Diretta/ Sassari-Pistoia (risultato finale 80-75): Haynes 16+6 assist; Moore 13+7 assist (basket Lega A 14^giornata, oggi 27 dicembre 2015)

- La Redazione

Diretta Banco di Sardegna Sassari-Giorgio Tesi Group Pistoia: risultato finale 80-75. La Dinamo non si ferma più, e dopo aver battuto Reggio supera in volata la squadra toscana

travis_sassari
(dall'account Twitter ufficiale @dinamo_sassari)

Dopo la gara contro Reggio Emilia, che il coach di Sassari ha definito cinica, orgogliosa e piena di rabbia per la precedente sconfitta allo scadere a Torino, Marco Calvani ha parlato di un gruppo contento del risultato, soprattutto per il modo molto convincente con il quale è stata approcciata la gara. L’allenatore della Dinamo ha battuto ancora una volta sul tasto della continuità che la sua squadra deve raggiungere se vuole lottare alla pari con le altre pretendenti, evitando gli svarioni che hanno caratterizzato numerose partite. Inoltre ha sottolineato l’importanza del sostegno del pubblico, con la sua grande energia, un sostegno che è sicuro di avere anche nella gara contro Pistoia. Anche Vincenzo Esposito era visibilmente soddisfatto per il successo contro Venezia e per la risposta dei suoi al k.o. del turno precedente, soprattutto per il fatto di aver potuto finalmente schierare una formazione al completo, dopo buoni allenamenti settimanali. La partita infatti, secondo il coach pistoiese, è stata preparata molto bene nonostante i pochi giorni a disposizione, ed in campo se ne sono visti i risultati. 

Sarà diretta dagli arbitri Paolo Taurino, Alessandro Vicino e Guido Federico Di Francesco. Palla a due in programma alle ore 18:15 di domenica 27 dicembre 2015, teatro del match sarà il PalaSerradimigni di Sassari che ospiterà la seconda casalinga di fila per la Dinamo. In un campionato di Lega A caratterizzato da grande equilibrio, il 14esimo turno mette di fronte tra loro quattro delle cinque squadre appaiate in testa alla classifica mentre la quinta, la Giorgio Tesi Group Pistoia, si reca in Sardegna per scontrarsi con Sassari, formazione che segue in classifica a due punti.

Entrambe le squadre vengono da un successo casalingo che le ha rilanciate dopo la sconfitta del turno precedente, ufficializzando al contempo la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia (19-21 febbraio 2016).

I sardi sono impegnati di nuovo in casa dopo la vittoria squillante del turno precedente contro Reggio Emilia (94-70), in quella che è stata una riedizione della scorsa finale scudetto ed una rivincita della Supercoppa in cui era stata invece Reggio Emilia a prevalere. Sassari deve trovare continuità sul parquet di casa e questa occasione potrebbe essere quella giusta, anche se la formazione di Vincenzo Esposito ha dimostrato sinora di non avere alcun timore reverenziale. La prova dello scorso turno ha messo in evidenza quello che è il vero punto di riferimento della formazione di Calvani: “Il Professore” David Logan, unico rimasto del gruppo di stranieri che avevano condotto i sardi allo scudetto nella scorsa stagione. Per lui contro Reggio Emilia 25 punti e 38 di valutazione, migliore dell’intera serie A nella tredicesima giornata, e tanta concretezza in campo.

Insieme a Logan buone prestazioni del play MarQuez Haynes e dell’ala grande Brenton Petway, per l’occasione tornato in quintetto base. Coach Calvani, che ha ereditato la squadra circa un mese fa da Meo Sacchetti, ha utilizzato in quintetto anche Matteo Formenti facendo partire Eyenga e il pivot Jarvis Varnado (che non era però al cento per cento fisicamente) dalla panchina. Il coach romano sta ancora cercando il migliore equilibrio tra i suoi uomini e pertanto lo starting five di Sassari non è ancora ben delineato. In occasione della gara con Reggio Emilia, come di consueto, minuti di gioco anche per il play di riserva Rok Stipcevic, per il lungo ex Maccabi Joe Alexander e per Brian Sacchetti, mentre sono stati poco utilizzati sia Jack Devecchi che Lorenzo D’Ercole, giocatori sui quali comunque Calvani conta per dare fiato ai suoi titolari.

Per Pistoia quella contro Venezia è stata una vittoria al cardiopalma (70-68 con ultimo tiro di Phil Goss sputato dal ferro), fortemente voluta da un gruppo e da un allenatore che stanno lavorando all’unisono nonostante la struttura della squadra sia stata quasi completamente rinnovata rispetto all’anno scorso. Pistoia ha dimostrato anche di non abbattersi dopo le sconfitte e di saper tornare al successo. Per Vincenzo Esposito e i suoi uomini quello del PalaSerradimigni è un esame importante per chiarire se potranno far parte del gruppo che si giocherà le speranze scudetto, che mai come quest’anno appaiono aperte a più squadre.

In occasione della gara con Venezia, Esposito ha variato un po’ il suo quintetto base adottando una struttura più classica con due lunghi di ruolo, Alex Kirk ed Alexander Czyz, facendo partire dalla panchina Michele Antonutti, che è un po’ un jolly della formazione pistoiese potendo giocare sia nello spot di ala piccola che in quello di ala grande. Insieme a loro gli americani Ronald Moore come playmaker, Preston Knowles da guardia e Wayne Blackshear come ala. Minuti importanti dalla panchina, oltre che da parte di Antonutti, anche da parte del capitano Ariel Filloy e di Eric Lombardi.

La partita di basket tra Banco di Sardegna Sassari e Giorgio Tesi Group Pistoia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente TVL, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.tvl.it. Il sito ufficiale della Lega Basket (www.legabasket.it) metterà a disposizione una pagina azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori