Basket NBA/ Mercato news, LeBron James torna a Cleveland? Due indiscrezioni e un indizio

- La Redazione

Basket NBA mercato news: LeBron James potrebbe seriamente tornare a Cleveland. Sono giunte un paio di indiscrezioni in tal senso, e anche un possibile indizio sul sito ufficiale dei Cavs

Lebron
LeBron James, 29 anni, dal 2010 ai Miami Heat (Infophoto)

Quando LeBron James ha annunciato di voler uscire dal contratto che lo legava ai Miami Heat per esplorare il mercato dei free agent (ovvero, appunto, i giocatori senza contratto) tutta la National Basketball Association ha trattenuto il fiato. Non capita spesso che uno della dimensione di The Chosen One sia disponibile su piazza; quando accade, la scelta della squadra in cui giocare può alterare dal giorno successivo tutti gli equilibri della Lega. Dell’ormai famosa “decision” in diretta tv dell’estate 2010 sappiamo: LeBron James ha scelto Miami dopo 7 anni a Cleveland, la sua Cleveland (è nativo di Akron, Ohio). In Florida è andata bene, non benissimo: quattro finali consecutive ma solo due titoli, in termini assoluti è certamente un bel risultato ma le premesse che lui stesso aveva lanciato erano diverse. E adesso? Adesso, c’è chi pensa che comunque James resterà a Miami, che rifirmerà al massimo possibile e con lui ci saranno ancora i fidi Dwyane Wade (dubbi praticamente inesistenti) e Chris Bosh che pure potrebbe finire a Dallas. Ma attenzione: perchè la metà delle squadre NBA potrebbe realmente liberare spazio salariale e firmare il giocatore più forte della Lega, l’altra metà lo spazio ce l’ha già adesso e una di esse, i Cleveland Cavaliers, possono accampare più pretese su di lui. Lo stesso LeBron nel lasciare l’Ohio aveva più o meno lasciato intendere che una volta risolto il piccolo problema di vincere almeno un titolo sarebbe tornato; ai Cavs ci aveva provato ma non era andato mai al di là della finale 2007, persa 0-4 contro i San Antonio Spurs. Ecco: all’epoca non aveva mai avuto la squadra realmente competitiva per vincere, nè lui era il giocatore completo e dominante che è oggi. Secondo fonti riportate da ESPN il numero 6 degli Heat starebbe seriamente considerando l’idea di tornare a Cleveland, e le conferme arrivano anche dall’attendibile fonte Adrian Wojnarowski secondo cui l’agente di James, Rich Paul, avrebbe parlato con la dirigenza dei Cavs e starebbe spingendo per il ritorno. Cleveland dal canto suo sta provando a liberare spazio salariale per accogliere il Prescelto; ma il vero indizio per la bomba del mercato NBA 2014 starebbe nel sito ufficiale dei Cleveland Cavaliers. Dopo la decisione di sposare il progetto Miami Heat da parte di LeBron James, il proprietario della franchigia dell’Ohio Dan Gilbert aveva pubblicato una lettera aperta ai tifosi definendo il suo ex giocatore un codardo, uno che si nascondeva dietro i media, uno che abbandona i compagni in campo e fuori. “Ha perso il rispetto della città di Cleveland, non solo dei tifosi ma anche degli addetti ai lavori” aveva scritto, mentre i fan assediavano le strade bruciando magliette con il numero 23. Quella lettera gli era costata una multa salatissima dalla NBA, ma ha sempre campeggiato sul sito ufficiale della franchigia. Da oggi però non c’è più: che sia l’indizio decisivo?

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori