Risultati/ Basket Eurolega: livescore in diretta e classifica aggiornata. CSKA, che show a Sassari! (venerdì 23 ottobre 2015, 2^ giornata)

- La Redazione

Risultati basket Eurolega, livescore in diretta e classifica aggiornata: seconda parte della seconda giornata, la Dinamo Sassari va a caccia della prima vittoria contro il Cska Mosca

itoudis_cska
Dimitris Itoudis, 46 anni, coach del CSKA Mosca (INFOPHOTO)

Lezione del CSKA Mosca che si è imposto al PalaSerradimigni per 76-107. A Sassari non sono bastati i 20 punti di Logan nè i 14 a testa per Stipcevic ed Eyenga per giocarsela, la squadra russa ha espresso una pallacanestro pressoché perfetta dal secondo quarto in avanti. Sugli scudi Milos Teodosic e Nando De Colo: il serbo ha chiuso con 10 punti ed altrettanti assist a referto, meritandosi la standing ovation del palazzetto sardo, il francese invece ha fatto a fettine la difesa della Dinamo totalizzando 18 punti, conditi da 6 assist. Sette giocatori in doppia cifra per il CSKA che offre la seconda dimostrazione di forza in altrettante partite del gruppo D, per Sassari invece arriva la sconfitta numero 2. Altre partite: successo casalingo dello Strasburgo che ha battuto il Fenerbahçe (per Gigi Datome 4 punti e 5 rimbalzi in 21′), mentre nel gruppo di Milano (B) il Laboral Kutxa ha avuto la meglio sull’Olympiacos al supplementare grazie soprattutto ad un monumentale Ioannis Bourousis. In arrivo anche il finale di Barcellona-Stelmet Zielona Gora: gara tirata sino all’ultimo e scandita dal duello tra un altro ex Milano, Samardo Samuels, e Matt Lojeski. L’Eurolega tornerà settimana prossima con le partite della 3°giornata di regular season. 

Sassari è appesa ad un filo: sempre in svantaggio ma non del tutto fuori dalla partita dopo il terzo quarto, il CSKA dal canto suo non sembra voler concedere speranze. Nel frattempo è arrivata la vittoria del Bamberg ai danni del Darussafaka, in cui spiccano gli 8 punti con 8 rimbalzi e 4 assist di Nicolò Melli. Nelle altre partite Laboral Kutxa ed Olympiacos animano un finale punto a punto, lo Strasburgo rimane davanti contro il Fenerbahçe così come il Barcellona sullo Stlemet Zielona Gora. 

Al PalaSerradimigni è andata in scena la grande fuga: quella del CSKA Mosca che ha preso letteralmente il volo segnando 20 punti in più (15-35) ed acquisendo un vantaggio rassicurante all’intervallo. Vicino alla vittoria il Bamberg allenato da Andrea Trinchieri e con Nicolò Melli in campo, sempre per il gruppo D della Dinamo. Quanto al girone di Milano (B) il Laboral Kutxa, che l’Olimpia ha battuto nella prima giornata, si sta imponendo sull’Olympiacos. Nel gruppo A lo Strasburgo sta tenendo testa al Fenerbahçe, nel C invece Barcellona avanti sullo Stelmet Zielona Gora. 

Bel primo quarto del Banco di Sardegna che per il momento tiene botta contro l’armata rossa del CSKA Mosca. Già 13 i punti di David Logan. Nelle altre partite il Bamberg sembra in controllo in casa contro il Darussafaka, più equilibrato il match tra Laboral Kutxa ed Olympiacos valido per il girone di Milano (B). Punto a punto fra Strasburgo e Fenrbahçe, cominciata anche la sfida di Barcellona. 

Arriva il primo risultato finale della serata: colpo esterno del Kuban Krasnodar che ha espugnato il parquet dello Zalgiris Kaunas di soli due punti. In campo Bamberg e Darussafaka con i tedeschi in vantaggio, si gioca anche a Laboral dove è di scena l’Olympiacos mentre al PalaSerradimigni è tempo di palla a due per Dinamo Sassari e CSKA Mosca. In contemporanea anche Strasburgo-Fenerbahçe, mentre alle 21 prenderà il via Barcellona-Stlemet Zielona Gora. 

E’ cominciato il secondo venerdì di Eurolega, con la partita tra i lituani dello Zalgiris Kaunas e i russi del Lokomotiv Kuban Krasnodar valida per il gruppo C. Alle ore 20:00 palla a due per Brose Bamberg-Darussafaka Istanbul (gruppo D, quello di Sassari), alle 20:30 Laboral Kutxa-Olympiacos per il gruppo di Milano (B) ed alle 20:45 le restanti tre sfide, tra cui anche Dinamo-CSKA Mosca. 

L’Eurolega 2015-2016, il torneo più prestigioso nel panorama del basket europeo, torna con le sue emozioni: siamo alla seconda giornata della fase a gironi, con 24 squadre a darsi battaglia per la qualificazione alla Top 16 (riservata come dice il nome a 16 formazioni); andiamo subito a vedere quali sono le partite che ci aspettano oggi, altre sei sfide dopo le sei che ieri hanno aperto il turno.

Si comincia alle ore 18:45 con Zalgiris Kaunas-Lokomotiv Kuban (girone C), alle ore 20 abbiamo invece Brose Bamberg-Darussafaka Dogus (girone D) e alle 20:30 Laboral Kutxa Vitoria-Olympiakos (girone C); alle ore 20:45 due partite, ovvero Strasburgo-Fenerbahçe per il girone A e Dinamo Sassari-Cska Mosca per il girone D. Si chiude alle ore 21 con Barcellona-Zielona Gora per il girone C. Partite molto interessanti: la Dinamo Sassari ha perso la grande occasione di una vittoria esterna facendosi rimontare e battere al supplementare dal Darussafaka (che cerca conferme sul campo del Bamberg di Andrea Trinchieri e Niccolò Melli, nettamente sconfitto a Belgrado la scorsa settimana). Per il Banco di Sardegna prova non semplice quella di stasera, il Cska Mosca di Milos Teodosic e Nando De Colo (e non solo) è una delle squadre più forti in Europa e aspira a colmare gli anni di digiuno dall’ultimo trionfo in Eurolega. Squadra solidissima e di enorme talento, contro la quale la Dinamo ha probabilmente messo in conto una sconfitta ma che vorrà affrontare provando a rimanere in partita il più a lungo possibile, perchè è da sfide come questa che passa la strada verso la maturazione internazionale. A caccia di rivalsa il Barcellona, incredibilmente battuto all’esordio in casa del Pinar Karsiyaka: i nuovi giocatori devono ancora amalgamarsi ed entrare in ritmo, il roster (nel quale figurano gli ex “italiani” Samardo Samuels e Shane Lawal) è assolutamente da Final Four ma ora bisogna dimostrarlo sul campo, per questo motivo l’accessibile partita interna contro i polacchi dello Zielona Gora, alla seconda partecipazione consecutiva, è da non sbagliare. Da non perdere il derby dell’ex Zalgiris-Lokomotiv Kuban, occhio anche a quello che succede in Laboral Kutxa-Olympiakos (siamo nel girone dell’Olimpia Milano) tra due squadre che pur con forze e valori diversi hanno l’obiettivo di superare il turno e arrivare ai quarti di finale, dove poi Vitoria avrebbe tutto da guadagnare e i greci invece sarebbero solo a metà dell’opera che li deve portare a vincere l’Eurolega.

RISULTATO FINALE Bayern Monaco-Khimki 69-60 (Djedovic 16, KC Rivers 15, D. Thompson 12; Shved 16, Augustine 15, T. Rice 11)

RISULTATO FINALE Real Madrid-Stella Rossa 98-71 (Carroll 19, Ayon 16, Lull 11, Hernangomez 11; Zirbes 15, Simonovic 12, Simanic 10)

RISULTATO FINALE Strasburgo-Fenerbahçe 91-70 (Kyle Weems 22, Beaubois 14, Mardy Collins 12; Bodganovic 12, Antic 11, Vesely 10, Datome 4+5 rimbalzi)

 Fenerbahçe 1-1, Bayern Monaco 1-1, Real Madrid 1-1, Stella Rossa 1-1, Khimki 1-1, Strasburgo 1-1

Prossimo turno (3°): venerdì 30 ottobre ore 18 Khimki Mosca-Stella Rossa, Fenerbahçe-Real Madrid, ore 20 Bayern Monaco-Strasburgo

 

 

RISULTATO FINALE Anadolou Efes-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 89-73 (Diebler 17, Heurtel 13, Saric 12; A. Gentile 22+10 rimbalzi, Macvan 18, Jenkins 8)

RISULTATO FINALE Cedevita Zagabria-Limoges 80-84 (Pullen 21, Bilan 19, J. White 17; Westermann 15, Boungou-Colo 15, W. Daniels 14)

RISULTATO FINALE Laboral Kutxa Vitoria-Olympiakos 96-89 ot (Bourousis 28+12 rimbalzi, Hanga 17+6 rimbalzi, Mike James 13; Lojeski 28+7 rimbalzi, Mantzaris 13, Spanoulis 11+9 assist, Printzesis 11+8 rimbalzi)

 Anadolou Efes 2-0, Laboral Kutxa Vitoria 1-1, Olympiakos 1-1, EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 1-1, Limoges 1-1, Cedevita Zagabria 0-2

Prossimo turno (3°): giovedì 29 ottobre ore 19:45 Anadolu Efes Istanbul-Cedevita Zagabria, 20:30 Limoges-Laboral Kutxa; venerdì 30 ore 20:45 MILANO-Olympiacos

RISULTATO FINALE Panathinaikos-Pinar Karsiyaka 85-73 (Gist 27, Diamantidis 12, Pavlovic 8, Fotisis, Raduljica 8, Kuzmic 8; Gabriel 17, Palacios 14, Ragland 12)

RISULTATO FINALE Zalgiris Kaunas-Lokomotiv Kuban 74-76 (Vougoiukas 22, Seibutis 11, Kalnietis 9+5 assist, Hanlan 9; Delaney 21-7 palle perse, Broekhoff 13+6 rimbalzi, Claver 12)

RISULTATO FINALE Barcellona-Zielona Gora 78-72 (Samuels 23+6 rimbalzi, Navarro 10, Satoransky 10; Ponitka 15+9 rimbalzi, Borovnjak 15+6 rimbalzi, Moldoveanu 14)

 Lokomotiv Kuban 2-0, Zalgiris Kaunas 1-1, Pinar Karsiyaka 1-1, Panathinaikos 1-1, Barcellona 1-1, Zielona Gora 1-1

Prossimo turno (3°): giovedì 29 ottobre ore 17:45 Pnar Karsiyaka-Zalgiris Kaunas, ore 21 Barcellona-Panathinaikos; venerdì 30 ore 20 Stelmet Zielona Gora-Kuban Krasnodar

 

 

RISULTATO FINALE Maccabi Tel Aviv-Unicaja Malaga 82-93 (Rochestie 18, Mbakwe 17, D. Smith 14; Kuzminskas 23, J. Smith 17, Nedovic 13)

RISULTATO FINALE Brose Bamberg-Darussafaka Dogus 86-76 (Strelnieks 13, Miller 13, Wanamaker 11; Bjelica 16, Cetin 12, Jamon Gordon 12, Arslan 12)

RISULTATO FINALE (Logan 20, Stipcevic 16, Eyenga 14+7 rimbalzi; De Colo 18+6 assist, Hines 15, Aaron Jackson 12, Nichols 11)

 Unicaja Malaga 2-0, Cska Mosca 2-0, Brose Bamberg 1-1, Darussafaka Dogus 1-1, DINAMO SASSARI 0-2, Maccabi Tel Aviv 0-2

Prossimo turno (3°): giovedì 29 ottobre ore 18 CSKA Mosca-Bamberg, 20:05 Maccabi Tel Aviv-SASSARI; venerdì 30 ore 20 Malaga-Darussafaka

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori