Kentucky Wildcats-Winsconsin Badgers/ Info streaming video e diretta tv, orario della partita (domenica 5 aprile 2015, basket NCAA semifinale)

- La Redazione

Kentucky Wisconsin info streaming video e diretta tv: orario della seconda semifinale del torneo di basket NCAA 2015. John Calipari e i suoi possono vincere il titolo senza sconfitte

LucasOilNCAA
(dall'account ufficiale Twitter @KentuckyMBB)

, alle ore 2:30 della mattina italiana (con possibile slittamento di qualche minuto, essendo questa la seconda partita in programma) si gioca la seconda semifinale del torneo di basket NCAA 2015. Grande attesa al Lucas Oil Stadium di Indianapolis per un evento sportivo tra i più seguiti negli Stati Uniti (e non solo): non per niente il torneo viene chiamato comunemente March Madness. Kentucky Wildcats-Wisconsin Badgers è la semifinale che segue quella che si gioca a mezzanotte (Duke-Michigan State) e per seguire questo incontro dovete andare su Sky Sport 2, che trovate al numero 202 del vostro satellite e anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi, con l’applicazione Sky Go; a fare la telecronaca del match saranno come di consueto Francesco Bonfardeci e Alessandro Mamoli. Potete rivolgervi al sito www.ncaa.com per tutti gli aggiornamenti utili su questa partita, così come alle pagine dei social network delle due squadre in campo, in particolare gli account Twitter che sono rispettivamente @KentuckyMBB per Kentucky e @BadgerMBB per Wisconsin. C’è una netta favorita in questa partita: si tratta di Kentucky, già campione nel 2012 (la squadra di Anthony Davis, poi prima scelta NBA e oggi già dominatore al piano di sopra). John Calipari è il numero 1 quando si tratta di reclutare giocatori per il suo roster: a Kentucky i freshman (i giocatori al primo anno) sono già grandi protagonisti e dopo due anni più o meno tutti tentano l’avventura tra i professionisti. Kentucky quest’anno è imbattuta e sono in pochi a credere che il titolo possa sfuggire ai Wildcats; ha fatto scuola il concetto di White Platoon e Blue Platoon, vale a dire (secondo il colore delle maglie di casa e trasferta) due quintetti totalmente intercambiabili e che non mostrano differenze a livello di prestazioni sul campo. Per di più da qui dovrebbe uscire ancora la prima scelta assoluta del draft NBA del prossimo giugno, o comunque la seconda, ovvero Karl-Anthony Towns, un’ala che viaggia a 10,1 punti e 6,6 rimbalzi di media (se la gioca con Jahlil Okafor di Duke). Kentucky dunque super favorita ma occhio a Wisconsin, che ha vinto il titolo solo nel 1941 e poi non è più tornata in finale, ma è arrivata al torneo con un record di e ha superato squadre come North Carolina e Arizona sulla strada verso il titolo; in più Kentucky ha rischiato enormemente contro Notre Dame, che ha avuto il tiro della vittoria nella partita che portava alla Final Four.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori