Sassari-Venezia (risultato finale 88-80)/ R.Sanders 21 punti, Dyson 15; Goss 24, Dulkys 17 (3 maggio 2015, basket Lega A 29^giornata)

- La Redazione

Basket, Banco di Sardegna Sassari-Umana Reyer Venezia: info streaming video e diretta tv, risultato live della partita di Lega A in programma domenica 3 maggio 2015 valida per la 29^giornata

formenti_sassari
(dall'account Twitter ufficiale @dinamo_sassari)

Match d’alta quota in programma domenica 3 maggio 2015 al PalaSerradimigni di Sassari, per la 29^giornata del campionato di basket Lega A. A partire dalle ore 20:30 saranno di fronte il Banco di Sardegna allenato da Romeo Sacchetti e l’Umana Reyer di Carlo Recalcati. Sassari-Venezia sarà diretta dagli arbitri Luigi Lamonica, Guido Federico Di Francesco ed Emanuele Attard.

Entrambe le squadre sono già matematicamente qualificate ai prossimi playoff scudetto ma non si sa ancora con quale testa di serie: prima della 29^ e penultima giornata Sassari è quinta con 34 punti, gli stessi di Trento che però ha gli scontri diretti a favore avendo battuto la Dinamo sia all’andata che al ritorno; Venezia invece si trova in seconda posizione a quota 42, con due lunghezze in più rispetto a Reggio Emilia che in questo turno di campionato sarà impegnata a Caserta. La partita di andata tra Sassari e Venezia fu vinta dal Banco di Sardegna con il punteggio di 90-100: alla Reyer non bastarono le doppie doppie di Hrvoje Peric (20 punti e 14 rimbalzi) e Julyan Stone (16 punti+18 rimbalzi), la Dinamo fu trascinata da Jerome Dyson autore di 29 punti. Un girone dopo ritroviamo le due squadre nelle prime posizioni ma in due momenti di forma opposti. Sassari sta conoscendo una crisi di risultati cui non era più abituata: la squadra sarda ha perso le ultime 5 partite contro Milano (97-80), Trento (84-92), Reggio Emilia (74-66), Varese (71-79) e Caserta (94-87).

Domenica scorsa al PalaMaggiò sembrava che la Dinamo potesse invertire il trend negativo, dopo un primo tempo chiuso avanti di 10 punti; nella ripresa però le maggiori motivazioni della Pasta Reggia hanno generato la rimonta e scritto un altro ko per il Banco di Sardegna, che ora deve raccogliere le energie per chiudere al meglio la stagione regolare. La sfida casalinga contro una squadra ugualmente accreditata come Venezia può offrire gli stimoli giusti alla squadra di coach Sacchetti, che per l’occasione potrà contare su tutti gli effettivi a disposizione e dovrà quindi decidere quale extracomunitario escludere dalle rotazioni (a Caserta è toccato all’ala camerunese Kenneth Kadji).

Anche Venezia si presenterà al completo e forte delle ultime tre vittorie consecutive ai danni di Cantù (89-68), Trento (90-80) e Cremona (84-91), che ne hanno riaffermato la credibilità in ottica playoff; vincendo al PalaRadi domenica scorsa coach Recalcati ha toccato quota 525 successi in Serie A (a fronte di 360 sconfitte) eguagliando Tonino Zorzi come allenatore più vincente nella storia del massimo campionato italiano. L’ex ct della Nazionale vorrà migliorare ancora il proprio score per guidare l’Umana Reyer al secondo posto in classifica, non ancora sicuro in virtù degli scontri diretti sfavorevoli contro Reggio Emilia (+12 complessivo per la Grissin Bon che ha vinto sia la gara d’andata che quella di ritorno). Le statistiche offerte dal sito ufficiale della Lega Basket ci dicono che saranno di fronte il secondo ed il quinto miglior attacco del campionato: Sassari produce in media 86,5 punti, Venezia 79,6. Inoltre il Banco di Sardegna è terzo per rimbalzi totali catturati a partita (38,5), secondo per stoppate rifilate (3,9) e primo per palloni recuperati (8,9), Venezia dal canto suo risulta prima per assist complessivi (18 esatti di media), seconda nella percentuale di squadra al tiro da due punti (54%), terza nelle stoppate (3,4) e quinta nei recuperi (7,8). Il confronto però non può essere limitato ai numeri e risulta difficile da prevedere: chi avrà la meglio, l’attacco più schizofrenico ed esplosivo del Banco di Sardegna o quello più corale e costante dell’Umana Reyer? Quanto ai singoli i top scorer sono per Sassari David Logan con 16,8 punti a gara e per Venezia il croato Hrvoje Peric a quota 15,1. I migliori rimbalzisti sono invece il pivot Shane Lawal di Sassari (9 di media) e l’atletico playmaker di Venezia Julyan Stone (7,6), leader della Reyer anche per quanto riguarda gli assist con 4,1 a partita (il miglior assistman di Sassari è invece Dyson con 5,2 passaggi decisivi a serata). Venezia che peraltro si sta muovendo sul mercato per migliorarsi in vista dei playoff: per la postseason è stato prenotato Pietro Aradori, nazionale azzurro classe 1988 che arriverà dagli spagnoli dell’Estudiantes, cui si era trasferito dopo l’esperienza in Turchia al Galatasaray.

La partita di basket Sassari-Venezia sarà trasmessa in diretta tv sul canale Rai Sport 1, il numero 57 del telecomando e 227 di Sky, che parallelamente offrirà collegamenti con un altro match di giornata ovvero Bologna-Roma; la sfida del PalaSerradimigni si potrà seguire anche in diretta streaming video gratuita sul sito internet www.rai.tv. Diretta radio sulle frequenze di Radiolina (www.radiolina.it) e Radio Veneto Uno (www.venetouno.it). Il sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket.it, offrirà la schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale. Aggiornamenti sul risultato di Sassari-Venezia saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Dinamo Sassari Official e Reyer Venezia e gli account Twitter @dinamo_sassari e @REYER1872.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori