RISULTATI/ Basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Cremona vince la maratona (3 aprile 2016, 26^giornata)

- La Redazione

Risultati basket Lega A: livescore in diretta, classifica aggiornata e prossimo turno. Domenica 3 aprile 2016 sono in programma le otto partite valide per la 26^giornata, 11^di ritorno

TrentinoBasket2015
(dall'account Twitter ufficiale @AquilaBasketTN)

Risultati finali anche nei posticipi della giornata di basket Lega A: la Dolomiti Energia Trento espugna la Unipol Arena, vince 68-75 contro la Obiettivo Lavoro Bologna e si prende la quinta posizione nella classifica. Grande bagarre: insieme all’Aquila ci sono anche Sassari, Pistoia e Venezia e dunque in questo momento ci sarebbe bisogno della classifica avulsa per stabilire le posizioni nella griglia dei playoff. Per Trento, dove brilla ancora la storia di Trent Lockett (17 punti e 7 rimbalzi), la vittoria esterna è importante anche perchè mette 4 punti tra sè e le formazioni a 22 punti, vale a dire Varese, una Brindisi sempre più in crisi e Capo d’Orlando. Vince invece Cremona, che torna al terzo posto solitario: dopo una bellissima partita al PalaRadi, nella quale sono stati necessari due supplementari ed entrambe le squadre hanno centrato parziali che sembravano definitivi per poi venire rimontate e sorpassate, la Vanoli ha battuto l’Acqua Vitasnella Cantù per , condannando i canturini a rimanere a quota 20 punti in classifica dicendo molto probabilmente addio ai playoff.

Mancano quattro giornate al termine della regular season: Varese, Brindisi e Capo d’Orlando sono ancora in corsa per l’ottava posizione ma allo stesso tempo devono ancora guardarsi alle spalle per la salvezza, pur se in questo momento la lotta ad evitare la retrocessione sembra cosa che riguarda Cantù, Caserta, Pesaro e Torino, che però sta risalendo tantissimo e in questo momento è forse la più in forma tra le pericolanti. 

Risultati finali nelle partite di basket Lega A, in attesa ovviamente dei due posticipi serali (Bologna-Trento e Cremona-Cantù): l’Olimpia Milano perde per infortunio Alessandro Gentile nel secondo quarto (si parla di frattura del pollice) e cade clamorosamente sul campo di Capo d’Orlando, la cui vittoria è fondamentale per la salvezza (mentre Milano rimane a +2 su Reggio Emilia, con il primo posto della regular season dunque ancora in discussione). Si ferma invece a 12 la striscia positiva della Sidigas Avellino, che perde a Torino sul campo di una Manital che, allenata dall’ex di giornata Frank Vitucci, si rimette in pienissima corsa per la salvezza e anzi manda in crisi Caserta che, sconfitta nettamente a Sassari – che torna quinta – è l’unica a perdere in fondo alla classifica, visto che anche Pesaro fa il colpo grosso in casa di Venezia. Dovrebbe  essere quasi salva (per gli scontri diretti) la Openjobmetis Varese, che in questo periodo sbaglia poco in casa e batte anche Pistoia, che rallenta la sua corsa verso le prime posizioni del campionato. Questa sera altre due partite che ci daranno indicazioni importanti nella classifica della Lega A di basket. 

Squadre in campo per la ventiseiesima giornata del campionato di basket Lega A: dopo la vittoria della Grissin Bon Reggio Emilia, tocca ora alla Scandone Avellino replicare. La Sidigas, lanciata verso le primissime posizioni della classifica, va a caccia di un grande risultato ma deve andare a giocare al PalaRuffini, sul campo di una Manital Torino alle ultime speranze salvezza. L’Olimpia Milano, che invece gioca a Capo d’Orlando, vuole allungare nuovamente a +4 su Reggio Emilia; attenzione anche alla Giorgio Tesi Group Pistoia che sfida l’ex tecnico Paolo Moretti, che vuole riscattare non solo la sconfitta di Avellino ma anche quella di Europe Cup contro Anversa. Importante anche la partita del Taliercio per le ambizioni di salvezza di Pesaro, mentre la Reyer ha bisogno di punti per ottenere la griglia dei playoff.

Prima partita conclusa nel campionato di basket Lega A 2015-2016: la Grissin Bon Reggio Emilia conferma il pronostico e batte 76-59 la Enel Brindisi. Solita grande prestazione di Pietro Aradori: 19 punti, 9 rimbalzi e 3 assist per il Nazionale, coadiuvato da Rimas Kaukenas (14 con 3/4 da 3 punti) mentre per Brindisi sono 18 i punti di Adrian Banks che ci aggiunge 3 assist, mentre gioca male Cournooh autore di 2 punti con 1/8 dal campo. Reggio Emilia sale dunque a 38 punti in classifica, portandosi momentaneamente a -2 dall’Olimpia Milano che continua a guidare la classifica del campionato.

Tutto apparecchiato per un’altra giornata del campionato di basket Lega A, la 26^ generale e numero 11 del girone di ritorno che si terrà interamente domenica 3 aprile 2016. Questo il programma delle partite: alle ore 12 apre le danze Reggio Emilia-Brindisi, alle 18:15 invece palla a due per Capo d’Orlando-Olimpia Milano, Varese-Pistoia, Torino-Avellino, Venezia-Pesaro e Sassari-Caserta. In serata doppio posticipo: alle 20:30 Bologna-Trento, alle 20:45 il derby lombardo Cremona-Cantù. La classifica vede in testa Milano, al secondo posto Reggio Emilia, poi Cremona ed Avellino appaiate a 34; seguono cinque squadre in quattro punti mentre per quanto riguarda la zona retrocessione Torino è tornata a meno 2 da Pesaro.

Risultato Reggio Emilia-Brindisi – La Reggiana vuole ripartire dopo aver perso lo scontro diretto per la vetta contro Milano, l’Enel si presenta al PalaBigi recide da tre ko consecutivi e fuori dalla zona playoff. Reggiana alla ricerca della vittoria numero 450 in Serie A, su un totale di 912 partite. Nel match del girone d’andata vittoria di Reggio Emilia a Brindisi per 53-79.

Risultato Capo d’Orlando-Olimpia Milano – Per la Betaland risultati altalenanti nell’ultimo periodo ma un vantaggio di 4 lunghezze sull’ultimo posto, Milano invece è in striscia vincente da sette turni e nell’ultimo ha fatto un bel balzo in avanti verso il primo posto in regular season, battendo Reggio Emilia al Forum. L’ex è Gianluca Basile che ha vestito la canotta dell’Olimpia nel 2012-2013. All’andata 84-57 Milano.

Risultato Varese-Pistoia – La Openjobmetis deve ancora mettere una pietra sopra il discorso salvezza così come Pistoia su quello playoff; mercoledì a Varese la bella dei quarti di FIBA Europe Cup, a Masnago arriveranno i belgi di Anversa. Il grande ex è Paolo Moretti, allenatore della promozione in Serie A per Pistoia che ha portato anche ai playoff subito dopo. All’andata 67-65 Pistoia.

Risultato Torino-Avellino – La Manital cerca la terza vittoria di fila per riagganciare la quota salvezza, la Sidigas addirittura la dodicesima per scalare altre posizioni tra le prime otto. Di fronte due dei migliori stoppatori del campionato: Riccardo Cervi di Avellino, primo con una media di 1,4 e Ndudi Ebi di Torino, terzo a 1,3. Gli ex della partita sono il coach della Manital Frank Vitucci e proprio Ebi, che ha giocato in Irpinia nel 2012-2013. All’andata 86-79 Avellino.

Risultato Venezia-Pesaro – 73 i precedenti tra le due squadre: si contano 34 vittoria di Venezia e 39 per Pesaro (27-8 invece il bilancio in Veneto). Con gli ultimi due successi la Reyer si è riassestata in zona playoff, la Consultinvest invece sente nuovamente il fiato di Torino sul collo (+2). Andata 82-75 Pesaro.

Risultato Sassari-Caserta – I campioni d’Italia sono ancora aggrappati al treno playoff ma hanno perso quattro delle ultime cinque partite; idem dicasi per Caserta che punta a mettere in cascina i punti salvezza mancanti. Le due squadre sono tra le migliori per numero di stoppate a partita: 4,1 per Sassari (prima in campionato) e 3 per Caserta (terza). Andata 70-86 Sassari.

Risultato Bologna-Trento – La Virtus ha rescisso il contratto di Allan Ray, che continua a curarsi, ma solo per questa stagione; l’accordo per la prossima rimane valido. Di fronte le migliori squadre del campionato alla voce rimbalzi offensivi: Trento è prima con una media di 12,4, Bologna segue a quota 12,1. Giornata da ex per  Peppe Poeta che ha vestito la canotta della Virtus dal 2010 al 2013. Andata 80-66 Trento.

Risultato Cremona-Cantù – Conclude la 26^giornata il derby numero 14 tra Cremona (ancora senza Luca Vitali) e Cantù (3-10 il bilancio dei precedenti, 2-4 al PalaRadi). Le statistiche vedono Cremona vincente da quattro stagioni di fila alla giornata numero 26, mentre Cantù ha perso le ultime 5 trasferte disputate in questo turno. L’ex è Marco Cusin che ha proprio in Cantù l’avversaria ‘preferita’: contro i brianzoli 116 punti in 17 partite per il centro della Nazionale (media di 6,8). All’andata 74-82 Cremona.

Domenica 3 aprile 2016

RISULTATO FINALE Grissin Bon Reggio Emilia-Enel Brindisi 76-59 (Aradori 19+9 rimbalzi, Kaukenas 14, Polonara 13+9 rimbalzi; Banks 18, Gagic 15, D. Scott 12+8 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Betaland Capo d’Orlando-EA7 Emporio Armani Milano 78-71 (Boatright 20+6 rimbalzi+5 assist, Bowers 13+9 rimbalzi, Jasaitis 13+6 rimbalzi; R. Sanders 17, Kalnietis 14+5 assist, Simon 8+6 rimbalzi, McLean 8+7 rimbalzi, Macvan 8)

RISULTATO FINALE Openjobmetis Varese-Giorgio Tesi Group Pistoia 91-78 (C. Wright 20+4 assist, Davies 19+9 rimbalzi, Kuksiks 15; Kirk 31, Czyz 13+10 rimbalzi, R. Moore 8, Knowles 8)

RISULTATO FINALE Manital Torino-Sidigas Avellino 78-74 (Dyson 25, Eyenga 15, White 13+9 rimbalzi, Ebi 13+6 rimbalzi; Nunnally 18, Acker 15+6 rimbalzi+5 assist, Buva 13+5 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Umana Reyer Venezia-Consultinvest Pesaro 96-100 overtime (Mike Green 26+9 rimbalzi+9 assist, Goss 18+4 assist, Bramos 13, Owens 13+8 rimbalzi; Daye 23+11 rimbalzi+4 assist, Lydeka 21+12 rimbalzi, Lacey 18+6 assist)

RISULTATO FINALE Banco di Sardegna Sassari-Pasta Reggia Caserta 87-75 (Logan 25, Akognon 19, Alexander 13+5 rimbalzi; D. Cinciarini 22+10 rimbalzi, Siva 13+11 assist, Downs 9+5 rimbalzi)

RISULTATO FINALE Obiettivo Lavoro Bologna-Dolomiti Energia Trento 68-75 (A. Collins 13, Fontecchio 13, Pittman 11+10 rimbalzi; Lockett 17+7 rimbalzi, J. Wright 13+7 rimbalzi, Pascolo 13)

RISULTATO FINALE Vanoli Cremona-Acqua Vitasnella Cantù 95-85, 2 overtime (Dragovic 19+7 rimbalzi, McGee 18, E. Turner 15+5 assist, Washington 15+10 rimbalzi+4 assist; Ignerski 20+6 rimbalzi, J. Johnson 17+12 rimbalzi, Abass 16+6 rimbalzi)

 

Milano 40 punti

Reggio Emilia 38

Cremona 36

Avellino 34

Pistoia 26

Venezia 26

Sassari 26

Trento 26

Varese 22

Brindisi 22

Capo d’Orlando 22

Caserta 20

Cantù 20

Bologna 20

Pesaro 20

Torino 18

 

Domenica 10 aprile 2016

Ore 12:00 Avellino-Cremona

Ore 18:15 Caserta-Reggio Emilia

Ore 18:15 Varese-Venezia

Ore 18:15 Trento-Cantù

Ore 18:15 Pistoia-Bologna

Ore 18:15 Pesaro-Capo d’Orlando

Ore 18:15 Sassari-Torino

Ore 20:45 Brindisi-Milano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori