Diretta/ Brescia-Scafati (risultato finale 82-72): si va a gara-5 (basket A2 semifinale gara-4, oggi 6 giugno 2016)

Diretta Brescia-Scafati, info streaming video e tv: risultato live della partita valida per gara-4 della semifinale playoff del campionato di basket A2. Si gioca al PalaGeorge di Montichiari

06.06.2016 - La Redazione
basket_contesa
(INFOPHOTO)

, ci siamo: gara-4 della semifinale playoff di basket A2 comincia. Match point per la Givova, che però ha già sprecato una grande occasione nel terzo episodio della serie e ora si confronta ancora una volta con il PalaGeorge di Montichiari. La Centrale del Latte ha un solo possibile scenario: vincere e forzare gara-5, che si giocherebbe a Scafati ma con l’inerzia da parte lombarda, visto che ci sarebbero due vittorie consecutive. Non resta allora che dare la parola al campo e stare a vedere quello che succederà questa sera in Brescia-Scafati, che sta per cominciare.

Alla vigilia di gara-4 ha parlato anche uno dei giocatori più esperti della Givova, il trentatreenne Massimo Rezzano. L’ala forte ha espresso il suo rammarico per il ko rimediato nell’ultimo match, al termine di una partita “condotta per circa trentotto minuti” e in cui Scafati ha “sprecato nel finale l’opportunità di chiudere la serie”. Rezzano ha aggiunto che la sua squadra è comunque uscita dal campo a testa alta, consapevole di poter giocare in trasferta alla pari dell’avversario; secondo il numero 8 della Givova Scafati può imporsi “anche in terra lombarda, nonostante un pubblico caldo ma corretto, in una struttura dove è piacevole giocare” come il PalaGeorge di Montichiari. (fonte www.legapallacanestro.com)

Umberto Di Martino, vice allenatore della Givova, ha parlato prima di gara-4 delle semifinali playoff. Ripartendo dall’analisi di quanto successo sabato, quando Brescia ha battuto Scafati dopo un tempo supplementare (83-74). Il vice di coach Perdichizzi ha sottolineato come i 24 palloni persi dalla squadra abbiano inevitabilmente influenzato la fluidità del gioco offensivo: “Dobbiamo essere più bravi nella gestione dei possessi, per non concedere troppi contropiedi agli avversari. Dobbiamo ricaricare le pile e ritrovare le energie mentali per disputare una buona partita, così come abbiamo già fatto in gara tre” (fonte www.legapallacanestro.com). Secondo Di Martino a Scafati è mancata anche un pò di fortuna, perché i tiri decisivi non sono entrati; nell’overtime invece la squadra campana si è sciolta subendo un parziale di 14 punti a 5. 

La Leonessa è riuscita a reagire dopo le sconfitte di gara-1 e gara-2, ottenendo il successo nel terzo match e riaprendo la serie delle semifinali playoff. Il centro Davide Bruttini è stato tra i migliori giocatori di Brescia nel match disputato sabato: per lui 13 punti, 4 rimbalzi, 2 stoppate ed anche 4 recuperi. Ora c’è gara-4 e la Centrale del Latte potrà contare ancora sull’appoggio del pubblico amico; Bruttini spera che il fattore campo possa essere determinante per trascinare la serie alla bella, che si disputerebbe in casa di Scafati al PalaMangano: “Avevamo detto che ci credevamo -riporta il sito ufficiale www.legapallacanestro.com- e la vittoria di gara 3 lo dimostra: lunedì vogliamo scendere in campo con la stessa determinazione, per portare a casa un’altra vittoria e tornare a Scafati a giocarci gara 5. E sono sicuri che potremo contare ancora su un pubblico meraviglioso, che sabato sera al PalaGeorge ci ha dato una grande carica“. In gara-3 Bruttini è risultato il terzo marcatore della sua squadra, dietro a Damian Hollis (32 punti) e David Moss (18).

Per gara-4 delle semifinali playoff entrambi gli allenatori potranno contare sui rispettivi roster al completo. La Centrale del Latte si presenta al match di lunedì 6 giugno galvanizzata, dopo il successo per 83-74 maturato in gara-3 dopo un overtime. L’allenatore bresciano Andrea Diana ha individuato nel lavoro difensivo la chiave di volta per la sua squadra: “Gara 3 ci ha dimostrato che possiamo battere Scafati con una difesa intensa e aggressiva su tutti i quaranta minuti, che ha costretto i nostri avversari a palle perse e tiri allo scadere dei 24 secondi: da questa dobbiamo ripartire lunedì perché vogliamo portare la serie a gara 5“. Inoltre Diana si è augurato che i suoi giocatori possano continuare a realizzare i tiri aperti costruiti nella metacampo offensiva, di modo da poter “piazzare break importanti per riaprire o chiudere il match“. (fonte www.legapallacanestro.com)

, in programma alle ore 20:30 di questa sera presso il PalaGeorge di Montichiari, è valida per gara-4 della semifinale playoff del campionato di basket A2.

In palio c’è un posto nella finale per la promozione contro la vincente della serie Bologna-Treviso; è Scafati ad essere in vantaggio per 2-1, e questo significa che una vittoria esterna da parte dei campani sancirebbe già questa sera la vittoria nella semifinale e il passaggio del turno. La Centrale del Latte dal canto suo ha la possibilità di sfruttare l’inerzia derivata dalla vittoria di gara-3 (83-74) e il calore del pubblico di casa per andare a prendersi la decisiva gara-5, che però dovrebbe giocare fuori casa.

Una gara-3 che si è giocata sempre sul filo dell’equilibrio: c’è stato bisogno di un overtime per decidere la vincitrice, che alla fine è stata Brescia grazie a 5 intensi minuti di extra time, chiusi sul parziale di 14-5. Finalmente i lombardi sono riusciti a sfruttare il talento dei due americani: Damian Hollis ha chiuso con 29 punti (5/12 al tiro) e 5 rimbalzi, David Moss ne ha avuti 18 con 5 rimbalzi e la bellezza di 7 assist. Dalla parte di Scafati la differenza in negativo l’hanno fatta le palle perse: ben 24, con Marco Portannese che da solo ne ha perse ben 5. La buona prova di Joshua Andrew Mayo (17 punti e 6 rimbalzi) e di Jeremy Simmons (15) non è servita ai campani per vincere la serie alla prima partita utile.

La sensazione in ogni caso è che Brescia, se verrà eliminata ad un passo dalla finale, dovrà mangiarsi le mani per come è andata gara-1: una partita che stava controllando nel primo tempo completamente ribaltata nel terzo periodo, quando Scafati ha avuto un parziale di 32-14 devastante per la Centrale del Latte. Entrambi i roster sono al completo; ricordiamo che ci sono ben quattro assist dalla parte di Brescia, i più importanti Federico Loschi (quattro stagioni) e Massimo Rezzano, in biancoblu tra il 2009 e il 2012.

La diretta tv di Brescia-Scafati sarà trasmessa da Sky Sport 2, dunque canale 202 del satellite; per tutti gli abbonati alla pay tv sarà disponibile anche il servizio di diretta streaming video attivando l’applicazione Sky Go. Sulle radio dovete sintonizzarvi sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.8-95.1) oppure su quelle di Radio Sant’Anna, media partner della Givova Scafati, anche in diretta streaming su www.radiosantanna.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori