Diretta/ Cantù-Boras (risultato finale 94-72): Hall 21 punti, Heslip 20, Wojciechowski 15 (basket FIBA Europe Cup 4^giornata, 18 novembre 2015)

- La Redazione

Diretta FoxTown Cantù-Boras Basket: info streaming video e tv, risultato live della partita in programma mercoledì 18 novembre 2015, valida per la 4^giornata della FIBA Europe Cup

zugno_cantu
Ruben Zugno (destra), 19 anni, playmaker di Cantù (dall'account Twitter ufficiale @PallCantu)

Quarto appuntamento in FIBA Europe Cup per la Pallacanestro Cantù, sponsorizzata in Europa da FoxTown: mercoledì 18 novembre la squadra brianzola se la vedrà contro gli svedesi del Boras, nel match valido per il gruppo E della terza compitazione europea per club di basket. Palla a due alle ore 20:30.

Al giro di boa della prima fase la classifica del raggruppamento vede i francesi dei Le Havre, Boras e Cantù con 2 vittorie e 1 sconfitta, mentre gli austriaci dell’ECE Bulls Kapfenberg chiudono ancora senza successi. Settimana scorsa Cantù ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva in campo europeo battendo proprio il Kapfenberg: 85-70 con 22 punti di Kenneth Hasbrouck, 14 per Brad Heslip e 13 di LaQuinton Ross. Nelle ultime ore una buona notizia per Cantù che ha ingaggiato, sino al termine della stagione corrente, il playmaker portoricano Walter Hodge, classe 1986 e campione NCAA con l’università di Florida nel 2007.

Questa l’introduzione del general manager biancoblu Daniele Della Fiori: “Hodge è un playmaker di talento -ha riportato il sito ufficiale www.pallacanestrocantu.com-, in grado di creare situazioni di vantaggio sia per sé sia per i suoi compagni. E’ un giocatore che annovera nella sua carriera esperienze importanti sia in Eurolega sia in Eurocup e che potrà sicuramente fornire un contributo rilevante a una squadra giovane come la nostra“.

Il ventinovenne aggiungerà esperienza e qualità alle rotazioni di coach Fabio Corbani, impoverite dal brutto infortunio occorso a Marco Laganà la cui stagione si può considerare prematuramente finita (per lui lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro). L’uomo del momento in casa canturina è però il capitano Awudu Abass, che domenica scorsa ha riscritto diversi record personali in Serie A: punti (29), tiri da due (8/9) e tiri totali realizzati (12/17), palloni recuperati (4), valutazione (34) e minuti in campo (38). La super prestazione del capitano ha spinto Cantù oltre l’ostacolo Avellino, aiutando ad incamerare la seconda vittoria in campionato (84-82). Heslip dal canto suo ha contribuito con 19 punti (5/9 dalla lunga distanza) confermandosi tra i top scorer della Lega A: dopo sette giornate la guardia canadese è seconda con 17,6 punti di media, dietro solamente al sassarese David Logan (18,9).

A parte il suddetto Laganà coach Corbani potrà contare su tutto il roster per la sfida di coppa, da vincere per accrescere le possibilità di qualificazione alla fase successiva, il Round of 32, cui accederanno le prime due di ciascun gruppo. Vedremo se l’allenatore vorrà subito provare in campo il neo arrivato Hodge, o se si preferirà farlo esordire domenica a Caserta.

La partita di FIBA Europe Cup tra Cantù e Boras non sarà trasmessa in in diretta tv nè in diretta streaming video da canali in italiano; il sito ufficiale www.fibaeurope.com metterà a disposizione una schermata azione per azione del match con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale. Aggiornamento sul risultato della sfida saranno disponibili sui social network ufficiali della squadra brianzola: la pagina Facebook Pallacanestro Cantù e l’account Twitter @PallCantu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori