Diretta/ Brescia-Scafati (83-74) gara-3 info streaming video e tv, risultato finale (basket A2 semifinali playoff, oggi sabato 4 giugno 2016)

Diretta Brescia-Scafati: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket A2 in programma sabato 4 giugno 2016 al PalaGeorge, valida per gara-3 delle semifinali playoff

04.06.2016 - La Redazione
basket_contesa
(INFOPHOTO)

Si è conclusa sul risultato di 83-74 la sfida di Basket tra Brescia-Scafati, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016 per la promozione nel massimo campionato. L’incontro è stato molto equilibrato, tanto che per decretare un vincitore le due squadre sono state costrette ai tempi supplementari. Alla fine ha avuto la meglio la compagine lombarda. 

Siamo nel corso del quarto quarto e il risultato parziale di Brescia-Scafati, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016 per la promozione nel massimo campionato, è fermo sul sessantatre a sessantatre. Partita che continua ad essere molto combattuta ed equilibrata. Stiamo assistendo ad un incontro molto interessante tra due formazioni che vogliono assolutamente portare a casa l’intera posta in palio. 

Siamo ora nell’intervallo della partita di basket A2 tra Brescia e Scafati, valida per le semifinali playoff. Stiamo assistendo ad una sfida molto equilibrata e combattuta, con la compagine ospite che è in vantaggio di un solo punto. Trentasei a trentacinque in favore di Givova Scafati è il parziale. La gara è comunque ancora lunga, tutto può succedere. 

E’ terminato da pochi istanti il primo quarto tra Brescia-Scafati, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016. La formazione ospite sta conducendo la partita 19-16,  incontro comunque abbastanza equilibrato tra due squadre che stanno attraversando un buon momento di forma e che questa sera si stanno affrontando a viso aperto.

Pochi minuti alla palla a due di Brescia-Scafati, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016 per la promozione nel massimo campionato, che sarà riservata solo a chi poi si imporrà nella finale. Intanto però bisogna pensare ad arrivarci: la situazione attuale sorride alla Givova, che è avanti per 2-0 nella serie e potrebbe chiudere i conti già questa sera se ai campani riuscisse il colpaccio in casa della Centrale del Latte Amica Natura. Dall’altra parte Brescia deve sfruttare il fattore campo per rimanere in corsa e allungare la serie, dunque certamente stasera le emozioni non mancheranno. La parola al campo!

, gara-3: tra il rispetto per l’avversario e la possibilità concreta di qualificarsi alle finali per la promozione. L’allenatore di Scafati Giovanni Perdichizzi deve gestire sensazioni contrastati alla vigilia di gara-3, potenzialmente decisiva per la sua squadra che in caso di vittoria chiuderà la serie. Il coach ha dichiarato: “Questa con Brescia sarà una serie lunga, contro un avversario tosto. Mi aspetto anche che si possa giungere fino a gara cinque. Ma a Brescia abbiamo la possibilità di chiudere la serie. Abbiamo due partite per provarci e, male che vada, ci rivedremo poi di nuovo a Scafati. Ci sono alcuni accorgimenti che vanno apportati nel nostro sistema di gioco, rispetto a quanto abbiamo fatto vedere nei primi due match”. Perdichizzi ha poi aggiunto che i suoi giocatori scenderanno in campo “con il sorriso sulle labbra”, consapevoli di aver già ottenuto tanto da una stagione che li ha visti vincere la regular season e la Coppa Italia, ma desiderosi di mettere la ciliegina sulla torta conquistando la promozione in Serie A. (fonte www.legapallacanestro.com).

In vista di Brescia-Scafati, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016 per la promozione nel massimo campionato, diamo uno sguardo alle quote proposte dall’agenzia di scommesse sportive Snai circa il risultato di questa sfida. Sicuramente sono favoriti i padroni di casa: la vittoria della Centrale del Latte Amica Natura infatti è quotata a 1,40, mentre per il colpaccio della Givova si sale a 2,70. Se si vuole invece scommettere sul risultato al termine dei 40 minuti regolamentari, dunque compresa la possibilità di un pareggio che porterebbe la partita ai supplementari, il segno 1 è proposto a 1,90, per il segno X si sale a 2,80 e per finire con il segno 2 si tocca quota 4,75.

, gara-3: sfida da vincere ad ogni costo per la Centrale del Latte, che in caso di sconfitta si ritroverà esclusa dai giochi per la promozione in Serie A. Ne è consapevole l’allenatore di Brescia Andrea Diana, che nel dopo partita di gara-2 ha analizzato la sconfitta della sua squadra sottolineando anche la bravura degli avversari: “Scafati ha meritato questo successo -riporta il sito ufficiale www.basketbrescialeonessa.it-: sono stati più continui di noi, su questo non c’è dubbio. Noi rispetto a lunedì sera siamo stati più bravi a contenere Mayo e Portannese, ma appunto siamo mancati nella continuità. Nel primo tempo, poi, abbiamo avuto percentuali inaccettabili al tiro: aspetto determinante secondo me, perché tirando in maniera decente saremmo potuti restare in partita più a lungo, andando magari al riposo a contatto invece che sotto di otto”. Coach Diana non ha perso la speranza, ed anzi dai due risultati negativi di gara-1 e gara-2 ha tratto anche indicazioni rassicuranti, relative alla competitività di Brescia. Vedremo se il fattore campo potrà aiutare i giocatori della Leonessa a colmare il gap emerso nei primi due round della serie: “Adesso -ha aggiunto il tecnico- torniamo a casa nostra: come livello delle due squadre ci siamo, per vincere dobbiamo fare un piccolo sforzo in più. Dovremo essere più lucidi e non commettere alcune ingenuità e disattenzioni che ci sono costate care sia in Gara 1 sia in Gara 2”.

, gara-3: al PalaGeorge di Montichiari, in provincia di Brescia, si tiene il terzo atto della semifinale valida per il campionato di basket Lega A2 2015-2016. Sabato 4 giugno Brescia e Scafati si affrontano dalle ore 20:45: la squadra campana ha sulla racchetta il primo match point per chiudere il discorso e qualificarsi alle finali che metteranno in palio la promozione in Serie A.

Brescia di contro è chiamata a vincere per tenere viva la serie almeno fino a gara-4, che si giocherebbe sempre al PalaGeorge nella serata di lunedì (6 giugno); per l’eventuale gara-5 invece il confronto tornerebbe sul parquet di Scafati al PalaMangano, alle ore 21:00 di giovedì 9 giugno. La Givova sembra avere la situazione sotto controllo, dopo due partite in cui ha saputo vincere in modi diversi. In gara-1 la squadra allenata da Giovanni Perdichizzi, vincitrice della stagione regolare ed anche dell’ultima Coppa Italia, ha saputo rimontare nel secondo tempo dopo essersi trovata sotto di 9 lunghezze all’intervallo lungo (91-81 il risultato finale).

Nella gara-2 di mercoledì scorso invece Scafati ha messo la testa avanti sin dal primo quarto, riuscendo sempre a contenere i tentativi di rientro di Brescia e chiudendo sul punteggio di 77-72. Se in gara-1 era stato Marco Portannese a trascinare i campani alla vittoria con 27 punti, nel secondo atto della serie i punti pesanti sono scaturiti dalle mani del lungo Patrick Portannese (14+8 rimbalzi) e di Nicholas Crow (12); dal canto suo il cannoniere Josh Mayo si è confermato il filo rosso dell’attacco gialloblù realizzando 14 punti, dopo i 21 di gara-1.

Brescia è rimasta a contatto nel primo quarto, nel secondo si è staccata di 8 punti e non più riuscita ad avvicinarsi concretamente, nonostante un Mirza Alibegovic in grande spolvero autore di 22 punti, con 8/12 al tiro dal campo; 17 invece i punti di Damian Hollis che ci ha aggiunto 12 rimbalzi ma anche alcuni momenti di minor controllo, tecnico ed emotivo. Chi sta latitando nella metacampo offensiva è David Moss, che ha chiuso gara-2 con 8 punti ma 2/10 dal campo, dopo il 2/8 del match precedente.

Le imperfette condizioni del playmaker Marco Passera non hanno aiutato coach Andrea Diana che però adesso si ritrova, assieme alla sua squadra, con le spalle al muro e nelle condizioni di non poter più sbagliare. Più tranquilla la situazione in casa Scafati, anche se arrivati a questo punto Mayo e compagni vorranno chiudere prima possibile la questione per poi attendere l’altra finalista, che emergerà dal confronto fra Dè Longhi Treviso e Fortitudo Bologna.

Gara-3 delle semifinali di A2 tra Brescia e Scafati non sarà trasmessa in diretta tv da canali in italiano, ma in diretta streaming video sul sito ufficiale della Lega Nazionale Pallacanestro (www.legapallacanestro.com), tramite il servizio LNP TV Pass accessibile su abbonamento. Lo stesso sito seguirà il match tramite una schermata azione per azione, con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori