DIRETTA / Pesaro-Varese (risultato finale 76-71): Faye 32 punti, Lacey 14; Wayns 23, Kangur 11 (basket Lega 18^giornata, 31 gennaio 2016)

- La Redazione

Diretta Pesaro-Varese: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket Lega A in programma domenica 31 gennaio 2015 all’Adriatic Arena, valida per la 18^giornata

pesaro_liberi
(INFOPHOTO)

La sfida di andata tra Pesaro e Varese coincise con la prima vittoria in campionato della Openjobmetis, che al PalaWhirlpool di Masnago s’impose per 88-81. Questi gli starting five: per Varese cominciarono Ukic (oggi a Cantù), Cavaliero, Shepherd (oggi proprio a Pesaro), Faye e Davies; Pesaro invece schierò alla palla a due Christon, Lacey McKissic (poi trasferitosi in Corea del Sud, ai Changwon Sakers), Mairce Walker e DJ Shelton (entrambi tagliati nelle settimane successive). Buona partenza di Varese e rientro di Pesaro nel secondo quarto, all’intervallo lungo un solo possesso di distanza tra le due squadre (39-36). Nel terzo quarto altro strappo della Openjobmetis, capace di segnare 25 punti concedendone solamente 12. Nella sparatoria dell’ultimo quarto Varese riuscì a limitare i danni portando a casa il successo per 88-81. Doppia doppia per Mouhammad Faye autore di 19 punti e 14 rimbalzi, 14 punti e 8 assist di Roko Ukic, 16 punti e 6 rimbalzi per Luca Campani. Dall’altra parte 17 punti di Trevor Lacey e 13 a testa per Shelton e Christon.

Sarà diretta dagli arbitri Enrico Sabetta, Luca Weidmann e Nicola Ranaudo. Appuntamento domenica 31 gennaio 2016 all’Adriatic Arena di Pesaro, palla a due fissata per le ore 18:15. Continua ad essere estremamente appassionante la Serie A di basket, con una classifica che muta di settimana in settimana e partite che riservano sorprese a non finire. L’ultimo turno è stato caratterizzato dalla sconfitta di Reggio Emilia, che ha permesso a Milano di andare in fuga in testa, mentre in coda si sono fatte valere Capo d’Orlando, Caserta e Bologna.

Un turno che ha ancora una volta rimescolato le carte, accorciando di nuovo una classifica che sembrava destinata ad allungarsi. Ad oggi, tutte le squadre sono ancora in corsa per realizzare il proprio obiettivo, in particolare la lotta per non retrocedere che rischia di farsi incandescente.

La diciottesima giornata, terza del girone di ritorno, prevede anche la sfida tra Pesaro e Varese tra due squadre che devono anzitutto guardarsi alle spalle. Pesaro è reduce dalla delusione patita a Pistoia, in una gara che ha visto gli uomini di Paolini cedere nell’incandescente finale per 77-76, dopo aver chiuso il primo tempo con 14 punti di vantaggio. Una gara che ha visto ancora una volta i marchigiani appesi alle mani di Austin Daye autore di 25 punti e 9 rimbalzi, una prestazione però sporcata dal pessimo 1 su 7 al tiro da tre e dall’ultimo tentativo in entrata non andato a buon fine.

Positivo anche l’apporto fornito da Trevor Lacey (16 punti) e Jevohn Sheperd (14 punti e 7 rimbalzi, con 5/8 al tiro); quest’ultimo sarà l’ex di giornata avendo cominciato la stagione proprio a Varese. Pesaro ha però messo in mostra una certa incapacità di gestire nel modo migliore i passaggi più complicati del match, buttando al vento quanto di buono fatto nel corso della prima frazione. Varese arriva nelle Marche dopo il pesante rovescio subito nella gara contro Milano (64-86), in un derby estremamente sentito. La squadra allenata da Paolo Moretti ha pagato in maniera pesantissima un secondo quarto in cui ha accumulato ben 17 punti di svantaggio, anche per il nervosismo seguito all’espulsione del tecnico dopo un diverbio con Jasmin Repesa. Per Varese non ha funzionato praticamente nulla e l’unico giocatore a farsi valere in sede statistica è stato Brandon Davies, capace di mettere a referto 18 punti e 10 rimbalzi.

Maalik Wayns non è riuscito a fornire il suo normale contributo, chiudendo con 12 punti ed un pessimo 3 su 12 al tiro; a parziale consolazione va comunque registrata la discreta prova fornita da Kristijan Kangur che sembra in fase di ripresa. L’ala estone ha infatti messo a segno 12 punti e fatto registrare una buona performance al tiro, con il 75%. I 14 punti dell’attuale classifica non consentono però a Varese di dormire sonni tranquilli, sarebbe importante bissare il successo dell’andata contro Pesaro anche nell’ottica dei confronti diretti, che potrebbero determinare il piazzamento finale in caso di arrivo a pari punti.

Coach Moretti, la cui squalifica è stata sostituita da un’ammenda e che quindi sarà regolarmente in panchina, dovrà ancora fare a meno di Daniele Cavaliero ma recupera Luca Campani, il cui contributo dalla panchina si è spesso rivelato importante. Tutti a disposizione invece per coach Dell’Agnello che spera di ritrovare la vena realizzativa di Semaj Christon, offensivamente un pò spento contro Pistoia (6 punti con 3/8 al tiro, oltre a 7 palle perse).

La partita di basket Pesaro-Varese sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente regionale Telesettelaghi, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.telesettelaghi.it. Il sito ufficiale della Lega Basket, www.legabasket,it, metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori