Diretta/ Avellino-Venezia (risultato finale 88-76): Buva 19+9 rimbalzi, Green 14+5 rimbalzi (basket Lega A 2016, oggi 3 gennaio)

- La Redazione

Diretta Avellino-Venezia: risultato finale 88-76. Bella vittoria della Scandone che supera una Reyer ancora troppo discontinua nella quindicesima giornata del campionato di basket Lega A

avellino_scandone
Immagine di repertorio

Qual è lo stato di forma entrando in Avellino-Venezia? Nell’ultima giornata di campionato disputata lo scorso 28 dicembre, Venezia ha ottenuto una convincente vittoria contro Trento. Un vero sospiro di sollievo per Charlie Recalcati che aveva visto i suoi perdere tre delle quattro precedenti partite disputate, con i ko contro Cantù (95-103), Pesaro (82-75) e Pistoia (70-68) costati di fatto le ambizioni di primato in classifica in questo girone d’andata. Un segnale di risveglio importante era arrivato anche dal netto successo contro Varese (84-58) ma ora per Venezia è arrivato il momento di tornare a vincere in trasferta, per poter mostrare di ambire davvero all’alta classifica. Avellino ha saputo risollevarsi da una situazione difficile con tre vittorie nelle ultime cinque partite disputate, anche se il doppio ko contro Cremona (64-58) e Caserta (62-70) prima di Natale ha un po’ raffreddato gli entusiasmi, dimostrando come per coach Sacripanti ci sia ancora del lavoro da fare per ambire a qualcosa di più di una semplice salvezza. 

Sarà diretta dagli arbitri Paolo Taurino, Carmelo Lo Guzzo e Denny Borgioni: palla a due alle ore 18:15. Quello in programma al PalaDelMauro domenica 3 gennaio 2016 sarà un faccia a faccia di grande interesse, nell’ambito della quindicesima giornata del campionato di basket (ultima del girone d’andata). Una sfida tra due formazioni ambiziose ma che in questa stagione non sono ancora riuscite a compiere il passo decisivo per insediarsi ai piani alti della classifica. Attualmente ha fatto meglio Venezia, che già l’anno scorso aveva dimostrato di poter coltivare sogni importanti.

I sedici punti fin qui ottenuti collocano la Reyer a due sole lunghezze dal gruppo di squadre al secondo posto, e la vetta sarebbe stata sicuramente alla portata senza la crisi di risultati che all’inizio di dicembre ha frenato la squadra allenata da coach Carlo Recalcati. 

Avellino insegue a quattro punti di distanza, l’ultima abbondante vittoria in trasferta sul campo di Capo d’Orlando (55-73) ha dimostrato come per gli irpini difficilmente le ansie della zona retrocessione saranno un problema da qui alla fine della stagione. La squadra allenata da Pino Sacripanti sperava però in qualcosa di più, ma per coltivare ambizioni più importanti sarà necessario dare un segnale deciso già in questo inizio di 2016.

Per la sfida contro Venezia la Sidigas dovrebbe confermare l’ultimo quintetto base con Marques Green in cabina di regia e Joe Ragland (17 punti a Capo d’Orlando con 6/9 al tiro) sesto uomo di lusso, poi Alex Acker in guardia e James Nunnally, secondo realizzatore del campionato a 18,1 punti di media, ala piccola. Maarten Leunen e Riccardo Cervi comporranno il pacchetto lunghi mentre i vari Buva, Veikalas e Pini saranno pronti a portare altri punti e sostanza dalla panchina.

Anche Venezia avrà tutti i giocatori a disposizione e dovrebbe confermare l’assetto titolare nell’ultima vittoria ai danni di Trento (77-66): Mike Green nel ruolo di playmaker, Phil Goss guardia tiratrice, Michael Bramos ala piccola, Josh Owens e Hrvoje Peric sotto canestro. Come sempre coach Recalcati potrà attingere a piene mani da una panchina molto qualitativa: giocatori come Stefano Tonut, Jarrius Jackson, Michele Ruzzier, Tomas Ress, Benjamin Ortner e Jeff Viggiano potrebbero essere da quintetto base in ogni squadra del campionato o quasi.

Nell’ultima partita disputata contro Trento, Venezia si è potuta giovare della grande prestazione del duo Owens-Goss, autori di trentasette punti in due, in pratica l’esatta metà di quelli realizzati dai veneti per ottenere la vittoria. Per Avellino, il mattatore nel +18 ottenuto contro Capo d’Orlando è stato Nunnally, con ventidue punti ed una prestazione individuale davvero sopra le righe.

Per quanto riguarda le quote dei bookmaker, fiducia per Venezia nonostante il fattore campo avverso, con Snai che quota 1.77 il successo esterno della squadra guidata da Charlie Recalcati. La vittoria di Avellino viene quotata invece 2.05 da Eurobet, con la differenza di classifica che gioca dunque un ruolo fondamentale nelle valutazioni delle agenzie di scommesse.

La partita di basket tra Avellino e Venezia sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente SporTelevision, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.sportelevision.it. Il sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket.it, metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori