Basket mercato/ News, Pozzecco torna a Varese. Milano su Ragland e Mbakwe

- La Redazione

Basket mercato news, Gianmarco Pozzecco torna a Varese come allenatore. Milano mentre cerca la finale tratta Joe Ragland e Trevor Mbakwe, Wanamaker sembra molto vicino alla Reyer Venezia

Pozzecco_show
Gianmarco Pozzecco, 41 anni (Infophoto)

Lo avevamo detto settimane fa, adesso manca soltanto l’ufficialità: Gianmarco Pozzecco torna a Varese. Sarà lui l’allenatore della squadra lombarda, dove ha giocato per otto stagioni e vinto uno storico scudetto (quello della stella) e annessa Supercoppa, con finale di Coppa Italia. La notizia in una foto: un cartello con la scritta “Biglietto Open Capo d’Orlando-Varese andata e ritorno”. Il fatto che la parola “ritorno” sia sottolineata per ben due volte indica come il Poz abbia tutte le intenzioni di tornare in Sicilia; quando, non si sa. Del resto già qualche giorno fa l’Orlandina Basket aveva pubblicato una nota ufficiale nella quale si diceva come Pozzecco avesse chiesto al presidente Enzo Sindoni di essere liberato (ha un contratto fino al ) per tornare a Varese; una volta persa la finale playoff di LegaDue Gold (contro Trento), Capo d’Orlando ha messo nero su bianco quel che già si sapeva. Perchè di fatto era già nota la volontà di Pozzecco, che aveva più volte ripetuto come all’Upea stesse benissimo ma che un’eventuale chiamata della sua vecchia squadra lo avrebbe fatto vacillare. Così è stato e così sarà; Capo d’Orlando nel frattempo si è già cautelata con Giulio Griccioli, curiosamente uno dei nomi esplorati dalla Cimberio la scorsa estate, dopo l’addio di Frank Vitucci (da due stagioni allena Casale Monferrato in LegaDue Gold). La società siciliana potrebbe comunque essere ripescata in Lega A visti i noti problemi della Montepaschi Siena; la promozione sarebbe stato un problema per Varese perchè Pozzecco avrebbe potuto continuare l’avventura all’Orlandina, ma in attesa dei giudizi in tribunale l’ex playmaker ha preso la sua decisione. Ai piedi delle Prealpi c’è tanto entusiasmo per il ritorno di un personaggio che la città ha amato, coccolato e messo su un piedistallo; ma spera che non vada a finire con Veljko Mrsic, altro eroe dello scudetto che dalla panchina aveva condotto la squadra all’ultimo posto prima dell’esonero. Qui però è diverso, perchè a Varese come il Poz ne adorano in pochi. Ad ogni modo il giorno giusto per l’annuncio ufficiale potrebbe essere sabato o domenica, quando sul piazzale del PalaWhirlpool ci sarà la Varese Basket Fest 2014. Intorno a lui si scalda il mercato di basket dell’estate 2014: la Reyer Venezia che ha già ufficializzato Carlo Recalcati in panchina punta con decisione ed è vicina all’accordo con Brad Wanamaker, rivelazione del campionato con la maglia della Giorgio Tesi Group Pistoia; mentre l’Olimpia Milano, ancora impegnata nei playoff scudetto (questa sera gara-6 di semifinale al PalaSerradimigni di Sassari, vantaggio 3-2), vuole Joe Ragland (già cercato lo scorso inverno) che dovrebbe lasciare Cantù e Trevor Mbakwe, esploso sotto le plance con la Virtus Roma. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori