RISULTATI / Basket Champions League, preliminari: livescore in diretta. Finali! Il quadro completo della regular season (oggi 6 ottobre 2016)

- La Redazione

Risultati Basket Champions League, i preliminari: livescore in diretta. Oggi, giovedì 6 ottobre 2016, si disputano le 4 gare di ritorno: si parte alle ore 18:00 con 2 partite

risultati playoff basket
Risultati playoff basket A2 (Foto LaPresse)

Si sono concluse le quattro partite che valevano per il ritorno dei preliminari della Champions League di basket. La Romania manca la doppietta: l’Oradea si qualifica grazie al +12 sul Lukoil Akademic ribaltando il -3 con cui aveva perso all’andata, ma il Cluj Napoca esce totalmente sconfitto dalla sfida contro l’Usak, perde 85-66 e dunque deve abbandonare il sogno di qualificarsi alla regular season. Dove invece arrivano gli israeliani dell’Ironi Nihariya, che batte di 4 punti il Tsmoki Minsk (stesso divario dell’andata) e i danesi del Bakken Bears che superano 83-70 gli estoni del Tartu Rock, come avevano già fatto nella partita di andata. Dunque si è completato il quadro dei cinque gironi che formeranno la regular season di Champions League, dove saranno protagoniste anche le nostre Venezia (girone B), Varese (girone C), Avellino (girone D) e Sassari (girone E); questa sera va segnalata la grande prova di Gilbert Brown: per l’ala dell’Ironi Nahariya 18 punti, 9 rimbalzi e 5 assist, assoluto protagonista nella vittoria degli israeliani. Top scorer di serata è stato invece Sean Barnette: il trentenne americano ha infilato 28 punti nella vittoria del suo Oradea.

Stanno per iniziare le partite valide per il ritorno dei preliminari di basket Champions League 2016-2017. Ancora un po’ di pazienza prima della palla a due tra Oradea e Lukoli Academic, che aprirà di fatto la carrellata di quattro sfide che completeranno il quadro delle partecipanti a quella che possiamo considerare la fase finale. Non troviamo grandissimi nomi in questa giornata, ma le partite si prospettano interessantissime: quella terminata con il maggior scarto è stata Tartu Rock-Bakken Bears, dove gli ospiti danesi hanno avuto la meglio sugli estoni per 75-67. Gli altri differenziali sono stati il +3 del Lukoli sull’Oradea, il +4 esterno dell’Ironi Nihariya sullo Tsmoki Minsk e il +3 con cui i turchi del Muratbey Usak hanno superato il Cluj Napoca. Dunque ci attendono delle partite tese e combattute, per nulla scontate; la Romania potrebbe fare doppietta qualificando due squadre, di sicuro in regular season ci attendiamo l’Italia – presente con quattro formazioni – grande protagonista.

Le partite di oggi della Champions League di basket completano il secondo turno preliminare. Le altre come detto hanno visto in campo anche una squadra italiana, la Pallacanestro Varese, che in due partite ha superato i portoghesi del Benfica. Nel match di andata, disputato sul parquet avversario, i biancorossi hanno avuto la meglio per 72-75: Christian Eyenga è risultato il top scorer varesino con i suoi 19 punti, importanti anche i contributi realizzativi di Melvic Johnson, 14 punti per lui all’esordio, ed Eric Gaynor arrivato a quota 11. La dote di +3 è risultata fondamentale per il return match, che Varese ha perso di 2 lunghezze al PalaWhirlpool con 15 punti di Eyenga e 12 di Johnson. Altre tre squadre hanno già guadagnato l’accesso alla regular season tramite questo turno preliminare: sono i finlandesi del Kataja, che hanno estromesso gli svedesi del Sodertalje Kings, poi i lituani della Juventus vincitori sui lusitani del Porto, e i montenegrini del Mornar che hanno estromesso dalla Champions League i bosniaci dell’Igokea. 

Oggi, giovedì 6 ottobre 2016, si giocano 4 partite valide per i preliminari della Champions League di basket, la competizione parallela all’Eurolega che quest’anno vedrà impegnate anche 4 squadre italiane. Ma vediamo prima quali sono i match odierni: si tratta delle sfide di ritorno del secondo turno preliminare, si parte alle ore 18:00 quando i rumeni dell’Oradea riceveranno i bulgari del Lukoil Academic, mentre gli israeliani dell’Ironi Nahariya se la vedranno con i bielorussi dello Tsamoki Minsk.

Poco dopo, alle ore 18:15, scatta la sfida i danesi del Bakken Bears e i finlandesi del Tartu Rock, mentre alle si alzerà la palla a due su Cluj Napoca (Romania)-Muratbey Usaf Sportif (Turchia). Da queste partite emergeranno le 4 squadre che andranno a completare il tabellone della regular season: il formato della Champions League di basket prevede 8 gruppi iniziali da 5 club ciascuno, con partite di andata e ritorno quindi 14 giornate. Al termine di questa prima fase, quindi a fine gennaio, le prime 4 classificate di ciascun girone più le 4 migliori quinte accederanno ai playoff, strutturati in sfide di andata e ritorno con in sequenza primo turno, sedicesimi di finale, quarti, semifinali e finale.

Per quanto riguarda i preliminari di oggi il regolamento terrà conto della differenza canestri complessiva, per stabilire chi accederà alla stagione regolare. Ad esempio l’Oradea dovrà cercare di ribaltare in casa il -3 con cui il Lukoil Academy si è aggiudicano il match d’andata in Bulgaria, vincendo per 75-72. L’Ironi Nahariya invece ha avuto la meglio di 4 lunghezze sullo Tsamoki Minsk, prevalendo in trasferta con il punteggio di 66-70. Il primo round tra Bakken Bears e Tartu ha registrato il successo dei danesi per 67-75, agli estoni servirà quindi una vittoria di almeno 9 punti per superare i preliminari. Più equilibrata la partita tra Cluj Napoca e Muratbey Usak Sportif, distanziate da un solo possesso dopo la sfida di martedì vinta dai turchi 93-90.

Alla regular season della Champions League di basket partecipano anche le italiane Venezia, Varese, Avellino e Sassari; settimana scorsa la Openjobmetis di coach Paolo Moretti ha partecipato al primo turno preliminare, raggiungendo l’idoneità’ dopo il complessivo 145-144 sui portoghesi del Benfica (vittoria 72-75 in trasferta, sconfitta 70-72 in casa).

Giovedì 6 ottobre 2016

RISULTATO FINALE Oradea vs Lukoil Academic 70-58 (Barnette 28, Zeno 12, Pasalic 9, Mandache 9; Zagorac 12, P. Ivanov 11, Videnov 8, Zack 8+8 rimbalzi) – andata 72-75

RISULTATO FINALE Ironi Nahariya vs Tsmoki Minsk 71-67 (G. Brown 18+9 rimbalzi+5 assist, Gates 14, T. Nash 10; Joyce 17+7 assist, Gray 16, Kisielius 11) – andata 70-66

RISULTATO FINALE Bakken Bears vs Tartu Rock 83-70 (M. Diouf 21+10 rimbalzi, Akoon-Purcell 20, Gesell 13; Joesaar 21+6 rimbalzi, Milka 18, Talts 10) – andata 75-67

RISULTATO FINALE Cluj Napoca vs Muratbey Usak Sporti 66-85 (Dykes 19, Moldoveanu 18+11 rimbalzi, Barro 10+12 rimbalzi, Rasic 10; Lyons 18+5 assist, Hazell 17, D. Monroe 12+ 7 rimbalzi) – andata 90-93

 

Regular season

Gruppo A: Banvit (Turchia), Frappor Skyliners (Germania), Aris (Grecia), CEZ Nymburk (Repubblica Ceca), Helios Suns (Slovenia), Monaco (Francia), Bakken Bears (Danimarca), Ironi Nahariya (Israele)

Gruppo B: Pinar Karsiyaka (Turchia), , Avtodor Saratov (Russia), Maccabi Rishon LeZion (Israele), Khimik (Ucraina), Le Mans Sarthe (Francia), Kataja (Finlandia), Oradea (Romania)

Gruppo C: ASVEL (Francia), EWE Baskets Oldenburg (Germania), PAOK (Grecia), Neptunas (Lituania), Rosa Radom (Polonia), Ventsplis (Lettonia), , Muratbey (Turchia)

Gruppo D: Strasburgo (Francia), , Iberostar Tenerife (Spagna), Telenet Ostende (Belgio), Cibona (Croazia), Mega Leks (Serbia), Juventus (Lituania), Mornar (Montenegro)

Gruppo E: AEK Atene (Grecia) Partizan (Serbia), Stelmet Zielona Gora (Polonia), Besiktas (Turchia), , Ludwigsburg (Germania), Proximus Spirou (Belgio), Szolnoki Olaj (Ungheria)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori