GENTILE LASCIA MILANO/ Olimpia news, addio alla EA7: finirà la stagione in prestito (Ultime notizie basket, oggi 5 dicembre 2016)

- La Redazione

Alessandro Gentile, Olimpia Milano news: l’ex capitano della EA7 lascia la squadra e chiuderà la stagione in prestito, come comunicato dal presidente Proli e dallo stesso giocatore

Gentile_Olimpia
Alessandro Gentile, 24 anni (Foto LaPresse)

Non è più un giocatore dell’Olimpia Milano. Un comunicato comparso sul sito della società meneghina, cofirmato dal presidente Livio Proli e dallo stesso Gentile, fa sapere che le due parti hanno concordato “una soluzione” che permetta al giocatore di chiudere in prestito la stagione. Dove, non è dato sapere; seguono ringraziamenti della società a Gentile, e di Gentile alla società e a Giorgio Armani. Il numero 5 lascia dopo cinque stagioni e mezza; due scudetti, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana, un’esperienza da capitano che si era chiusa all’inizio dell’anno in corso con le dichiarazioni di Proli, che aveva assegnato la fascia ad Andrea Cinciarini affermando come “un professionista deve avere il senso del rispetto”. Frasi che avevano contribuito a scavare una profonda frattura con Gentile; la sua incertezza sul rinnovo del contratto (di mezzo c’era l’approdo in ) aveva lasciato un senso di malumore nell’ambiente che non si era placato quando l’ormai ex capitano aveva scelto di rimanere in Lombardia per provare ad arrivare in fondo in Eurolega. Una distanza che evidentemente è cresciuta sempre più; le cifre stagionali (9,5 punti 3,9 rimbalzi e 3,2 assist in campionato con il 46,7% da 2; 10,8 punti, 3 rimbalzi e 2,4 assist con il 50,7% da 2 in Eurolega) raccontano soltanto una parte del problema. Più che sui motivi che hanno portato all’addio, adesso bisogna concentrarsi su quello che succederà, soprattutto con riguardo all’Europa: gli arrivi estivi di Awudu Abass e Simone Fontecchio lasciavano intendere che il rapporto con Gentile fosse agli sgoccioli, ma i volti nuovi (e giovani) che andranno benissimo in Serie A non sono certo sufficienti a essere competitivi in un’Eurolega mai così difficile e incerta. Non sostituire Gentile vorrebbe dire accettare implicitamente di abbandonare la pista che porta fuori dall’Italia; riguardo la prossima destinazione del numero 5, è facile prevedere che sarà all’estero in una squadra che presumibilmente giochi proprio in Eurolega. Tanti indizi potrebbero portare al Barcellona, che ha un roster decimato e in passato ha avuto tantissimo dagli italiani Gregor Fucka e Gianluca Basile, ma ci sono molte altre squadre che potrebbero pensare al colpo (in Grecia e Turchia per esempio); anche in questo caso staremo a vedere quello che succederà.

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori