Diretta/ Torino-Pistoia (risultato finale 87-88, overtime): Dyson 25+13 rimbalzi; Moore 17+10 rimbalzi+11 assist (basket Lega A, 7 dicembre 2015)

- La Redazione

Diretta Torino-Pistoia: risultato finale 87-88 dopo un tempo supplementare. Splendida partita al PalaRuffini, torna a vincere la Giorgio Tesi Grop con una tripla doppia di Ronald Moore

miller_auxilium
Ian Miller, 24 anni, guardia statunitense di Torino (dall'account Twitter ufficiale @AuxiliumCus)

Torino per provare a vincere la partita dovrà cercare di mettere a posto soprattutto i meccanismi difensivi. La squadra di coach Bechi infatti è la squadra che ha subito più punti in questo avvio di stagione (755, quasi 84 a partita) e di fronte i troverà un attacco molto prolifero come quello pistoiese (711 punti, 79 di media a partita). Sarà molto importante anche la sfida sotto le plance perchè Torino ha evidenziato troppi problemi sia difensivi che al rimbalzo vicino a canestro, mentre Pistoia, soprattutto grazie ad Alex Kirk, in questo avvio di stagione è stata molto efficace sotto questo aspetto.

Sarà diretta dagli arbitri Dino Seghetti, Gianluca Sardella e Fabrizio Paglialunga. Lunedì 7 Dicembre 2015, al PalaRuffini di Torino, i padroni di casa della Manital affronteranno la Giorgio Tesi Group Pistoia in una partita che ha l’odore di ultima spiaggia per coach Luca Bechi (palla a due ore 20:30).

Nell’ultimo turno di campionato l’Auxilium ha incassato la settima sconfitta stagionale cedendo per 93-85 sul campo della Dolomiti Energia Trentino: la partita si è chiusa con il risultato finale di 93-85 in favore dell’Aquila, Torino è così rimasta in fondo alla classifica con 4 punti. E’ reduce da una sconfitta anche la Giorgio Tesi Group Pistoia che domenica scorsa si è dovuta arrendere ad una coriacea Grissin Bon Reggio Emilia, guidata ancora una volta da un grandissimo Rimantas Kaukenas.

Per i toscani è stata la prima sconfitta stagionale rimediata davanti al proprio pubblico e la terza dell’interno campionato. Ora la squadra di coach Vincenzo Esposito si trova al secondo posto in classifica con 12 punti, a sole 2 lunghezze di distanza dalla capolista Olimpia Milano che ha messo la testa avanti grazie al successo ottenuto sul campo di Cantù nel derby lombardo.

Sia la recente flessione a livello di risultati di Pistoia che le difficoltà globali mostrate da Torino si possono considerare preventivabili, soprattutto per quanto riguarda una società come l’Auxilium che non viveva sulla propria pelle il massimo campionato da tantissimi anni. Settimana scorsa la squadra allenata da Luca Bechi ha inserito nel roster un giocatore importante Jerome Dyson, inoltre ha finalmente ritrovato l’ala DJ White, assente per infortunio dall’inizio della stagione. Paradossalmente l’unico successo nelle ultime sette giornate è maturato contro l’attuale capolista del campionato, l’Olimpia Milano, sconfitta 85-83 al PalaRuffini. Torino si presenterà alla partita con una squadra finalmente al completo, ma che al tempo stesso dovrà ancora trovare i giusti equilibri e le giuste alchimie.

Un compito molto importante dovranno svolgerlo i giocatori italiani italiani che rappresentano lo zoccolo duro del gruppo. Ad esempio Giachetti e Mancinelli, che faranno parte dello starting five della Manital rispettivamente nel ruolo di playmkaer ed ala grande: con loro in quintetto ci sarà il trio statunitense formato da Jerome Dyson nel ruolo di guardia, Andre Dawkins in ala piccola e DJ White sotto le plance. Lo starting five della Manital ha avuto un buon impatto nell’ultima trasferta di Trento, con tutti e 5 i giocatori in doppia cifra: ciò non è bastato per evitare la sconfitta contro la più quotata Dolomiti Energia (93-85). Ora Bechi si aspetta qualcosa in più anche dalla panchina, dove oltre agli italiani Rosselli e Fantoni siedono Ian Miller, Ndudi Ebi ed il giovane Bruno Mascolo. Squadra al completo anche per Vincenzo Esposito che a Torino vorrà cancellare velocemente la sconfitta subita in casa da Reggio Emilia.

El Diablo potrà contare anche su Aleksander Czyz, presente solo per onor di firma nell’ultima partita, che dovrebbe ritrovare il posto in quintetto nel ruolo di ala grande. Lo starting five della Giorgio Tesi Group dovrebbe essere completato dal playmaker statunitense Ronald Moore, Wayne Blackshear come guardia, Michele Antonutti nel ruolo di ala piccola ed Alex Kirk sotto canestro. Come sesto uomo il capitano Ariel Filloy che sarà il cambio di playmaker e/o guardia. Accanto a lui siederanno Eric Lombardi, Preston Knowles e Luca Severini. Completeranno il roster i giovani Di Pizzo e Mastellari.

La partita di basket tra Manital Torino e Giorgio Tesi Group Pistoia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente TVL, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.tvl.it. Il sito ufficiale www.legabasket.it metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori