Sassari-Trento (risultato finale 84-92)/ Logan 23 punti, Dyson 17; Mitchell 31, Pascolo 12+9 rimbalzi (sabato 4 aprile 2015, basket Lega A)

- La Redazione

Basket, Banco di Sardegna Sassari-Dolomiti Energia Trento: info streaming video e diretta tv, risultato livescore della partita di Lega A in programma sabato 4 aprile 2015 per la 25^giornata

lawal_sassari
Shane Lawal, 28 anni, centro della Dinamo Sassari (dall'account ufficiale facebook.com/TheEuroleague)

Seconda sfida in serie A tra le due squadre e prima al PalaSerradimigni. L’appuntamento è per sabato 4 aprile 2015: Sassari e Trento saranno di fronte per la venticinquesima giornata di campionato (decima del girone di ritorno), la partita comincerà alle ore 20:30 e sarà diretta dagli arbitri Alessandro Martolini, Michele Rossi Luca Weidmann. Si preannuncia una partita spettacolare tra due delle squadre più produttive del campionato.

Sinora Sassari ha perso solo una volta in casa (contro Milano nel girone d’andata, 111-112) raccogliendo 22 dei suoi 34 punti al PalaSerradimigni; anche Trento viaggia più veloce tra le mura amiche mentre in trasferta ha un bilancio di 5 vittorie e 7 sconfitte. La Dolomiti Energia è la grande sorpresa del torneo e sta marciando spedita verso i primi playoff scudetto della sua storia, che nell’anno del debutto in Serie A rappresenterebbero un traguardo davvero inaspettato. La squadra allenata da Giorgio Buscaglia si è già tolta qualche grossa soddisfazione, come ad esempio la vittoria su Sassari nella gara di andata, tuttavia non sembra avere intenzione di fermarsi e dopo una flessione accusata ad inizio 2015 è tornata a fare punti con continuità. Si accennava alla sfida di un girone fa: il 15 dicembre 2014 Trento ha battuto Sassari per 104-82 facendo registrare diversi record societari nella massima serie, nell’ordine tiri da due punti realizzati (34), percentuale al tiro da due (66,7%) e in quello da tre (47,4%), tiri totali mandati a segno (43), percentuale totale al tiro (61,4%), assist (26), schiacciate (12) e valutazione complessiva (139, dati forniti da legabasket.it). Semplicemente la partita perfetta che la guardia Jamarr Sanders ha ricordato nella conferenza stampa prepartita: “Allora fu decisivo il nostro terzo quarto, con gli aggiustamenti tattici che facemmo sulle loro uscite dai blocchi che innescarono il nostro gioco in transizione. Poi le schiacciate di Mitchell e Owens misero in partita il pubblico e la gara andò come ricordate. Però ogni partita ha la sua storia“.

Lo statunitense classe 1988, autore di 8,5 punti per gara quest’anno, ha aggiunto: “Per provare a vincere a Sassari dovremo cercare di contenere il numero delle palle perse e prendere buoni tiri, con la squadra bilanciata e pronta a difendere il contropiede: solo così potremo sperare di fermare la loro transizione“. Entrambe le squadre sono in un momento di forma positivo avendo vinto 5 delle ultime 6 giornate: nello scorso week-end Sassari ha però perso largamente a Milano (97-80) mentre Trento ha regolato in casa Caserta (73-66). Il Banco di Sardegna sarà ancora privo di Edgar Sosa, assente per l’infortunio ad un polso che lo tiene fuori gioco da due settimane: dovrebbe (ma il condizionale è ancora d’obbligo) rientrare in una decina di giorni. Saranno di fronte due dei migliori attacchi del campionato (Sassari ha il secondo con una media di 85,6 punti a partita, Trento il terzo a quota 81) ma non solo: la Dinamo è prima per palloni recuperati (9,5), seconda per stoppate rifilate (3,8) e quarta per schiacciate effettuate (4,4); nelle stesse classifiche l’Aquila è rispettivamente terza (8,2 recuperi per gara), ancora terza (3,4 stoppate di media) e prima (4,9 schiacciate). In tema di acrobazie a canestro spiccano i due miglior schiacciatori del torneo ovvero Shane Lawal di Sassari (2,9 di media) e Josh Owens di Trento (2,4). Intrigante anche il confronto a distanza tra i due top scorer: il Banco di Sardegna schiera Jerome Dyson, terzo in classifica marcatori con 17,3 punti di media e a -33 da quota 1000 in Serie A (in 56 presenze, media di 17,2) mentre la Dolomiti Energia può contare su Tony Mitchell, capocannoniere del campionato a quota 20,3.

Ci sono insomma tutti i presupposti per assistette ad una partita divertente: Sassari-Trento sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente trentina TNN (canale 604 del digitale terrestre); salvo variazioni di palinsesto non è prevista la diretta in streaming video sul sito trentinotv.it. Diretta radio sulle frequenze di Radiolina (www.radioolina.it) e Radio NBC (www.radionbc.it). Il sito della Lega Basket, www.legabasket.it, offrirà la schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale. Aggiornamenti sul risultato di Sassari-Trento saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Dinamo Sassari Official e Aquila Basket Trento e gli account Twitter @dinamo_sassari e @AquilaBasketTN.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori