Diretta/ Cantù-Cremona (risultato finale 72-71): i brianzoli vincono in extremis (basket Lega A 2016, oggi 27 dicembre)

- La Redazione

Diretta Red October Cantù-Vanoli Cremona: info streaming video e tv, risultato live. La partita di basket Lega A è in programma martedì 27 dicembre 2016. Palla a due ore 20:30

Basketpallone
Foto LaPresse

Dalle dichiarazioni del coach di Cantù passiamo a quelle rilasciate, dopo l’ultima giornata di campionato, dal tecnico di Cremona Paolo Lepore, fresco d’esordio in qualità di head coach dopo aver sostituito Cesare Pancotto. Il nuovo allenatore non è riuscito ad ottenere i due punti alla sua prima partita: dopo la sconfitta casalinga contro Avellino (73-86) ha parlato di grande dispiacere da parte di tutti, aggiungendo subito dopo che non era pensabile di ribaltare completamente una situazione nel giro di pochi giorni, e che l’unica ricetta possibile a questo punto si chiama lavoro, ed ancora lavoro. Al neo coach cremonese è comunque piaciuta la reazione che la squadra ha avuto nel primo tempo, mentre non sono piaciute certe situazioni nella seconda parte di gara, nelle quali ad un canestro sbagliato seguita un contropiede subito, senza la voglia di correre in difesa, che deve invece animare sempre la squadra. 

Ci avviciniamo alla palla a due del derby lombardo tra Red October Cantù e Vanoli Cremona. Dopo due gare vinte, coach Kyryll Bolshakov ha dovuto commentare la prima sconfitta della sua gestione sulla panchina della Red October Cantù. L’allenatore ucraino, che ha preso il posto del lituano Kurtinaitis, ha parlato di una buona partita, nonostante la mancata conquista dei due punti al PalaCarrara. Per il tecnico della Red October sono state le rotazioni corte e l’infortunio subito da Waters a determinare la sconfitta. Dowdell inoltre non è al massimo della condizione, ed anche nella lotta a rimbalzo nel supplementare, secondo il coach canturino, la squadra ha fatto fatica. Resta comunque la soddisfazione per aver combattuto sino alla fine e la certezza che queste battute d’arresto serviranno per dare ancora di più sul parquet negli incontri successivi. Prima del ko di Pistoia, coach Bolshakov ha guidato i biancoblu agli impostanti successi contro Varese (82-92 a Masnago), in un altro derby della Lombardia da sempre molto sentito, ed Avellino (75-74). 

Sarà diretta dagli arbitri Enrico Sabetta, Evangelista Caiazza e Dario Morelli. La Red October Cantù, dopo aver subito una sconfitta al supplementare a Pistoia, attende nella 13esima di andata la Vanoli Cremona per riprendere la corsa vincente che aveva inaugurato dopo l’arrivo in panchina di Bolshakov. La gara è in programma al PalaDesio alle ore 20.30 del 27 dicembre e mette di fronte una formazione del terzetto ad otto punti, in penultima posizione, la Red october, con l’ultima in classifica, la Vanoli Cremona, che dalla scorsa settimana ha sostituito il tecnico Pancotto con il suo vice, Lepore.

Una gara che con una vittoria porterebbe Cantù in una posizione di maggiore tranquillità, con sei punti di vantaggio sull’ultimo posto che significa retrocessione al termine della stagione regolare, e permetterebbe di lavorare con maggiore tranquillità in vista della ricerca di una risalita nelle prime otto posizioni, che danno diritto ai playoff. Di

Tutt’altro tenore naturalmente le intenzioni della Vanoli, che cerca anche nel fatto di giocarsi un derby le motivazioni per cercare una svolta positiva al suo campionato, che finora è stato nettamente al disotto delle aspettative. Nell’ultimo turno disputato, entrambe le squadre sono uscite sconfitte, con la Red October che non è riuscita a sfatare il “tabù” PalaCarrara, uscendo battuta dalla The Flexx Pistoia dopo un tempo supplementare, mentre per la Vanoli c’è stato il passo falso casalingo di fronte ad Avellino.

Al Pala Desio si affrontano due formazioni che hanno variato la rosa nel corso delle precedenti giornate e sono ancora alla ricerca di giocatori per tentare di migliorare la situazione. In casa canturina sembrava quasi concluso l’ingaggio di un lungo, il montenegrino Maras che era arrivato in prova, ma poi la trattativa è saltata e la formazione brianzola resta vigile sul mercato. La Red October nelle gare giocate in casa ha un ruolino di marcia esattamente al 50%, con tre vittorie ed altrettante sconfitte, mentre la Vanoli ha ottenuto una sola vittoria in trasferta a fronte delle cinque sconfitte. La formazione brianzola a Pistoia ha avuto ancora una volta un JaJuan Johnson in grande spolvero, con i suoi 32 punti, ma non è riuscita a trovare il successo contro una formazione toscana che ha cambiato marcia nell’ultimo quarto dei regolamentari e nell’overtime.

In questi quindici minuti il parziale è stato netto a favore della squadra di coach Esposito, 43–23. In molti tratti della gara la squadra di Bolshakov ha condotto con un vantaggio in doppia cifra, ma non è riuscita a mantenerli di fronte ad un attacco pistoiese che all’improvviso ha trovato grande ispirazione da oltre l’arco, mentre da sotto si metteva in grande evidenza Boothe, con il suo 11/12 dal campo. Una gara, quella del PalaCarrara, che ha confermato il trend delle partite tra canturini e pistoiesi, visto che nelle ultime sette occasioni ben 4 volte è stato necessario fare ricorso ai supplementari per stabilire la vincitrice. A fine match per Bolshakov, oltre a Johnson, sono andati in doppia cifra anche Darden, Dowdell e Callahan.

La crisi di Cremona è continuata anche contro Avellino, che da parte sua al PalaRadi è tornata a vincere dopo due battute d’arresto consecutive. Fatale per Cremona è stata la difficoltà nell’attaccare la zona proposta dal tecnico avellinese, Sacripanti, ed anche le prestazioni di Ragland e Thomas nelle file degli irpini. La Vanoli era partita meglio nel primo quarto, riuscendo a concludere in avanti, 21–15, poi ha controllato la reazione avversaria nella seconda frazione e pur perdendo il parziale ha conservato 4 punti di vantaggio all’intervallo.

Nel terzo periodo dopo un iniziale break favorevole alla formazione di Lepore, con Biligha ed Holloway, c’è stato un controparziale 13–0 di Avellino che ha chiuso il quarto con sei punti di vantaggio. Cremona ha provato a rimontare nella quarta frazione, ma non ce l’ha fatta e ha chiuso con una sconfitta. Doppia cifra alla fine sono per Biligha ed Holloway. Nella partita che si disputa al PalaDesio il quintetto base di Bolshakov dovrebbe vedere la coppia Dowdell–Darden come esterni, con Pilepic impegnato come numero 3 e callahan con Johnson sottocanestro, mentre la scelta di Lepore è al stessa del turno precedente, con Holloway e Turner esterni, Harris come ala piccola e la coppia sotto le plance formata da Thomas e Biligha.

La partita di basket tra Red October Cantù e Vanoli Cremona sarà trasmessa in diretta tv dall’emittente Cremona1, che salvo variazioni di palinsesto trasmetterà il match anche in diretta streaming video sul proprio sito internet, www.cremona1.com. Aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito internet ufficiale www.legabasket.it, che metterà a disposizione una schermata play-by-play della partita con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori