Basket NBA/ News, risultati e classifiche regular season: Boston ai playoff, Indiana spera ancora (mercoledì 15 aprile 2015)

- La Redazione

Risultati basket NBA news, risultati e classifiche di regular season: siamo arrivati alla penultima giornata, la griglia playoff però è ancora in fase di definizione. Indiana spera ancora

Thompson_Splash
Klay Thompson, 25 anni (dall'account ufficiale facebook.com/nba)

Tre sole partite nella notte del basket NBA ma ricche di emozioni e adrenalina. Sono state ben tre le partite che si sono disputate il quindici aprile nel mondo dell’NBA americano, che è riuscito a far provare grandissime emozioni ai tifosi, che hanno incoraggiato parecchio i loro beniamini fino alla fine. Inizia subito con una grande sfida la giornata dell’NBA degli Stati Uniti, che vede come prima sfida quella tra i Boston Celtics ed i Toronto Raptors, protagonisti di una gara mozzafiato che si è conclusa con la loro sconfitta per un soffio. Diversi cambi di fronte, tantissimi punti e soprattutto molte strategie si sono viste nell’arco della partita, che non ha vissuto di un dominio predominante di una delle due formazioni, che si sono annullate a vicenda.

Solamente un guizzo vincente ha permesso ai Celtics di portare a casa la vittoria, tra lo stupore del pubblico, che ha incitato ripetutamente le due squadre. Punteggio finale di novantacinque punti a novantatré, e quinta vittoria di seguito per la formazione di Boston, che prosegue il suo cammino in una stagione costellata da alti e bassi, e da risultati talvolta non sempre continui. Lou Williams, giocatore della formazione di Toronto confera il suo ottimo stato di forma, che comunque non riesce ad essere sufficiente per poter permettere alla sua squadra di portare a casa la vittoria finale. Diversi errori difensivi e qualche canestro sbagliato di troppo non hanno permesso dunque alla formazione di Toronto di ridurre quel piccolo distacco, e di poter tentare di giocare la partita fino ai tempi supplementari. Nell’altra formazione buona ma non troppo convincente la prestazione di Evan Turner, che seppur abbia assunto il ruolo di trascinatore della formazione di Washington, non è riuscito a realizzare tantissimi punti, solo quattordici. Pubblico presente e coinvolto al massimo, che ha sostenuto le due squadre fino alla fine dell’incontro. Partita assai combattuta anche quella che ha visto contrapposte le formazioni dei maghi di Washington e quelli dei Pacers di Indianapolis: anche in questo scontro gli equilibri sono stati sempre presenti, cosa che ha costretto le due squadre ad arrivare ai tempi supplementari, dopo quattro quarti molto intensi. CJ Miles sicuramente si ricorderà la nottata che lo ha visto assoluto protagonista, con ben venticinque punti effettuati sui novanta nove complessivi della sua formazione. Marcin Gortat ha provato ripetutamente a spronare i compagni, riuscendo a realizzare diciannove punti, ma questo non è servito a molto, dato che la formazione ospite è riuscita a chiudere gli spazi, e ad evitare che gli avversari potessero effettuare un colpo gobbo durante il secondo tempo supplementare, finito con un punteggio di quattordici a dieci per la formazione dell’Indianapolis.

Prosegue infine il buon momento dei Los Angels Clippers, che si portano a casa l’ennesima vittoria nella stagione dell’NBA, divenendo una delle formazioni più interessanti da seguire. I Phoenix Suns sono riusciti a porre resistenza, per quanto possibile, ma la prima parte della gara gli ha visti subire le iniziative da parte dei Clippers, che sono riusciti ad effettuare parecchi canestri, portandosi subito in vantaggio. Solo nel terzo e quarto quarto la formazione di Phoenix ha tentato una rimonta incredibile, riuscendo a ridurre il loro punteggio, senza però rappresentare una grossa minaccia, seppur i giocatori si siano comportati in maniera superba in campo. Chris Paul e Archie Goodwin sono riusciti a farsi notare, visti i grandi numeri e soprattutto i tanti canestri realizzati: il primo con ventidue punti ed il secondo con diciotto sono stati i veri mattatori di questa gara,che ha visto trionfare appunto i Clippers, con un punteggio complessivo di cento dodici a cento uno.

 

Boston Celtics-Toronto Raptors 95-93 (Turner 14, Bradley 14, Bass 13; Lowry 16, L. Williams 16, Ross 12)

Indiana Pacers-Washington Wizards 99-95 2OT (Miles 25, G. Hill 24, D. West 15; Gortat 19, Beal 19, Wall 16)

Phoenix Suns-Los Angeles Clippers 101-112 (Goodwin 18, Tucker 17, G. Green 16; Paul 22, Griffin 20, D. Jordan 13, Hawes 13)

1. ATLANTA HAWKS* 60-21

2. Cleveland Cavaliers* 52-29

3. Chicago Bulls* 49-32

4. Toronto Raptors* 48-33

5. Washington Wizards* 46-35

6. Milwaukee Bucks* 41-40

7. Boston Celtics* 39-42

8. Indiana Pacers 38-43

Brooklyn Nets 37-44

Miami Heat 36-45

Charlotte Hornets 33-48

Detroit Pistons 31-50

Orlando Magic 25-56

Philadelphia 76ers 18-63

New York Knicks 17-64

 

* qualificate ai playoff

1. GOLDEN STATE WARRIORS* 66-15

2. Los Angeles Cilppers* 56-26

3. San Antonio Spurs* 55-26

4. Portland Trail Blazers* 51-30

5. Houston Rockets* 55-26

6. Memphis Grizzlies* 54-27

7. Dallas Mavericks* 49-32

8. New Orleans Pelicans 44-37

Oklahoma City Thunder 44-37

Phoenix Suns 39-43

Utah Jazz 38-43

Denver Nuggets 30-51

Sacramento Kings 28-53

Los Angeles Lakers 21-60

Minnesota Timberwolves 16-65

 

* qualificate ai playoff

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori