Diretta/ Cantù-Sassari (risultatofinale 90-69): Pilepic 20; Olaseni 17+8 rimbalzi (basket Lega A 4^ giornata, oggi 23 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Cantù-Sassari, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca domenica al PalaDesio ed è valida per la quarta giornata del campionato di basket Lega A

Cantu_basket
Diretta Cantù Reggio Emilia, LaPresse

Nella seconda sfida casalinga consecutiva, la Red October Cantù cerca il secondo successo di fila ma il compito non si presenta facile, perché al PalaDesio si presenta un Banco di Sardegna Sassari in buona forma. Quanto ai giocatori recentemente più ‘caldi’, da segnalare il croato di Cantù Fran Pilepic che sembra rappresentare alla perfezione il concetto di cestista ‘infiammabile’. La sua specialità, e lo si era capito anche nel precampionato, è il tiro da 3 punti: prova ne è stato il perfetto 5/5 con cui il ventisettenne nato a Rijeka ha punito la difesa di Pesaro, nel match di domenica scorsa vinto dai brianzoli per 77-68. Attenzione quindi a Pilepic che potrebbe accendersi anche senza preavviso, un po’ come l’anno scorso succedeva al canadese Brady Heslip (ora ai Toronto Raptors) che ha abituato il pubblico canturino ad ottime prestazioni balistiche. Sassari invece cercherà di tenere ‘caldo’ Dusko Savanovic, protagonista nell’ultima vittoria su Brescia con 19 punti: l’ala serba rappresenterà una risorsa importante soprattutto all’interno dell’area avversaria.  

, che sarà diretta dalla terna arbitrale Lanzarini-Sardella-Calbucci, è il posticipo della quarta giornata di basket Lega A 2016-2017 e si gioca al PalaDesio domenica 23 ottobre con inizio alle 20.45. La formazione di casa ha ottenuto nell’ultimo turno la sua prima vittoria, superando, sempre in casa, la Consultinvest Pesaro, anche grazie all’innesto del nuovo play Waters.

Per Sassari la classifica attuale dice 4 punti grazie ai due successi casalinghi contro Varese e Brescia, mentre nell’unica trasferta effettuata sin qui, a Reggio Emilia, è uscita sconfitta. La formazione di Pasquini è stata impegnata nel corso della settimana anche nella Champions League Fiba, esordendo davanti al proprio pubblico. L’avversario non era dei più facili, lo Zieloga Gora, e per i sardi è arrivato un successo tirato, 74 – 70, ma importantissimo per iniziare bene la stagione europea, dopo che lo scorso anno in Eurolega era stata nettamente deficitaria.

Il Banco di Sardegna ha svoltato decisamente nell’ultima frazione dopo essere partito bene ma essere andato sotto anche di 10 punti. Johnson-Odom si è dimostrato ancora una volta il leader della squadra, mettendo a segno 17 punti, seguito da un altro esperto delle manifestazioni internazionali come il croato Rok Stipcevic, che ha giostrato non solo come suo cambio, ma anche insieme a lui ed alla fine ha messo a tabellino 15 punti. Prestazione positiva anche per l’ex Pesaro Lacey a quota 10.

Nella gara che la Dinamo Sassari ha vinto contro la Germani Brescia, cinque uomini in doppia cifra, quattro del quintetto base, con esclusione di Lydeka, che si è preso pochi tiri limitandosi al gioco di squadra, e con l’aggiunta di Olaseni, in uscita dalla panchina. Il miglior realizzatore è stato Savanovic, con 19 punti nei 22 minuti sul parquet. Per la squadra di Pasquini buono anche il rapporto palle perse / recuperate, con 11 – 9. Il primo successo stagionale della Red October, contro Pesaro, ha visto la sua svolta nei due quarti centrali con la formazione canturina che è passata dal – 2 di fine primo quarto, al + 11 di fine terzo. L’arrivo del nuovo play ha portato maggiore ordine ed il gioco dei compagni ne ha tratto giovamento. Pilepic è stato l’MVP della gara con un ottimo 6 / 6 dal campo con 5 / 5 da oltre l’arco, ed un 22 di valutazione al termine della gara. Bene anche Kariniauskas quando ha dovuto sostituire Waters.

Cantù sta ancora alla finestra per mettere a disposizione di Kurtinaitis almeno un altro giocatore e sembra orientata verso Alex Acker, che si è già visto in prova con la squadra, ma il tesseramento potrebbe avvenire dopo la sfida con Sassari. Quintetto base quindi invariato in questa gara con il Banco di Sardegna per coach Kurtinaitis, con Waiters, affiancato a Darden come play e guardia, Pilepic da numero 3 e la coppia formata da Lawal e Callahan a battagliare sotto le plance. Kariniauskas, JaJuan Johnson e Travis le prime alternative per il coach lituano, ma minuti importanti sul parquet anche per Parrillo.

La risposta di coach Pasquini dovrebbe vedere in campo all’inizio il serbo Savanovic ed il polacco Lydeka sottocanestro, con Carter in ala piccola e Johnson Odom con Lacey in play e guardia. Il coach sassarese ha dimostrato già nelle ultime due gare di dare molto spazio a tutta la panchina, ed in questa occasione potrebbero esserci anche minuti per il capitano De Vecchi, che sembra completamente ristabilito.

La gara di domenica sera tra Red October e Dinamo Sassari sarà ripresa dalle telecamere di Rai Sport, che le trasmetterà in diretta tv dalle 20.45 su Rai Sport1, sia sul digitale terrestre, canale 57, che sulla rete satellitare, al canale 227; possibilità anche di diretta streaming video grazie al sito RaiPlay.it, mentre sul sito ufficiale di Lega Basket troverete tutte le informazioni utili sulla partita, come il tabellino play-by-play e le statistiche. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori