DIRETTA/ Brescia-Olimpia Milano (risultato finale 80-97): Moore a quota 26 punti, Simon ne segna 26 (basket Lega A 4^giornata oggi 23 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Brescia-Olimpia Milano: info streaming video e tv, risultato live. La partita di basket Lega A, valida per la 4^giornata, è in programma domenica 23 ottobre 2016

bushati_brescia
(LaPresse)

E’ appena risuonato il fischio finale per il lunch match della^ giornata della serie A di basket tra Brescia e l’Olimpia Milano: il risultato finale di 80 a 97 consegna la vittoria alla formazione di  Repesa, dominanti fin dalle prime battute del match contro i bresciani. La EA7 è infatti riuscita a imporre il proprio ritmo fin dal primo quarto regolamentare, terminato per 16 a 23: simile storia anche negli altri set parziali anche se si deve registrare l’ottima ripresa del sestetto della Leonessa negli ultimi dieci minuti disponibili. A poco quindi sono serviti gli ultimi liberi ti Vitale, grande protagonista nella formazione di diana, oggi tra le mura di casa in cerca del secondo successo stagionale. Dopo l’impegno internazionale dunque continua indisturbata il proprio cammino in testa alla classifica per la Serie A di basket l’Olimpia Milano di repesa, con questa a quota 4 vittorie consecutive e primatista a quota 8 punti. Vedendo le statistiche la palma del migliore per la EA7 va sicuramente a Simon, autore di ben 26 punti, seguito da Dragic, che segna quota 16. Per il Brescia invece si segnalano Moore, con 26 punti e Landry a quota 18.  

-Si è appena conclusa la prima parte del match di basket della Serie A tra il Brescia e l’Olimpia Milano: l’intervallo ha bloccato il risultato sul 50 a 34 a favore della EA7 che mostra di non avere particolari difficoltà a fronteggiare la formazione di casa, ancora in cerca in questa 4^ giornata di campionato della serie A della 2 vittoria della stagione. Il primo parziale è servito ai milanesi a imporre fin da subito il proprio ritmo bloccando nei primi 10 minuti regolamentari sul 16 a 23 il risultato. Insuperabile per la formazione dell’Olimpia Milano per ora Simon e Sanders, anche oggi decisivi per imporre lo stile EA7 e autori rispettivamente di 14 a 10 punti personali. A trascinare la Germani Basket Brescia finora sono Moore, Landry e Vitali che però faticano a trovare il giusto spazio sottocanestro milanese: per loro solo 8 e 7 punti a testa in questa prima parte del match.

Sta  per avere inizio il lunch match di questa intensa giornata della Serie A del basket italiano. È infatti atteso per le ore 12.00 il match tra Brescia e l’Olimpia Milano, sfida che si annuncia assai infuocata. La EA7 approda a questa partita sicura della sua posizione di leadership nella classifica della Serie A, mentre i bresciani padroni di casa, cercheranno oggi di scalare l’Everest e ottenere una vittoria che si annuncia assai difficile anche per i pronostici più favorevoli. A giocare contro i padroni di casa oggi vi è anche lo storico che unisce le due formazioni oggi protagoniste: negli ultimi cinque testa a testa tra Brescia  e Milano infatti, l’Olimpia è riuscita a trionfare in tutte le occasioni con scarsi margini di vantaggio. Dato che lascia una flebile speranza ai tifosi bresciani. Ma ora è il momento di catapultarci sul parquet in attesa che gli arbitri diano il fischio d’inizio. 

Prima di affrontare Brescia, l’Olimpia Milano è tornata in campo giovedì per la seconda giornata di Eurolega. Nella gara disputata sul difficile campo di Istanbul, contro il Darussafaka di coach Blatt, per l’Armani Milano è arrivata la seconda vittoria consecutiva in volata, e se contro il Maccabi in casa erano stati due i punti di vantaggio, nel palasport turco ai milanesi ne è bastato uno solo, in un finale ancora una volta da cardiopalma, che servirà certamente per accrescere il morale e l’autostima dei milanesi anche per le gare di campionato. Nel dopopartita di Eurolega, Jasmin Repesa si è detto molto arrabbiato con Milan Macvan, dicendo di non poter accettare tali errori da parte di un suo giocatore, che era stato encomiabile per tutta la gara, rischiando poi di compromettere tutto con il fallo tecnico quando mancava 1 minuto e 20 secondi alla fine. Guardano alle statistiche Repesa ha fatto notare come buona parte del merito di una vittoria importante come quella contro il Darussafaka, sia stato il dominio ai rimbalzi, con un totale di 42–26 in favore della sua formazione, con 13 catturati in zona d’attacco, compreso quello decisivo nel finale di gara dopo i liberi sbagliati. 

Brescia ed Olimpia Milano scendono in campo alle ore 12:00 per aprire la 4^giornata del massimo campionato di basket. Nell’ultimo turno, Brescia ha perso a Sassari per 96-73 resistendo di fatto per il solo primo quarto, prima che la dinamo spiccasse il volo grazie al parziale di 30 punti a 15 del secondo periodo. Marcus Landry ha chiuso con 19 punti: la trentenne guardia originaria di Milwaukee ha cercato spesso la via del canestro e in particolare da lontano, chiudendo però con un complessivo 6/19 dal campo e 3/12 da 3. Percentuali da migliorare assolutamente nel match contro l’Olimpia Milano, squadra capace di chiudere le partite con break fulminanti grazie alla qualità superiore del suo roster. Un ruolo importante lo rivestirà Jared Berggren, reduce da una quasi doppia doppia con i 10 punti e 7 rimbalzi messi a referto a Sassari. Il ventiseienne lungo USA avrà il suo bel daffare per limitare i pariruolo milanesi, sarà importante che riesca a garantire un buon numero di rimbalzi per evitare di concedere a Milano seconde chance di tiro. Impossibile poi non citare l’ex David Moss, la cui esperienza sarà molto utile per leggere le diverse situazioni di gioco. Dall’altra parte Jamel McLean, reduce dai 13 punti firmati nel derby contro Varese, dovrà far valere la sua esplosività fisica per dominare il pitturato avversario e costringere la difesa di Brescia ai raddoppi di marcatura, che potranno aprire spazi per le soluzioni perimetrali nella faretra di coach Repesa. Milan Macvan si sta dimostrando in forma contribuendo con punti e rimbalzi (11+9 domenica scorsa): anche lui rappresenta una notevole arma tattica, potendo punire dall’interno dell’area come da dietro l’arco dei 3 punti.

Sarà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Alessandro Vicino e Beniamino Manuel Attard. La capolista Olimpia Milano, unica imbattuta del campionato di basket serie A1 gioca nel quarto turno stagionale a Brescia contro la Leonessa, nell’anticipo di domenica 23 ottobre 2016 alle ore 12.00

Per la formazione di coach Repesa, che ha giocato e vinto, ad Istanbul contro il Darussafaka, giovedì in Eurolega, si tratta del secondo di una serie di 5 gare in soli 10 giorni, visto che la settimana successiva sarà impegnata in due turni della competizione europea, martedì e giovedì, prima di tornare in campionato per la quinta giornata, nella domenica successiva. I padroni di casa di coach Diana si presentano a questa gara con due punti in classifica e vorrebbero giocarsi le proprie chances sul parquet di casa anche se la sfida alla corazzata milanese sembra di quelle impossibili.

Nello scorso turno Brescia è stata battuta in trasferta, a Sassari, dal Banco di Sardegna, riuscendo a restare in partita solo nel primo quarto, chiuso sul 21–22 in proprio vantaggio, ma poi andando al riposo sul –14, per chiudere poi la gara sul –23. Tra i giocatori bresciani, bene i due fratelli Vitali, Luca partito in quintetto, e Michele, entrato dalla panchina, che hanno segnato entrambi 11 punti. Con loro in doppia cifra Landry e Berggren, mentre uno degli uomini cardine della squadra, David Moss, è stato poco efficace.

Milano invece ha giocato in casa nel più classico dei derby lombardi, quello con la Pallacanestro Varese, vincendo alla fine per 79–71, con qualche battuta a vuoto nei due quarti dopo l’intervallo, e sfruttando la buona prestazione di due giovani italiani come Pascolo, partito in quintetto, ed Abass, mentre mancavano ancora Sanders, per infortunio, e Cerella per scelta tecnica nelle rotazioni che Repesa deve effettuare nell’ampio roster a sua disposizione.

Il quintetto base di Brescia vedrà in campo come guardia David Moss, che ritrova la sua ex squadra, con Luca Vitali come play, anche lui con un passato in maglia Olimpia, Franko Bushati da ala piccola, con la coppia sottocanestro composta da Berggren e Marcus Landry. Coach Diana spera di avere un contributo migliore da parte della sua panchina e soprattutto dalla coppia italiana Cittadini–Bruttini, oltre che dal sesto uomo, Moore.

Per Repesa c’è innanzitutto da scegliere chi lasciare fuori per le rotazioni, per poi verificare le condizioni fisiche dei suoi uomini. Pascolo e Abass, che non si sono alzati dalla panchina contro il Darussafaka, dovrebbero avere un largo impiego, con Pascolo forse in quintetto base, magari nella coppia “piccola” con Macvan, che anche in Eurolega ha dimostrato di essere il più in forma dell’Olimpia.

In cabina di regia e negli altri due ruoli di esterni c’è ampia scelta con Kalnietis che ha dimostrato di essere in netta ripresa in Eurolega, e Cinciarini che potrebbe dare un po’ di riposo ad Hickman, con Gentile, Gragic e Simon a giocarsi il posto di ala piccola. Senza dimenticare la panchina nella quale è rientrato anche Rakim Sanders.

La partita di basket Lega A tra Brescia ed Olimpia Milano sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 1 HD, il numero 201 del bouquet satellitare: telecronaca dalle ore 12:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone. Aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito ufficiale www.legabasket.it, che metterà a disposizione una schermata azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori