Risultati/ Basket Eurolega: livescore in diretta e classifica aggiornata. Finali (Top 16 1^giornata, mercoledì 30 dicembre 2015)

- La Redazione

Risultati basket Eurolega, livescore in diretta e classifica aggiornata: la prima giornata di Top 16 si conclude stasera con cinque partite, spicca Real Madrid-Bamberg nel girone F

Bamberg
Foto Infophoto

Terminate tutte le partite della prima giornata di Top 16. Ad Istanbul successo del Fenerbahçe contro il Panathinaikos, per la squadra turca cinque giocatori in doppia cifra per punti segnati tra cui anche Gigi Datome. Vittoria anche per il Real Madrid che nel secondo tempo ha recuperato uno svantaggio di 11 punti piegando il Bamberg di Andrea Trinchieri; per Niccolò Melli 2 punti, 2 rimbalzi e 4 assist in 29 minuti sul parquet. L’Eurolega tornerà protagonista settimana prossima, con la seconda giornata delle Top 16 che si terrà tra giovedì 7 e venerdì 8 gennaio 2016. 

Alle ore 20.00 avrà inizio la partita forse più interessante di questa serata delle Top 16 di Eurolega, cioè Fenerbahce-Panathinaikos, sfida fra due grandi squadre per di più divise dalla storica rivalità fra Turchia e Grecia, intanto è arrivato il primo risultato finale: Anadolu Efes Istanbul-Stella Rossa Belgrado 85-84 al termine di una partita sempre equilibrata ed emozionante e con un grande recupero dei turchi nell’ultimo quarto.

Fra pochi minuti avrà inizio la seconda serata della Top 16, la seconda fase dell’Eurolega che tra ieri e oggi sta vivendo la sua prima giornata, purtroppo senza squadre italiane protagoniste. Il primo appuntamento odierno è quello che alle 18.00 ci proporrà Anadolu Efes Istanbul-Stella Rossa Belgrado, partita valida per il girone E nel quale a seguire in serata si giocheranno anche Cedevita Zagabria-Lokomotiv Kuban (ore 19) e Fenerbahçe-Panathinaikos (ore 20.00). Per il girone F si giocano invece due partite, cioè Zalgiris Kaunas-Laboral Kutxa Vitoria (ore 18:45) e Real Madrid-Bamberg (ore 20:45).

La prima giornata di Top 16, per quanto riguarda l’Eurolega 2015-2016, prosegue e si conclude oggi con altre cinque partite. Le 16 squadre sopravvissute sono divise in due gironi da otto, con le prime quattro che accederanno ai quarti di finale; naturalmente le sfide che ci attendono sono stellari, anche e soprattutto perchè non c’erano paletti che impedissero derby tra squadre dello stesso Paese o limitasse gli incontri a dei semplici “inediti” (vale a dire che le partite andate in scena nel primo turno si possono ripetere, ed è quello che accade).

Questa sera per il girone E si giocano Anadolu Efes-Stella Rossa (ore 18), Cedevita Zagabria-Lokomotiv Kuban (ore 19) e Fenerbahçe-Panathinaikos (ore 20): diciamo che forse il quadro delle favorite è leggermente più chiaro che altrove. Il Fenerbahçe lo scorso anno ha raggiunto la Final Four e l’obiettivo non può che essere quello di vincere il titolo; quest’oggi bisognerà passare su Dimitris Diamantidis, che a inizio stagione ha annunciato il ritiro da una carriera strepitosa e dunque ha una particolare missione, chiudere con la quarta Eurolega personale (ma non sarà affatto semplice). Il Lokomotiv Kuban, vincitore a sorpresa del girone C, è la grande mina vagante che potrebbe arrivare fino in fondo, la sensazione è che il Cedevita Zagabria abbia già dato più di quanto potesse; l’Efes è nettamente favorito contro la Stella Rossa e la Final Four è alla portata, ma dipenderà dall’incrocio eventuale nei quarti.

Per il girone F si giocano invece Zalgiris Kaunas-Laboral Kutxa Vitoria (ore 18:45) e Real Madrid-Bamberg (ore 20:45): i campioni in carica hanno rischiato tantissimo nella prima fase ma si sono ripresi vincendo le ultime partite, soprattutto quella in casa del Fenerbahçe, e ora si rilanciano tra le grandi favorite per la vittoria. Il Bamberg, che ci regala un po’ di Italia con Andrea Trinchieri e Niccolò Melli, ha stupito per la solidità e la maturità mostrate; può essere outsider concreta e solida almeno quanto un Laboral Kutxa che parte con l’obiettivo di raggiungere i quarti. In un girone di ferro che comprende anche Olympiacos, Cska Mosca e Barcellona (c’è anche il Khimki) una big potrebbe benissimo rimanere fuori; ha forse qualcosa in meno lo Zalgiris Kaunas, che non è più lo squadrone di qualche anno fa ma che in ogni caso sa di potersela giocare tutte le sere. Sarà insomma una fase davvero interessante e combattutissima.

RISULTATO FINALE Unicaja Malaga-Darussafaka Dogus 70-62 (E. Jackson 20, Kuzminskas 15, Hendrix 13+8 rimbalzi; Erden 15+11 rimbalzi, Wilbekin 9, Harangody 9)

RISULTATO FINALE Anadolu Efes-Stella Rossa 85-84 (Dunston 21, Granger 13+5 assist, Diebler 13+7 assist; Zirbes 22, Quincy Miller 12, Jovic 8+11 assist)

RISULTATO FINALE Cedevita Zagabria-Lokomotiv Kuban 75-89 (James White 14+7 rimbalzi, Bilan 12, Zoric 12; Delaney 31+8 assist, Singleton 16, Claver 9+8 rimbazi)

RISULTATO FINALE Fenerbahçe-Panathinaikos 82-75 (Udoh 16+7 rimbalzi, Datome 15+4 rimbalzi, Antic 12, Bogdanovic 12, Vesely 12; Radulica 14+6 rimbalzi, Gist 14, Pavlovic 10)

 

 Unicaja Malaga 1-0, Anadolu Efes 1-0, Lokomotiv Kuban 1-0, Fenerbahçe 1-0, Panathinaikos 0-1, Darussafaka Dogus 0-1, Stella Rossa 0-1, Cedevita Zagabria 0-1,

Prossimo turno (2°): giovedì 7 gennaio 2016 ore 20 Darussafaka-Cedevita Zagabria; venerdì 8 ore 18 Kuban Krasnodar-Anadolu Efes Istanbul, ore 20 Stella Rossa-Fenerbahçe, ore 20:45 Panathinaikos-Unicaja Malaga

RISULTATO FINALE Khimki-Cska Mosca 91-89 (Shved 28+5 assist, T. Rice 22+5 assist, Augustine 12; De Colo 20+6 assist, Teodosic 18+7 assist, Higgins 16)

RISULTATO FINALE Olympiacos-Barcellona 74-62 (Spanoulis 11+9 assist, Hunter 10, Papapetrou 7+8 rimbalzi, Strawberry 8, Hackett 8; Tomic 16, Satoransky 12, Ribas 8+8 assist)

RISULTATO FINALE Zalgiris Kaunas-Laboral Kutxa Vitoria 68-89 (Hanlan 16, Jankunas 14, Vougioukas 13+7 rimbalzi, Ulanovas 12+10 rimbalzi; Adams 16, Mike James 15, Causeur 13, Shengelia 12)

RISULTATO FINALE Real Madrid-Bamberg (Rodriguez 22+8 assist, Carroll 13, Reyer 11+6 rimbalzi, Ayon 10+8 rimbalzi; Strelnieks 16+5 assist, Wanamaker 14, Zisis 13+5 rimbalzi, Radosevic 12+6 rimbalzi)

 

 Olympiacos 1-0, Khimki 1-0, Laboral Kutxa Vitoria 1-0, Real Madrid 1-0, Bamberg 0-1, Cska Mosca 0-1, Barcellona 0-1, Zalgiris Kaunas 0-1.

Prossimo turno (2°): giovedì 7 gennaio 2016 ore 18 CSKA Mosca-Real Madrid, ore 20:30 Laboral Kutxa Vitoria-Olympiacos, ore 20:45 Barcellona-Khimki Mosca; venerdì 8 ore 20 Bamberg-Zalgiris Kaunas

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori