Capo d’Orlando-Olimpia Milano (risultato finale 71-57)/ McGee 16 punti, Pecile 13; Ragland 14, Gentile 11 (19 aprile 2015, basket Lega A 27^giornata)

- La Redazione

Basket, Upea Capo d’Orlando-EA7 Olimpia Milano: info streaming video e diretta tv, risultato live della partita di Lega A in programma domenica 19 aprile 2015 per la 27^giornata

hunt_shawnjames
Dario Hunt, 25 anni, pivot statunitense di Capo d'Orlando (dall'account Twitter ufficiale @OrlandinaBasket)

Il posticipo domenicale della 27^giornata metterà di fronte Upea ed Olimpia, squadre senza troppe preoccupazioni di classifica e distanti 28 punti. Capo d’Orlando si trova al tredicesimo posto con 18 lunghezze, Milano è prima ed incontrastata a quota 46: la sfida del PalaFantozzi comincerà alle ore 20:30 e sarà diretta dagli arbitri Luigi Lamonica, Guido Federico Di Francesco e Massimiliano Filippini.

7 i precedenti tra le due squadre: Capo d’Orlando ne ha vinto 1 solo, nella stagione 2007-2008 in casa di Milano per 75-84. Nella sfida d’andata di questa stagione l’Olimpia si è imposta facilmente al Mediolanum Forum di Assago: 98-69 il risultato finale con 19 punti e 7 rimbalzi di MarShon Brooks da una parte e 25 punti (career high italiano) di Henry Sek dall’altra. Nell’ultimo turno invece Capo d’Orlando ha battuto in casa Brindisi per 66-65: il top scorer è stato ancora Sek con 13 punti mentre il pivot Dario Hunt ha contribuito con 12 e 9 rimbalzi; doppia doppia per Dominique Archie che ha messo a referto 10 punti ed altrettanti rimbalzi. L’ala statunitense classe 1987 è stata poi ceduta ai belgi dell’Ostenda salutando l’Upea dopo una stagione e mezzo, in cui ha contribuito attivamente alla promozione in Lega A e all’attuale piazzamento nella massima serie. Archie ha concluso la sua esperienza all’Orlandina con una media di 13,2 punti e 5,3 rimbalzi nelle 26 partite disputate quest’anno; senza di lui maggiori responsabilità offensive graveranno sui due acquisti del mese di marzo, le guardie Tyrus Mcgee e Folarin Campbell che sembrano già ben inseriti nel gruppo di coach Giulio Griccioli.

Inoltre la società ha ingaggiato in prestito dal prestigioso Barcellona il giovane bosniaco Emir Sulejmanovic, ala-centro classe 1995 che ha scelto la canotta numero 33; Il direttore sportivo Giuseppe Sindoni ha commentato così il suo arrivo: “Siamo molto soddisfatti di aver portato in Italia una grande promessa del basket europeo -ha riportato il sito ufficiale della società-, non aspettiamo altro che vederlo all’opera, pensiamo che possa avere sin da subito un ruolo importante per noi. Emir è un giocatore già di grande livello che contribuirà a tenere alto il livello del nostro roster. È un’operazione di mercato che ci riempie d’orgoglio e che soddisfa entrambi i club. Ho ricevuto questo tipo di feedback già al primo contatto con il Ds blaugrana Joan Creus, che si è mostrato subito felice di dare al ragazzo la possibilità di crescere allenandosi con campioni quali Sandro Nicevic e Gianluca Basile“. A proposito dei veterani: Nicevic sarà della partita dopo aver saltato l’ultima per un lutto familiare mentre Basile (ex Milano dove ha giocato due anni fa) sarà ancora indisponibile, per la distrazione di secondo grado all’adduttore della gamba destra riportata ad inizio aprile. Nell’Olimpia invece resta in dubbio la presenza di Daniel Hackett per un problema muscolare accusato in settimana; il playmaker pesarese è rimasto a riposo nel derby-recupero contro Cantù che ha segnato il ritorno alla sconfitta per il campioni d’Italia: l’83-64 subito a Desio ha interrotto la serie di 20 successi consecutivi della squadra di coach Luca Banchi, che però rimane saldamente al comando della classifica e già sicura del primo posto in vista dei playoff scudetto. Nonostante il ko infrasettimanale Milano partirà favorita al PalaFantozzi, dove saranno di fronte il migliore e il peggiore attacco di Lega A: Capo d’Orlando produce in media 69,8 punti, l’Olimpia 86,4. Dopo l’opaca prestazione contro Cantù il capitano milanese Alessandro Gentile ripartirà puntando quota 2000 punti in Serie A: gliene mancano 17.

La partita di basket Capo d’Orlando-Milano sarà trasmessa in diretta tv dal canale Rai Sport 1, il numero 57 del telecomando e 227 di Sky: collegamento dalle ore 20:20 e telecronaca dalle 20:30. Il sito internet www.rai.tv trasmetterà gratuitamente il match in diretta streaming video. Diretta radio sulle frequenze di Radio Italia Anni 60 Messina (www.anni60me.it) e Radio Hinterland (fm 94,600, www.radiohinterland.com). Il sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket.it, offrirà la schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale. Aggiornamenti sul risultato di Capo d’Orlando-Milano saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Orlandina Basket e Olimpia Milano e gli account Twitter @OrlandinaBasket e @OlimpiaEA7Mi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori