Basket Eurolega/ Quinta giornata: risultati, marcatori e classifica: Milano vince

- La Redazione

Basket Eurolega fase a gironi, quinta giornata: risultati e top scorer delle partite e la classifica dei quattro gruppi. Bella vittoria dell’Olimpia in casa contro lo Strasburgo (82-73)

langford_tiro
Keith Langford (Infophoto)

Ecco tutti i risultati finali del venerdì di Eurolega, che ha chiuso la quinta giornata della massima coppa per squadre europee di basket. Per il gruppo A , per il gruppo B Olimpia Milano-Strasburgo 83-72; per il gruppo C Olympiacos-Zielona Gora 79-77, Galatasaray-Bayern Monaco 84-74, per il gruppo D Stella Rossa-Lietuvos Rytas 88-77. Nel girone A il CSKA ha rispettato il pronostico schiacciando la resistenza del Partizan, in una partita mai in discussione se non alla palla a due. In classifica la squadra allenata da Ettore Messina sale al terzo posto in solitaria, mentre il Partizan rimane quinto assieme al Kiev. Girone B: bella vittoria per Milano che spende molte energie ma resta al comando per quasi tutta la partita, meritando il successo. Che consolida il terzo posto nel raggruppamento: nel prossimo turno le Scarpette Rosse sono attese dal ritorno in casa conte l’Efes, che alla prima giornata vinse di 20 dominando la partita. Girone C, quello della Montepaschi Siena: l’Olympiacos ha vinto ancora, ma solo ad un secondo dalla fine contro i polacchi dello Stlemet, partiti fortissimo e sfortunati nel finale. I greci restano al primo posto e senza sconfitte, mentre lo Zielona Gora resta appaiato a Siena all’ultimo posto (1-4). Girone D: la Stella Rossa batte il Lietuvos Rytas relegandolo all’ultimo posto solitario; per la squadra serba invece aggancio al Laboral Vitoria al quarto posto, ultimo valido per l’accesso alle Top 16. L’Eurolega tornerà in campo settimana prossima, tra giovedì 21 e venerdì 22 novembre.

Risultato finale per il gruppo B: Olimpia Milano-Strasburgo 83-72. Bella vittoria per la squadra lombarda che nel quarto periodo è riuscita a scrollarsi di dosso lo Strasburgo, confermatosi avversario insidioso. Top scorer Keith Langford che ha offerto qualche sprazzo di basket molto interessante, giocando con mentalità di squadra: 25 punti alla fine per lui, 10 rimbalzi per un Nicolò Melli guerriero, 13 punti per David Moss. Per lo Strasburgo miglior marcatore Louis Campbell, e bella prova per Alexis Ajinca che chiude con 16 punti e 11 rimbalzi. In classifica Milano consolida il terzo posto con un bilancio di 3 partite vinte e 2 perse, mentre i francesi restano ultimo e ancora senza vittorie (0-5).

Al termine della partita per il gruppo D il risultato è Stella Rossa Belgrado-Lietuvos Rytas 88-77. Prova di carattere della squadra serba che è sempre rimasta al comando nel punteggio, vincendo tre dei quattro quarti di gioco. In classifica la Stella Rossa aggancia il Laboral Vitoria al quarto posto, ultimo disponibile per le Top 16: il bilancio è di 2 partite vinte e 3 perse. I lituani del Rytas invece restano all’ultimo posto con il bilancio di 1-4. Migliori marcatori del match: per la Stella Rossa Jaka Blazic con 16 punti, per il Lietuvos Seibutis e Gecevicius con 17 punti a testa.

Al termine del terzo quarto Olimpia Milano-Strasburgo 57-51. Milano ha chiuso il terzo periodo con un bel canestro sulla sirena di Samardo Samuels, che capitalizza l’assist di Gentile bravo a non demordere dopo la stoppata subita da Ajinca. Quest’ultimo è sempre il terminale principe dello Strasburgo: 14 punti e 9 rimbalzi. Per l’Olimpia qualche palla persa di troppo in attacco ma anche buone fasi offensive, culminate nel tris da tre punti di Keith Langford che in poco tempo ha incrementato il suo bottino fino a 22 punti. 

All’intervallo lungo Olimpia Milano-Strasburgo 34-28 (gruppo B). Primi due quarti positivi delle Scarpette Rosse: a parte qualche momento di confusione tecnica, condiviso con i francesi, i lombardi hanno messo in mostra un atteggiamento positivo, grintoso su tutti i palloni. Top scorer parziali: per l’Olimpia Keith Langford con 11 punti (7 per Alessandro Gentile, attivo sui due lati del campo), per lo Strasburgo 8 punti e già 9 rimbalzi per il pivot Alexis Ajinca, già annunciato come il pericolo numero uno. Partita complessivamente equilibrata con Milano quasi sempre avanti nel punteggio.

Ultimo risultato finale per il gruppo C: Galatasaray-Bayern Monaco 84-74. Vittoria meritata per i turchi che hanno condotto le danze sin dal primo quarto, concluso in vantaggio di 14 lunghezze (29-15). Top scorer per il Galatasaray l’ex Milano Pops Mensah-Bonsu: per lui 19 punti e anche 13 rimbalzi; per il Bayern Monaco il miglior marcatore sono stati Schaffartzik e Savovic con 9 punti a testa. Nella classifica del girone C, quello di Siena, la squadra turca aggancia proprio quella tedesca: entrambe seguono l’Olympiacos capolista con il bilancio di 3 partite vinte e 2 perse. Intanto al termine del primo quarto Olimpia Milano-Strasburgo 19-18 (gruppo B): partita molto equilibrata. Così come il confronto nel gruppo D tra Stella Rossa Belgrado e Lietuvos Rytas: all’intervallo lungo il punteggio è .

Risultato finale dal gruppo C: Olympiacos-Zielona Gora 79-77. Alla fine i campioni d’Europa in carica ce l’hanno fatta, battendo con fatica i polacchi dello Stlemet. Questa può essere una buona notizie per le speranze di Siena, che si trova dietro proprio allo Zielona Gora nella classifica del girone. Che vede l’Olympiacos conservare la sua imbattibili ed ipotecare le Top 16 al giro di boa della fase a gruppi; lo Zielona Gora sfiora l’impresa ma deve incassare un’altra sconfitta: ora il bilancio è di 1 partita vinta e 4 perse, esattamente come la Montepaschi che però è stata sconfitta nello scontro diretto. Miglior marcatori della partita: per l’Olympiacos Georgios Printzesis con 21 punti, per i polacchi Vladimir Dragicevic con 18 punti (anche 12 rimbalzi per lui). Nell’altra sfida del gruppo C il risultato alla fine del terzo quarto è Galatasaray-Bayern Monaco 61-49.

Primo risultato finale del venerdì di Eurolega: arriva dal gruppo A ed è . Partita mai in discussione, con i russi a chiudere il primo quarto già in vantaggio di 11 punti (21-10) e di 24 lunghezze all’intervallo lungo (42-18). Amministrazione controllata e spazio per tutti i giocatori del rosette nei successivi 20 minuti. Niente da fare per il Partizan che torna mestamente a casa, e resta al quinto posto (record 1-4) nelle classifica del girone A. La compagine allenata da Ettore Messina aggancia invece il Barcellona in seconda posizione (record 3-2). Top scorer della partita: per il CSKA Sonny Weems (18 punti), per la squadra serba Bogdanovic (13). Più sorprendente il risultato parziale nella partita del gruppo C: all’intervallo lugo Olympiacos-Zielona Gora 33-42. I polacchi stanno giocando una grande partita e hanno chiuso il primo periodo avanti di 11 punti (11-22); nel secondo quarto meglio i campioni d’Europa (22-20) che però restano sotto. Top scorer per il momento sono Printzesis (7 punti) e la coppia Cel-Dragicevic (10).

Oggi (venerdì 15 novembre) si completa la quinta giornata della fase a gironi di Eurolega. Questi i risultati registrati nelle partite di ieri (giovedì 14): per il gruppo A Fenebahçe-Nanterre 83-66, Kiev-Barcellona 74-84; per il gruppo B Zalgiris Kaunas-Bamberg 91-81; per il gruppo C Unicaja Malaga-Siena 73-75; per il gruppo D Lokomotiv Kuban-Laboral Vitoria 85-84, Maccabi Tel Aviv-Panathinaikos 75-68 (clicca qui per il riepilogo dei risultati, dei marcatori e delle classifiche dei raggruppamenti). Questa sera invece sono in programma le seguenti partite: per il girone A , per il girone B Milano-Strasburgo, per il girone C Olympiacos-Zielona Gora e Galatasaray-Bayern Monaco, per il girone D Stella Rossa Belgrado-Lietuvos Rytas. Nel gruppo A il CSKA vuole consolidare il proprio piazzamenti tra le prime, mentre il Partizan cercherà di inserirsi (attualmente i serbi sono quinti, si qualificano alle Top 16 le prime quattro). Nel gruppo B scende in campo l’Olimpia Milano, che ha una buona occasione per agganciare al secondo posto l’Efeso Istanbul; avversario di giornata sono i francesi dello Strasburgo, ultimi e ancora a secco di vittorie: vietato sottovalutare l’impegno, Milano deve solo vincere. Due partite per il gruppo C: l’Olympiacos capolista ed imbattuto riceve i polacchi dello Stelmet Zielona Gora (1 partita vinta e 3 perse), il Galatasaray cerca l’aggancio al Bayern Monaco secondo. Spettatrice interessata la Montepaschi Siena che giovedì ha conquistato la prima vittoria, battendo sulla sirena l’Unicaja Malaga. Nel gruppo D Stella Rossa Belgrado e Lietuvos Rytas si giocano il penultimo posto.

Gruppo A

RISULTATO FINALE Fenerbahçe-Nanterre 83-66 (B.Bogdanovic 20, Preldzic 16, Bjelica 15; A.Traorè 20, W.Daniels 13, Gladyr 10)

RISULTATO FINALE Kiev-Barcellona 74-84 (D.Lavrinovic 21, Summers 14, Salenga 10; Tomic 18, Dorsey 16, Navarro 15)

RISULTATO FINALE (Weems 18, Fridzon 16, Micov 15; B.Bogdanovic 13, Lauvergne 9, Milosavljevic 7)

Classifica: Fenerbahçe 5-0 (diff.canestri +76), Barcellona 3-2 (+17), CSKA Mosca 3-2 (+11), Nanterre 2-3 (-27), Partizan Belgrado 1-4 (-30), Kiev 1-4 (-47),

Prossima giornata (6^): 21 novembre, ore 17:00 CSKA Mosca-Nanterre, ore 20:45 Partizan Belgrado-Barcellona; 22 novembre ore 19:00 Fenerbahçe-Kiev

 

Gruppo B

RISULTATO FINALE Real Madrid-Efes Istanbul 103-57 (Bourousis 17, Mirotic, S.Rodriguez, Carroll 14, Llull 10; Hopson 13, Vasileiadis 11, Barac 10)

RISULTATO FINALE Zalgiris Kaunas-Bamberg 91-81 (Dentmon 24, Lipkevicius, Javtokas 12, K.Lavrinovic 11; Sanders, J.Smith 18, Z.Wright, Ford 10; Gavel 9)

RISULTATO FINALE (Langford 25, Moss 13, Samuels 12; L.Campbell 17, Ajinca 16, Diot 11)

Classifica: Real Madrid 5-0 (+144), Efes Istanbul 3-2 (-7), MILANO 3-2 (-7), Zalgiris Kaunas 2-3 (-4), Bamberg 2-3 (-48), Strasburgo 0-5 (-78)

Prossima giornata: 22 novembre, ore 20:15 Strasburgo-Bamberg, ore 20:45 MILANO-Efes Istanbul, Real Madrid-Zalgiris Kaunas

 

Gruppo C

RISULTATO FINALE Unicaja Malaga-SIENA 73-75 (Caner-Medley 18, Z.Dragic 16, J.Granger 15; E.Green 20, Hackett 19, Viggiano 12)

RISULTATO FINALE Olympiacos-Zielona Gora 79-77 (Printzesis 21, Spanoulis 18, Lojeski 13; Dragicevic 18, Cel 15, Eyenga 13)

RISULTATO FINALE Galatasaray-Bayern Monaco 84-74 (Mensah-Bonsu 19, Arroyo 18, Arslan 14; Troutman 15, Schaffartzik, Savocic 9, Staiger 8)

Classifica: Olympiacos 5-0 (+34), Bayern Monaco 3-2 (+30), Galatasaray 3-2 (-16), Unicaja Malaga 2-3 (+36), Zielona Gora 1-4 (-51), SIENA 1-4 (-33)

Prossima giornata: 21 novembre, ore 19:30 Galatasaray-SIENA, ore 20:15 Bayern Monaco-Zielona Gora; 22 novembre, ore 19:00 Unicaja Malaga-Olympiacos

 

Gruppo D

RISULTATO FINALE Lokomotiv Kuban-Laboral Vitoria 85-84 (D.Brown 23, Simon 19, M.Williams 13; Nocioni, Pleiss 15; W.Hodge 12, Huertel, Kelati 10)

RISULTATO FINALE Maccabi Tel Aviv-Panathinaikos 75-68 (Ingles, Blutenthal 14, Hickman 13, S.James 12; Lasme 13, Pappas 12, Bramos, Fotsis 8)

RISULTATO FINALE Stella Rossa Belgrado-Lietuvos Rytas 88-77 (Blazic 16, Schilb 14, Marjanovic, Katic, D.Nelson 12; Seibutis, Gecevicius 17, Palacios 13, Jelovac 11)

Classifica: Maccabi Tel Aviv 4-1 (+34), Lokomotiv Kuban 4-1 (+7), Panathinaikos 2-3 (+14), Laboral Vitoria 2-3 (-7), Stella Rossa Belgrado 2-3 (-11), Lietuvos Rytas 1-4 (-37)

Prossima giornata: 21 novembre, ore 20:30 Panathinaikos-Lietuvos Rytas, ore 20:45 Maccabi Tel Aviv-Laboral Vitoria; 22 novembre, ore 17:00 Lokomotiv Kuban-Stella Rossa Belgrado

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori