Diretta / Caserta-Pistoia (risultato finale 74-65): Sosa-D. Cinciarini 15; Boothe 17 (basket Lega A 4^giornata, oggi 24 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Caserta-Pistoia: risultato finale 74-65. Nel posticipo della quarta giornata arriva la terza vittoria stagionale per la Pasta Reggia, che supera una The Flexx partita male

danielecinciarini_caserta
Foto LaPresse

Si avvicina il posticipo della 4^giornata, che dalle ore 20:45 di oggi (lunedì 24 ottobre 2016) vedrà di fronte Pasta Reggia Caserta e The Flexx Pistoia. Riavvolgendo il nastro di una settimana, riportiamo di seguito alcuni dei pensieri espressi da Vincenzo Esposito, allenatore di Caserta, dopo l’ultimo impegno di campionato. Nel dopopartita di Avellino, in sala stampa si è presentato un ‘Diablo’ sicuramente deluso del risultato finale, che ha sottolineato il dispiacere di aver buttato al vento questa gara, nella quale per 32 minuti la sua squadra aveva giocato un ottimo basket. Sono bastati 5 minuti “scellerati”, questa la definizione del coach pistoiese, per vanificare tutto. Nonostante questo, Esposito ha detto di aver visto una crescita della squadra, specialmente rispetto alla trasferta precedente e quindi c’è anche un plauso per i suoi uomini. Certamente, conclude il tecnico dei toscani, c’è ancora tanto da fare, perché non è pensabile concedere dei parziali così netti agli avversari, e per questo lavoreremo duramente in settimana in palestra. 

Sarà diretta Massimiliano Filippini, Luca Weidmann e Dario Morelli. Terzo posto in classifica con quattro unti all’attivo e vittoria di grande spessore per la Pasta Reggia Caserta sul parquet di Cremona nella giornata precedente, poi un articolo pubblicato sulla “Gazzetta dello Sport”, con il quale si sono innescate polemiche riguardo a dei pagamenti non effettuati dalla società e possibili partenze verso altri lidi di giocatori.

Dell’Agnello però guarda solo al parquet, alla gara in programma, come posticipo della quarta giornata, lunedì 24 ottobre alle ore 20.45 contro il Pistoia Basket allenato dal casertano DOC, Vincenzo Esposito. Sulle due panchine avremo dunque un tecnico contro la squadra che lo ha lanciato come giocatore e con la quale ha vinto uno scudetto, ed un altro contro una formazione della sua regione. Se Caserta viene da una bella affermazione, Pistoia arriva invece da una sconfitta sul parquet di Avellino, nell’altra trasferta in terra di Campania.

Il colpo esterno di Caserta, sul campo della Vanoli Cremona, arriva grazie ad una grande reazione d’orgoglio degli uomini di Sandro dell’Agnello, che dopo essere andati sotto anche di 17 punti, con il tabellone che segnava 44–27 per la Vanoli, hanno reagito al meglio, concludendo con un successo una gara, quella del PalaRadi, veramente dai mille volti. Un secondo tempo, quello della Pasta reggia, il cui punteggio, 63–38 dice tutto sulla gara. Dopo il –12 dell’intervallo, con una grande reazione la formazione di Dell’Agnello approda all’ultimo periodo con un vantaggio di 6 punti, dopo aver messo a segno tra la chiusura del 2° quarto e l’apertura del terzo, un parziale di 22–1. Miglior marcatore per la Pasta reggia Putney con 21 punti, ma anche la coppia Czyz e Cinciarini, con 15 a testa ha portato un ottimo contributo alla causa.

Pistoia ad Avellino ha comandato la gara per i primi 32 minuti di gioco, poi si è dovuta arrendere ad un finale “da urlo” della formazione di Pino Sacripanti. Un ultimo quarto con un parziale di 34–12 che ha fatto arrabbiare parecchio Vincenzo Esposito, con l’eterno Green a dispensare assist ai suoi compagni e segnare quando c’era bisogno. Pistoia ha avuto un buon 7/15 da oltre l’arco all’inizio, mentre Avellino sparava a salve, 0/9, poi nei 10 minuti finali la situazione di è completamente rovesciata. Per i toscani non sono bastate le buone prove di Petteway, Boothe e Moore. La società toscana, pur avendo inserito nel roster Crosariol, sta ancora sondando il mercato per sostituire Marcus Thorthon, tagliato dopo l’infortunio al ginocchio.

Sandro Dell’Agnello per questa gara spera di riavere almeno in panchina Adonis Thomas, assente a Cremona, ma dovrebbe schierare uno starting-five con Sosa, Watt, Gaddefors, Putney ed il croato Bostic, facendo partire dalla panchina Czyz, ormai stabilmente sesto uomo della squadra, Daniele Cinciarini, Giuri, Metreveli e Jackson. Per Pistoia il quintetto di partenza potrebbe prevedere la presenza di Cournooh al posto di Hawkins, a fianco del play Moore, mentre Petteway si schiera come numero 3, lasciando Daniele Magro insieme a Boothe sotto le plance. Crosariol, molto efficace ad Avellino, con 10 punti all’attivo, e Antonutti saranno i cambi del reparto lunghi, mentre oltre ad Hawkins, nel reparto esterni sopranno vedere sul parquet anche Lombardi, Amato e Solazzi.

Il posticipo del campionato di basket tra Pasta Reggia Caserta e The Flexx Pistoia sarà trasmesso in diretta tv da Sky, sul canale Sport 2 HD visibile al numero 202 del bouquet satellitare: telecronaca dalle ore 20:45. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone. Aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito ufficiale www.legabasket.it, che metterà a disposizione una schermata azione per azione della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori