Diretta/ Basket Lega A: classifica, risultati delle partite e marcatori aspettando Reggio Emilia-Venezia (tredicesima giornata)

- La Redazione

Basket Lega A 2013-2014, tredicesima giornata: i risultati con i marcatori delle partite e la classifica del campionato. Ok Cantù, Milano, Sassari, Varese, Brindisi, V.Bologna e Roma

basket_roma_biella
(INFOPHOTO)

Si è concluso il posticipo domenicale della tredicesima giornata del campionato di basket 2013-2014: il risultato finale è Brindisi-Siena 71-67. Partita non spettacolare ma molto intensa dal punto di vista agonistico. Siena è stata davanti nei primi tre quarti, pur senza scarti elevati a parte un paio di +10 nel primo parziale; nell’ultimo periodo Brindisi ha operato il sorpasso, trovando le giuste misure in difesa e l’energia per lo sprint finale in attacco. Top scorer da una parte Delroy James con 15 punti, dall’altra Davi Cournooh sempre a quota 15. La Montepaschi ha pagato anche il divario nelle palle perse: 18 contro le 9 dei padroni di casa. In classifica l’Enel torna in vetta ma la trova sovraffollata: oltre ai campioni d’Italia sgomitano anche Roma, Cantù e Sassari. La tredicesima giornata attende ancora l’ultimo verdetto, quello del monday night Reggio Emilia-Venezia: entrambe partono da 12 punti, si prospetta una partita interessante. Queste invece le sfide del quattordicesimo turno, il penultimo del girone di andata, in programma il prossimo 5 gennaio: Pistoia-Virtus Bologna, Siena-Varese, Roma-Venezia, Cantù-Reggio Emilia, Sassari-Milano (ore 20:30), Avellino-Montegranaro, Cremona-Caserta, Pesaro-Brindisi.

Questi i risultati finali delle partite iniziate alle ore 18:15: Cantù-Montegranaro 89-78, Milano-Avellino 94-58, Caserta-Sassari 57-82, Cremona-Varese 75-94, Virtus Bologna-Pesaro 75-65, Pistoia-Roma 76-85. Al Pianella Montegranaro cede solo nel finale con un Mayo da 21 punti e 9 assist; tra le fila di Cantù emerge anche Stefano Gentile che segna 20 punti, mentre il grosso ma furbo Leunen smazza la bellezza di 10 assist, davvero niente male per un’ala grande. A Milano secondo tempo in scioltezza per l’Olimpia spazza via Avellino giocando di squadra (20 assist finali a 8). Niccolò Melli sfiora la doppia doppia (16 punti e 9 rimbalzi) mentre Hackett contribuisce con 4 punti, 3 rimbalzi, 3 recuperi e 6 assist in 25 minuti. Anche Sassari emerge alla distanza e dopo un primo tempo punto a punto prende il largo su Caserta. Bene Caleb Green che chiude con 19 punti e 7 rimbalzi, dall’altra parte finisce per pesare l’assenza di Cameron Moore (guardia da 14.4 punti a partita). Varese conferma il gran primo tempo con una ripresa in sicurezza: Cremona non riesce a ricucire lo strappo e per la Cimberio arriva la seconda vittoria consecutiva, soprattutto la prima in trasferta del campionato. Sugli scudi torna Dusan Sakota che bombarda da 3 punti (5/9), Marko Scekic raccoglie 10 rimbalzi mentre alla Vanoli non basta il duo Kelly-Rich (23 punti a testa). Successo anche per la Virtus Bologna che nel secondo tempo riesce a scrollarsi di dosso Pesaro. Per i padroni di casa 22 punti di Hardy, 18 di Ware e 8 con 11 rimbalzi per Jerome Jordan. Tra gli ospiti, che spadellano da tre punti (3/26), doppia doppia per Anosike che chiude con 23 punti e 12 rimbalzi. Bella vittoria esterna per l’Acea Roma che espugna il parquet di Pistoia: 20 punti per Hosley, 15 con 8 assist per Jordan Taylor, per la Giorgio Tesi Group spicca Wanamaker che chiude con 21 punti, 5 assist ma anche 5 palle perse. Ora il posticipo Brindisi-Siena, prima del monday night di domani tra Reggio Emilia e Venezia.

Questi i risultati delle partite della tredicesima giornata di basket all’intervallo lungo: Cantù-Montegranaro 51-46, Milano-Avellino 45-37, Caserta-Sassari 37-38, Cremona-Varese 36-59, Virtus Bologna-Pesaro 35-29, Pistoia-Roma 36-51. Cantù ha provato ha scappare con la coppia Aradori-Ragland (13 punti a testa) ma Montegranaro contiene lo svantaggio alla singola cifra, trascinata da Mayo (12 punti e 5 assist) e Daniele Cinciarini (13). Milano conduce le danze contro Avellino: per l’Olimpia 9 punti ma anche 4 assist di Curtis Jerrells, 9 anche per Langford e 4 con 3 assist per Hackett; Per Avellino in evidenza i soliti noti Ivanov (10 punti) e Will Thomas (9), che però per adesso non fanno la differenza a rimbalzo come loro solito. Partita molto tirata tra Caserta e Sassari: dopo due quarti le squadre sono divise da un solo punto. Quattro giocatori a quota 6 punti (Hannan, Michelori, Brooks e Mordente) più Roberts a 7 per la Pasta Reggia, per la Dinamo 9 punti di Caleb Green, 8 di Devecchi e 7 di Brian Sacchetti. A Cremona largo vantaggio per Varese che ha già superato i 20 punti di gap: con la giusta attenzione la Cimberio potrà portare a il successo. A Bologna la Virtus conduce su Pesaro con 13 punti di Hardy e 10 di King; per la Vuelle 10 punti e 4 rimbalzi di Anosike. Più rassicurante il margine di Roma su Pistoia: per l’Acea 14 punti di Bobby Jones, dall’altra parte 13 di Kyle Gibson. Palla ai parquet per i secondi tempi.

Torna il campionato di basket Lega A 2013-2014. Le squadre scendono in campo per la tredicesima giornata, la terzultima del girone di andata. Queste le sfide in programma: alle ore 18:15 Cantù-Montegranaro, Milano-Avellino, Caserta-Sassari, Cremona-Varese, Virtus Bologna-Pesaro, Pistoia-Roma; alle ore 20:30 chiuderà il menu il posticipo Brindisi-Cremona. Domani (lunedì 30 dicembre) monday night Reggio Emilia-Venezia. Si comincia dal Pianella dove Cantù (16 punti) riceve Montegranaro  (8): entrambe hanno perso nell’ultima partita e vogliono chiudere l’anno con un successo, per avvicinare i rispettivi traguardi (playoff in buona posizione per i brianzoli, salvezza per la Sutor). Nell’Acqua Vitasnella mancherà il centro Marco Cusin, infortunato (rischia un mese di stop per un’elongazione). A Milano arriva la Sidigas Avellino: l’Olimpia (14 punti) vuole bissare il successo di Santo Stefano contro Cremona, e potrà contare per la seconda volta sul nuovo acquisto Daniel Hackett; gli irpini (12) hanno vinto contro Brindisi nell’ultimo turno e cercano continuità, per agganciarsi al treno playoff. Nell’EA7 indisponibili il centro Samardo Samuels e l’ala David Moss, per la Sidigas in dubbio il playmaker Spinelli (attacco influenzale). Caserta (12 punti) ha vinto le ultime tre partite e sta viaggiando con vento favorevole; oggi ospita la Dinamo Sassari (16) che al contrario è reduce da due ko di fila. Nella squadra sarda è tornata l’ala grande Drew Gordon, che aveva già giocato per la Dinamo nella seconda parte della stagione scorsa. Sfida tutta lombarda tra Cremona (4 punti) e Varese (10): le due squadre sono partite con ambizioni diverse ma vivono fasi egualmente delicate. La Vanoli è ultima assieme a Pesaro, la Cimberio invece è per ora lontana dai playoff anche se la classifica è molto affollata, e possono bastare un paio di successi di fila per riportarsi in posizione migliore. La Virtus Bologna (12 punti) è reduce dalla netta sconfitta di Masnago e vuole rifarsi subito in casa: avversario di giornata è Pesaro (4 punti) che sta facendo fatica, e nell’ultimo turno ha perso malamente contro Reggio Emilia. La neopromossa Pistoia (10 punti) si è rialzata dopo un inizio di campionato più difficile: oggi riceve l’Acea Roma (16) caricata dagli ultimi risultati positivi. Nel posticipo si affrontano due squadre d’alta classifica, Brindisi (16 punti) e Siena (18). L’Enel è reduce da due ko consecutivi, in casa contro Montegranaro e in trasferta sul parquet di Avellino; la Montepaschi d’altra parte ha perso male nell’ultimo turno (60-81 in casa contro Caserta) e soprattutto ceduto Daniel Hackett a Milano per motivi economici; l’effetto di tale perdita sul campionato dei toscani è ancora da verificare, ma sulla carta si tratta di una grande dote in meno.

RISULTATO FINALE Cantù-Montegranaro 89-78 (Aradori 21, S.Gentile 20, Ragland 16; Mayo 21, D.Cinciarini 17, Skeen 15)

RISULTATO FINALE Milano-Avellino 94-58 (A.Gentile, Langford 17, Melli 16, Jerrells 11; W.Thomas 15, Cavaliero 11, K.Ivanov 10)

RISULTATO FINALE Caserta-Sassari 57-82 (Brooks 13, Roberts 10, M.Vitali 8; C.Green 19, D.Diener, O.Thomas 15, Devecchi, Sacchetti 10)

RISULTATO FINALE Cremona-Varese 75-94 (Kelly, Rich 23, J.Jackson 7, Marchetti, K.Johnson 5; Sakota 25, Clark, Banks 13, Ere 12)

ROSULTATO FINALE Virtus Bologna-Pesaro 75-65 (Hardy 22, Ware 18, King 13; Anosike 23, Turner 15, R.Johnson 11)

RISULTATO FINALE Pistoia-Roma 75-88 (Wanamaker 21, Gibson 18, Daniel 10; Hosley 20, J.Taylor 14, B.Jones 14)

RISULTATO FINALE Brindisi-Siena 71-67 (D.James 15, Snaer 14, Dyson 12; Cournooh 15, Nelson 14, Viggiano, Ress, Rochestie 9)

 

Lunedì 30 dicembre

Ore 20:30 Reggio Emilia-Venezia

 

P Classifica Pun Totale Casa Fuori
Partite Punti Media Partite Punti Media Partite Punti Media
G V P F S Dif Fat Sub G V P F S Fat Sub G V P F S Fat Sub
 1.   Enel Brindisi 18  13  1008  960  48  77.5  73.8  546  506  78.0  72.3  462  454  77.0  75.7 
 2.   Montepaschi Siena 18  13  1025  923  102  78.8  71.0  570  491  81.4  70.1  455  432  75.8  72.0 
 3.   Acea Roma 18  13  976  945  31  75.1  72.7  433  420  72.2  70.0  543  525  77.6  75.0 
 4.   Acqua Vitasnella Cantù 18  13  1081  1039  42  83.2  79.9  604  542  86.3  77.4  477  497  79.5  82.8 
 5.   Banco di Sardegna Sassari 18  13  1095  998  97  84.2  76.8  518  452  86.3  75.3  577  546  82.4  78.0 
 6.   EA7 Emporio Armani Milano 16  13  1043  941  102  80.2  72.4  508  388  84.7  64.7  535  553  76.4  79.0 
 7.   Granarolo Bologna 14  13  1049  1042  80.7  80.2  586  541  83.7  77.3  463  501  77.2  83.5 
 8.   Grissin Bon Reggio Emilia 12  12  898  862  36  74.8  71.8  389  325  77.8  65.0  509  537  72.7  76.7 
 9.   Umana Venezia 12  12  944  942  78.7  78.5  527  480  87.8  80.0  417  462  69.5  77.0 
 10.   Cimberio Varese 12  13  1068  1064  82.2  81.8  589  537  84.1  76.7  479  527  79.8  87.8 
 11.   Pasta Reggia Caserta 12  13  976  959  17  75.1  73.8  497  502  71.0  71.7  479  457  79.8  76.2 
 12.   Sidigas Avellino 12  13  972  1036  -64  74.8  79.7  474  472  79.0  78.7  498  564  71.1  80.6 
 13.   Giorgio Tesi Group Pistoia 10  13  995  1049  -54  76.5  80.7  501  476  83.5  79.3  494  573  70.6  81.9 
 14.   Sutor Montegranaro 13  1027  1145  -118  79.0  88.1  570  597  81.4  85.3  457  548  76.2  91.3 
 15.   Victoria Libertas Pesaro 13  11  1028  1170  -142  79.1  90.0  446  544  74.3  90.7  582  626  83.1  89.4 
 16.   Vanoli Cremona 13  11  982  1092  -110  75.5  84.0  553  583  79.0  83.3  429  509  71.5  84.8 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori