Cantù-Venezia (risultato finale 88-75)/ Streaming video e diretta tv (Basket Lega A, 27^giornata)

- La Redazione

Acqua Vitasnella Cantù-Umana Reyer Venezia è una delle partite in programma per la ventisettesima giornata del campionato di basket Lega A: come seguirla in streaming video e diretta tv

cusin_aradori_leunen
Da sinistra Marco Cusin, 29 anni, Pietro Aradori, 25, e Maarten Leunen, 28 (dalla pagina Facebook uffciale di Cantù)

Dopo la pausa per l’All Star Game torna il campionato di basket Lega A 2013-2014. Sabato 19 aprile si gioca la ventisettesima giornata, la dodicesima del girone di ritorno e la quartultima della regular season. Una delle partite in programma è quella tra l’Acqua Vitasnella Cantù e l’Umana Reyer Venezia: teatro del match sarà la Mapooro Arena di Cucciago (Como), palla a due alle ore 20:30. Gli arbitri del match saranno Paolo Taurino, Carmelo Lo Guzzo e Nicola Ranaudo. In classifica Cantù si trova al terzo posto con 34 punti: per i brianzoli 17 vittorie e 9 sconfitte, 80.6 punti realizzati e 76.5 subiti di media ma soprattutto l’imbattibilità casalinga (13-0). Il Pianella è l’unico impianto non ancora violato in questo campionato assieme al Mediolanum Forum di Assago, casa della capolista Olimpia Milano. Venezia invece occupa la dodicesima posizione a quota 22 punti: il bilancio della Reyer dopo 26 giornate è di 11 partite vinte e 15 perse, con gli stessi punti segnati ed incassati di media (79.7, diventano 75.9-87.2 in trasferta, record 3-10). La partita di andata disputata al Taliercio di Venezia lo scorso 26 dicembre, fu vinta dall’Umana che si impose per 84-79: protagonisti Donell Taylor con 21 punti e Joe Ragland con 24. Ad inquadrare il return match è stato Stefano Sacripanti, allenatore dell’Acqua Vitasnella, nella conferenza stampa prepartita: “Quella con la Reyer è una gara particolare perché arriva dopo una settimana di stop. In questo periodo i giocatori hanno avuto impegni differenti. Qualcuno ha lavorato con la nazionale o ha partecipato all’All Star Game, altri ne hanno approfittato per tornare a casa o fare qualche giorno di vacanza. L’esperienza insegna che quando si riprende dopo due settimane si può incontrare qualche problema per quel che riguarda il clima partita. Gli allenamenti di questi giorni sono quindi stati pensati appositamente per recuperare la condizione migliore“. Alcuni giocatori di Cantù non sono in perfette condizioni fisiche, il coach ha fatto il punto ricordando anche la sfida di Santo Stefano: “Leunen e Uter hanno avuto qualche problema alla schiena e sono stati fermi per un paio di giorni. Ieri invece non si è allenato Joe Ragland per una forma influenzale. Chiaramente spero che tutti siano al meglio per il match. Noi abbiamo perso a Venezia senza Cusin e Buva. Eravamo reduci dalla bellissima impresa con Milano e abbiamo disputato una prestazione con poca energia pur giocandocela fino in fondo. Quella veneta è una formazione che possiamo patire e che all’andata ci ha disintegrato a rimbalzo in attacco. Rispetto a quella partita gli orogranata hanno sostituito Easley con Crosariol, hanno recuperato Giachetti e hanno inserito Vujacic. Con l’ingaggio di un campione come il serbo Venezia ha dato un segnale molto chiaro di voler conquistare a tutti i costi i playoff“. Sacripanti ha parlato anche di Ivan Buva, ala grande croata classe 1991, ingaggiato prima dell’All Star Game e debuttante nell’ultimo turno contro Milano (2 punti e 2 rimbalzi in 11 minuti): “Sta facendo un buonissimo lavoro con notevole applicazione. La struttura e i mezzi ci sono, ci vorrà un po’ di tempo perché si integri perfettamente nella squadra. Sicuramente Buva ci garantisce delle armi in più. Noi non volevamo una fotocopia di Leunen, ma un elemento che potesse darci qualcosa di differente sia a livello difensivo sia offensivo. Credo che Ivan sia il tassello giusto per come corre il campo, per come gioca spalle a canestro, ma anche per la sua doppia dimensione che ci aiuta notevolmente. Sono convinto che possa inoltre diventare davvero importante in difesa con la sua duttilità che può essere molto utile sui cambi“. La partita di basket Cantù-Venezia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente locale SporTelevision, che dalle ore 20:30 offrirà anche il servizio di streaming video sul proprio sito, www.sportelevision.it, salvo variazioni di palinsesto. Il sito della Lega Basket, Il sito della Lega Basket, www.legabasket.it, offrirà la schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche aggiornate in temporeale. Aggiornamenti sull’andamento e l’esito del match saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Pallacanestro Cantù e S.S.D. Reyer Venezia Mestre S.P.A. e i profili Twitter @PallCantù e @REYER1872.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori