Risultati/ Basket Eurolega, livescore in diretta e classifica aggiornata. Milano ko a Vitoria, cade l’Olympiacos (5^giornata Top 16, 29 gennaio)

Risultati basket Eurolega 2014-2015, livescore in diretta e classifica aggiornata: le cinque partite in programma giovedi 29 gennaio, quinta giornata delle Top 16 per i gironi E e F

29.01.2015 - La Redazione
Olympiacos_cheerleader
(dall'account facebook.com/TheEuroleague)

Risultati basket Eurolega 2014-2015: sono arrivati anche gli ultimi due risultati finali del giovedì di Eurolega. Prima vittoria nel gruppo E delle Top 16 per la Stella Rossa di Belgrado: i serbi hanno battuto i tedeschi dell’ALBA Berlino che invece incassano la terza sconfitta in questa fase; partita mai in discussione, già all’intervallo lungo i padroni di casa erano avanti di 19 lunghezze. Doppia doppia per il gigante biancorosso Boban Marjanovic che ha messo a referto 17 punti e 12 rimbalzi. Nell’altra sfida che ancora mancava all’appello, quella del gruppo di Milano (F), l’Anadolu Efes Istanbul ha inflitto all’Olympiacos la prima sconfitta in queste Top 16. I greci avevano chiuso il primo tempo avanti di 4 punti ma nel secondo tempo l’inerzia si è spostata dall’altra parte, per un parziale complessivo di 47-30 negli ultimi due quarti: non una buona notizia per l’Olimpia di Banchi che settimana prossima affronterà proprio l’Efes. L’appuntamento con il grande basket dell’Eurolega è per domani (venerdì 30 gennaio 2015) quando si completerà il quadro della quinta giornata di Top 16.

Risultati basket Eurolega 2014-2015: niente da fare per l’Olimpia Milano che ha ceduto sul campo del Laboral Kutxa Vitoria. Il risultato finale di sintetizza bene l’andamento di una partita che ha visto gli spagnoli sempre avanti e pressoché perfetti in attacco. Nel gruppo F delle Top 16 il Laboral si porta a 2 vittorie e 3 sconfitte lasciando Milano al penultimo posto con 1 successo e 4 ko. Nello stesso girone da sottolineare l’ampio vantaggio casalingo dell’Efeso Pilsen sull’Olympiacos, a pochi minuti dall’ultima sirena.

Sta per iniziare la prima partita di questa quinta giornata di Top 16. Cska Mosca-Nizhny Novgorod, derby russo del girone F, sarà importante anche per le speranze di qualificazione dell’Olimpia Milano, che scende in campo a Vitoria alle 20:30; il Nizhny è la rivelazione di questa Eurolega ma questa sera affronta una squadra che non ha ancora perso una singola partita in questa campagna europea e ha un rercord di 14-0 contando anche la prima fase. Difficile pensare che Novgorod abbia nelle corde una vittoria, però nel basket non si può mai parlare prima del tempo e quindi stiamo a vedere quello che succederà sul parquet di Mosca.

Eccoci arrivati a una nuova giornata delle Top 16, la seconda fase della massima competizione europea di pallacanestro. Sono rimaste sedici squadre, divise in due gironi da otto; le prime quattro accedono ai quarti di finale e formeranno il tabellone della fase a eliminazione diretta. In corsa, lo sappiamo bene, anche l’Olimpia Milano che gioca questa sera una partita già importantissima per il prosieguo del suo percorso europeo. Vediamo allora quali sono le gare che ci attendono, ricordando che il programma si chiuderà poi domani. Per il girone E Maccabi Tel Aviv-Real Madrid (ore 20:05) e Stella Rossa-Alba Berlino (ore 20:45); per il girone F Cska Mosca-Nizhny Novgorod (ore 18), Laboral Kutxa Vitoria-EA7 Emporio Armani Milano (ore 20:30) e Anadolou Efes-Olympiacos (ore 20:45). Partite davvero da non perdere, a cominciare da quella dell’Olimpia che sfida il Laboral Kutxa. Le due squadre hanno una vittoria e una sconfitta e perdere nuovamente significherebbe dire addio a una grossa fetta di speranza qualificazione. Nello steso girone occhio all’Efes, che non è partito benissimo (2-2) e affronta un Olympiacos ancora imbattuto e già con u piede ai quarti. In caso di vittoria i turchi si rilancerebbero alla grande e per il terzo posto ci sarebbero in pieno, ma in caso di sconfitta dovrebbero dare fondo a tutte le loro abilità per rimanere davanti alle altre. Stesso discorso per il Nizhny, che certo non si aspettava di essere 2-2 dopo le prime quattro partite e che ora nel derby russo contro un Cska Mosca imbattuto dall’inizio dell’Eurolega (14 vittorie consecutive) cercherà il miracolo sapendo che non è qui che deve raccogliere i punti per continuare nel suo sogno. Per quanto riguarda il girone E, tra Stella Rossa (0-4) e Alba Berlino (2-2) è sfida per restare in corsa con la differenza che i serbi sono già ora quasi fuori mentre i tedeschi hanno più di una chance. Presentare Maccabi Tel Aviv-Real Madrid servirebbe a poco: basti dire che è la finale dello scorso anno, che gli israeliani avevano vinto a sorpresa e che il Real vede il traguardo delle Final Four in casa e ha un conto in sospeso con gli uomini in giallo. Trattandosi poi di due delle migliori squadre d’Europa non resta che dirvi di mettervi comodi e gustarvi il grande spettacolo dello Yad Eliyahu, che già da solo fa molto.

RISULTATO FINALE Maccabi Tel Aviv-Real Madrid 90-86 (Schortsanitis 17, Haynes 17, Landesberg 16; Reyes 20, Ayon 13, Llull 11)

RISULTATO FINALE Stella Rossa-Alba Berlino 86-69 (Marjanovic 17+12 rimbalzi, Jenkins 12, Lazic 10; McLean 14, Hammonds 11, Redding 9)

 

 Maccabi Tel Aviv 4-1, Maccabi Tel Aviv 4-1, Barcellona 2-2, Panathinaikos 2-2, Galatasaray 2-2, Alba Berlino 2-3, Zalgiris Kaunas 1-3, Stella Rossa 1-4

RISULTATO FINALE Cska Mosca-Nizhny Novgorod 103-95 dts (Teodosic 25, Vorontsevich 22, Jackson 15; Thompkins 22, Rochestie 22, Kinsey 19)

RISULTATO FINALE Laboral Kutxa Vitoria-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 102-83 (Bertans 19, M.James 16, Adams 15; Samuels 18, Gentile 15, Kleiza 14)

RISULTATO FINALE Anadolou Efes-Olympiacos 84-70 (Draper 14, Krstic 13, Lasme 12; O.Hunter 12, Mantzaris e Lafayette 11, Sloukas 8)

 

 Cska Mosca 5-0, Olympiacos 4-1, Anadolu Efes 3-2, Fenerbahçe 2-2, Nizhny Novgorod 2-3, Laboral Kutxa Vitoria 2-3, EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 1-4, Unicaja Malaga 0-4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori