Granarolo Bologna 425  403  22  85.0  80.6  273  232  91.0  77.3  152  171  76.0  85.5 
 3.   Pallacanestro Cantù 405  385  20  81.0  77.0  254  222  84.7  74.0  151  163  75.5  81.5 
 4.   Montepaschi Siena 339  283  56  84.8  70.8  186  147  93.0  73.5  153  136  76.5  68.0 
 5.   Banco di Sardegna Sassari 450  415  35  90.0  83.0  288  231  96.0  77.0  162  184  81.0  92.0 
 6.   EA7 Emporio Armani Milano 391  371  20  78.2  74.2  159  127  79.5  63.5  232  244  77.3  81.3 
 7.   Acea Roma 375  363  12  75.0  72.6  147  141  73.5  70.5  228  222  76.0  74.0 
 8.   Cimberio Varese 399  393  79.8  78.6  252  204  84.0  68.0  147  189  73.5  94.5 
 9.   Sutor Montegranaro 390  437  -47  78.0  87.4  249  239  83.0  79.7  141  198  70.5  99.0 
 10.   Grissin Bon Reggio Emilia 349  352  -3  69.8  70.4  143  118  71.5  59.0  206  234  68.7  78.0 
 11.   Sidigas Avellino 379  396  -17  75.8  79.2  161  162  80.5  81.0  218  234  72.7  78.0 
 12.   Pasta Reggia Caserta 376  374  75.2  74.8  224  214  74.7  71.3  152  160  76.0  80.0 
 13.   Umana Venezia 321  323  -2  80.3  80.8  184  155  92.0  77.5  137  168  68.5  84.0 
 14.   Giorgio Tesi Group Pistoia 359  405  -46  71.8  81.0  140  143  70.0  71.5  219  262  73.0  87.3 
 15.   Victoria Libertas Pesaro 401  452  -51  80.2  90.4  153  187  76.5  93.5  248  265  82.7  88.3 
 16.   Vanoli Cremona 384  419  -35  76.8  83.8  168  161  84.0  80.5  216  258  72.0  86.0 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori