Montepaschi Siena-Brindisi (risultato finale 84-66)/ Streaming video e diretta tv (Basket Lega A, 28^giornata)

- La Redazione

Montepaschi Siena-Enel Brindisi streaming video e diretta tv: una delle partite in programma per la ventottesima giornata del campionato di basket si disputa al PalaEstra domenica 27 aprile

mensana_palaestra
(dal profilo Twitter ufficiale @MensSanaBasket)

Torna in campo il campionato di basket Lega A 2013-2014 con le partite della ventottesima giornata, la tredicesima del girone di ritorno e la terzultima della regular season. Uno dei match in programma è quello tra Montepaschi Siena ed Enel Brindisi: si gioca al PalaEstra di Siena domenica 27 aprile, palla a due alle ore 18:15 e direzione affidata agli arbitri Manuel Mazzoni, Gabriele Bettini e Maurizio Biggi. La sfida sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente locale Studio 100, che dalle ore 18:15 offrirà il servizio di streaming video sul proprio sito, www.studio100.it, salvo variazioni di palinsesto. Diretta radio: sulle frequenze di Radio Rai 1 () Simonetta Martellini conduce Palasport: il basket e il volley minuto per minuto, con aggiornamenti sui risultati delle partite a partire dalle ore 18:15. Il sito della Lega Basket, www.legabasket.it, offrirà invece la schermata play-by-play della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in temporale. Aggiornamenti sull’andamento e l’esito del match saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Msb Tv e Enel Basket Brindisi e i profili Twitter @MensSanaBasket e @Enel Brindisi. Sfida d’alta classifica che oppone la seconda forza del campionato alla quarta, appaiate alle spalle della capolista Milano a quota 36. I campioni d’Italia hanno un bilancio di 18 vittorie e 9 sconfitte e in particolare di 12-1 in casa dove hanno perso solo contro Caserta, 60-81 il 26 dicembre scorso. Sinora la squadra allenata da Marco Crespi ha realizzato 2070 punti (76.7 di media) di cui 1043 al PalaEstra (80.2), subendone 1892 per una media di 70.1 (69.6 in casa) che equivale alla miglior difesa della Lega assieme a quella di Milano. Brindisi si presenta con lo stesso attacco (76.7) ma una difesa peggiore, che incassa 73.7 punti a gara (è la quinta del campionato). Il record esterno della squadra pugliese è di 6 partite vinte e 7 perse con una media di 74.9 punti a favore e 76.2 contro. Nella partita di Siena l’Enel potrà contare su un nuovo acquisto ovvero Michael Umeh, play-guardia nato a Houston il 18 settembre 1984 e nazionalizzato nigeriano. Alto 188 centimetri per 89 chilogrammi di peso, si è trasferito in Europa nel 2009 giocando prima per il Menorca e poi per il Murcia nella seconda divisione spagnola (promozione in entrambe le annate). Dopo una breve parentesi al Valladolid nel 2011-2012 è passato ai tedeschi New York Phantoms mentre la stagione scorsa si trasferito in Italia a Trento, raggiungendo le semifinali playoff di Legadue (16.3 punti di media in 24 partite). Il debutto di Umeh è uno dei motivi di interesse in una partita che si prospetta tirata, nonostante entrambe le contendenti siano già qualificate per i playoffs: se non è uno spareggio per il secondo posto (c’è di mezzo anche Cantù a 36) poco ci manca. Il match di andata risale al 29 dicembre scorso quando al PalaPentassuglia di Brindisi l’Enel si impose per 71-67: top scorer Delroy James con 15 punti e per Siena David Cournooh, sempre a quota 15. Nell’ultima giornata la Mens Sana ha perso a Caserta, in una sfida comandata nei primi tre quarti e sfuggita di mano nell’ultimo: 78-76 il risultato finale con 24 punti di Erick Green e 14 di Matt Janning. Per Brindisi invece successo 75-73 in casa contro Avellino: 17 punti a testa per James e Jerome Dyson. Tra le fila dei campioni d’Italia dovrebbe rientrare l’ala Josh Carter che ha saltato l’impegno di Caserta a causa di un problema familiare. Nel frattempo sulla società toscana incombe sempre lo spettro del fallimento, che comporterebbe l’esclusione della squadra dal prossimo campionato e la ripartenza dalle serie minori dopo sette scudetti consecutivi; la Mens Sana continua comunque a lottare sul campo per arrivare il più in alto possibile in questa stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori