Diretta/ Basket Lega A: classifica, risultati delle partite e marcatori (decima giornata): Siena e Cantù sugli scudi

- La Redazione

Diretta basket Lega A, classifica e risultati delle partite. Decima giornata del massimo campionato italiano: Siena batte Roma, Cantù si aggiudica il derby, Caserta sorprende Bologna

ItalBasket_R400
Foto Infophoto

In attesa del posticipo del lunedi tra Pesaro e Olimpia Milano, ecco i risultati delle partite giocate oggi per la decima giornata di basket Lega A: Venezia-Avellino 84-69, Varese-Cantù 77-82, Brindisi-Pistoia 68-60, Caserta-Bologna 65-57, Siena-Roma 82-70. Prosegue dunque la marcia in testa delle tre squadre: Sassari aveva vinto ieri (a Montegranaro), Siena ancora senza Hackett (grande prestazione di Cournooh, 21 con 5/7 da 3 punti) batte Roma nella riedizione della finale 2013, mentre la Enel se la vede brutta contro Pistoia ma alla fine riesce a rimanere concentrata nei possessi che decidono la partita e porta a casa i due punti. Dietro, si muove Cantù che vince il derby lombardo dopo essere rimasta sotto per tre quarti e mezzo. Grande parziale negli ultimi 10 minuti e delusione profonda per Varese, con la panchina di Frates che traballa sempre di più (segnalato in tribuna Sasha Djordjevic…). Vittoria importante e di autorità di Venezia che schiaccia Avellino che non riesce a decollare) e si porta a quota 10, agganciando momentaneamente Milano e Reggio Emilia, vittoriosa ieri su una Vanoli che rimane penultima in classifica. Cade invece Bologna, che resta quinta insieme all’Acea ma deve subire da una Pasta Reggia Caserta che adesso si è definitivamente tirata fuori dalla lotta per la salvezza, anche se il campionato è lungo e può succedere di tutto. 

Riparte oggi con cinque partite la decima giornata del campionato di basket Lega A. La classifica comincia a definirsi ma rimane comunque molto corta: tre squadre in testa, tre ad inseguire, un gruppo a 8 punti che al momento ha le stesse possibilità di qualificarsi alle Final Eight di Coppa Italia, per le quali fa fede la classifica di fine girone di andata. Manca ancora tanto, ma già queste partite sono importanti. Vediamo allora nel dettaglio il calendario della giornata: si è iniziato ieri con i due anticipi, Grissin Bon Reggio Emilia-Vanoli Cremona 93-75 e Sutor Montegranaro-Banco di Sardegna Sassari 69-88. Oggi invece abbiamo quattro partite alle 18,15: Enel Brindisi-Giorgio Tesi Group Pistoia, Pasta Reggia Caserta-Granarolo Bologna, Umana Venezia-Sidigas Avellino e Cimberio Varese-Acqua Vitasnella Cantù. A chiudere, due posticipi: questa sera alle 20,30 Montepaschi Siena-Acea Roma, domani sera allo stesso orario Victoria Libertas Pesaro-EA7 Emporio Armani Milano. Le partite sono molto interessanti, a cominciare dal derby lombardo: grande tradizione e fascino in campo al PalaWhirlpool, ma la situazione dice che Varese (8 punti) ha bisogno di una vittoria per risalire la china, specialmente dopo la batosta subita in Eurocup (-32 contro Valencia); Fabrizio Frates è ampiamente contestato dai tifosi che ne chiedono l’esonero, due punti contro gli acerrimi rivali cambierebbero le prospettive almeno per una settimana ma Cantù ha 12 punti e insegue la vetta della classifica, avversario tosto. La Enel Brindisi, dopo il kappaò di Bologna che ha messo fine alla striscia di sei vittorie consecutive, cerca di rialzarsi ospitando Pistoia che viene dalla brillante vittoria casalinga su Varese e ha per il momento allontanato gli spettri della retrocessione. Bologna dal canto suo si è ripresa dopo un periodo così così e fa visita a una Caserta che con budget ridotto all’osso continua a fare miracoli per rimanere in Lega A. Stimolante anche la gara del Taliercio, dove l’ambiziosa Umana (8 punti) vuole tenere fede ai pronostici di inizio stagione che la davano come grande protagonista, sulla sua strada la Sidigas (8 punti) che invece non sta rispettando il copione estivo, il budget e le ambizioni ci sono, i risultati molto meno. Le due partite più belle sono però i posticipi: Siena-Roma è la riedizione della finale dello scorso campionato, la Montepaschi è alla vigilia di una gara europea fondamentale e cerca una vittoria che dia morale, mentre l’Acea (12 punti) può effettuare l’aggancio in testa. Lunedi sera poi Pesaro proverà a staccarsi dal fondo solitario della classifica, contro un’Olimpia reduce dalla partita di Eurolega e probabilmente con qualche tossina ancora da smaltire. 

 

Sabato 14 dicembre

RISULTATO FINALE Grissin Bon Reggio Emilia-Vanoli Cremona 93-75 (Bell 24, White 20, Brunner 14; Spralija 20, Rich 15, Woodside 10)

RISULTATO FINALE Sutor Montegranaro-Banco di Sardegna Sassari 69-88 (Mayo 16, Campani 11, Skeen 10; D.Diener, O.Thomas 18, Sacchetti 14)

 

Domenica 15 dicembre

RISULTATO FINALE Enel Brindisi-Giorgio Tesi Group Pistoia 68-60 (Lewis 18, Snaer 13, Bulleri 9; Daniel 14, Gibson 13, Wanamaker 11)

RISULTATO FINALE Pasta Reggia Caserta-Granarolo Bologna 65-57 (Moore 20, Roberts 15, Brooks 13; Walsh 14, Hardy 13, Gaddefors 11)

RISULTATO FINALE Venezia-Sidigas Avellino 84-69 (Linhart 20, A.Smith 19, Peric 14; W.Thomas 23, Cavaliero, Hayes, Dean 13, Lakovic 5)

RISULTATO FINALE Cimberio Varese-Acqua Vitasnella Cantù 77-82 (Clark 16, Ere 15, Banks; Aradori 19, Cusin 16, Ragland 14)

RISULTATO FINALE Montepaschi Siena-Acea Roma 82-70 (Cournooh 21, E. Green 14, Hunter 13; Goss 22, Hosley 16, Mbakwe 11)

 

Lunedi 16 dicembre

Ore 20,30 Victoria Libertas Pesaro-EA7 Emporio Armani Milano

P Classifica Pun Totale Casa Fuori
Partite Punti Media Partite Punti Media Partite Punti Media
G V P F S Dif Fat Sub G V P F S Fat Sub G V P F S Fat Sub
 1.   Montepaschi Siena 16  10  836  711  125  83.6  71.1  510  410  85.0  68.3  326  301  81.5  75.3 
 2.   Banco di Sardegna Sassari 16  10  885  807  78  88.5  80.7  458  390  91.6  78.0  427  417  85.4  83.4 
 3.   Enel Brindisi 16  10  778  728  50  77.8  72.8  399  359  79.8  71.8  379  369  75.8  73.8 
 4.   Acqua Vitasnella Cantù 14  10  826  805  21  82.6  80.5  428  392  85.6  78.4  398  413  79.6  82.6 
 5.   Granarolo Bologna 12  10  811  801  10  81.1  80.1  437  398  87.4  79.6  374  403  74.8  80.6 
 6.   Acea Roma 12  10  747  734  13  74.7  73.4  289  285  72.3  71.3  458  449  76.3  74.8 
 7.   EA7 Emporio Armani Milano 10  702  657  45  78.0  73.0  333  264  83.3  66.0  369  393  73.8  78.6 
 8.   Umana Venezia 10  10  798  782  16  79.8  78.2  443  401  88.6  80.2  355  381  71.0  76.2 
 9.   Grissin Bon Reggio Emilia 10  10  732  724  73.2  72.4  389  325  77.8  65.0  343  399  68.6  79.8 
 10.   Cimberio Varese 10  796  814  -18  79.6  81.4  491  448  81.8  74.7  305  366  76.3  91.5 
 11.   Sidigas Avellino 10  751  785  -34  75.1  78.5  389  389  77.8  77.8  362  396  72.4  79.2 
 12.   Pasta Reggia Caserta 10  752  737  15  75.2  73.7  354  340  70.8  68.0  398  397  79.6  79.4 
 13.   Giorgio Tesi Group Pistoia 10  745  815  -70  74.5  81.5  344  329  86.0  82.3  401  486  66.8  81.0 
 14.   Sutor Montegranaro 10  782  887  -105  78.2  88.7  483  504  80.5  84.0  299  383  74.8  95.8 
 15.   Vanoli Cremona 10  761  835  -74  76.1  83.5  398  407  79.6  81.4  363  428  72.6  85.6 
 16.   Victoria Libertas Pesaro 742  822  -80  82.4  91.3  307  351  76.8  87.8  435  471  87.0  94.2 






© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori