DIRETTA/ Legnano Napoli (risultato finale 85-70): Raivio 25 punti, Knights sul velluto (basket A2 Ovest)

- Claudio Franceschini

Diretta Legnano Napoli: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita che si gioca al PalaBorsani per la seconda giornata nel girone Ovest del campionato di basket A2

Legnano_tiro_basket_lapresse_2017
Diretta Legnano Napoli, basket A2 Ovest (Foto LaPresse)

DIRETTA LEGNANO NAPOLI (RISULTATO FINALE 85-72)

Legnano Napoli 85-72: seconda vittoria stagionale per i Knights che si confermano in testa nel girone Ovest di Serie A2. Una partita che di fatto non ha mai avuto storia: Napoli ha provato a riscriverla nel secondo e nel quarto periodo ma Legnano è sempre uscita meglio all’inizio di ciascun tempo, con un parziale di 50-28 nei periodi “dispari” che ovviamente ha fatto tutta la differenza del mondo. Benissimo Raivio tra le fila dei lombardi: per lui 25 punti con 10/15 al tiro e 9 rimbalzi, mentre per Napoli la grande prestazione di Vucic non è servita. Troppi parziali negativi da parte del Cuore Basket, che anche in questa seconda giornata è crollata nel secondo tempo non riuscendo a mantenere il ritmo dell’avversario. E’ dunque già in salita il campionato della neopromossa partenopea, che ha trovato davvero troppo poco dai suoi gregari; Legnano invece conferma di essere una squadra solida e che ha maturato esperienza in questo difficile campionato di A2; da vedere ora quello che succederà nelle prossime giornate del campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO LUNGO

Legnano Napoli 38-31: all’intervallo lungo a Castellanza i Knights sono in vantaggio contro il Cuore Basket, ma la partita del girone Ovest di A2 è decisamente interessante perché, dopo un primo periodo dominato dai lombardi (21-10) i partenopei sono emersi alla distanza e comandano nel parziale del secondo quarto, avendo dunque ridotto marginalmente il loro svantaggio. Per Legnano ci sono 12 punti, 5 rimbalzi e 3 assist di Raivio che ha anche tirato 5/8 dal campo; 8 punti li garantisce Martini. Napoli che invece si affida soprattutto a Vucic, autore fino a qui di 12 punti e 4 rimbalzi anche lui con 5/8 al tiro; gli altri sono ancora entrati in ritmo (Mascolo però ha 6 punti e 4 assist) e, anche se le palle perse sono meno rispetto a quelle dei Knights, il punteggio non è favorevole. Per la formazione di Napoli inoltre soltanto sei giocatori sono andati a referto; vedremo ora come andranno le cose nel secondo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

PALLA A DUE

Eccoci alla palla a due di Legnano Napoli. Reduci dall’esordio positivo di Roma, i Knights hanno ben chiaro quale sia l’obiettivo della stagione: arrivare ancora una volta ai playoff e provare a giocarsi tutto per la promozione. Lo scorso anno Legnano aveva chiuso con un ottimo terzo posto il girone Ovest (19 vittorie e 11 sconfitte), ma nei playoff aveva perso subito contro Roseto (1-3) a dimostrazione del fatto che forse il girone Est ha qualcosa in più come qualità e profondità e, soprattutto, che i playoff di A2 sono un vero e proprio terno al lotto. Ad ogni modo quello che è positivo per la formazione lombarda è il clamoroso salto di qualità: le due stagioni precedenti in A2 si erano chiuse con un doppio tredicesimo posto, rispetto al 2016 Legnano ha migliorato di ben 9 vittorie il suo score (era però nel girone Est) e dunque l’obiettivo per il 2017-2018 è quello di fare un altro passo avanti. Coach Mattia Ferrari sa bene che anche vincere il proprio raggruppamento servirebbe a poco: Treviso lo ha fatto per due anni consecutivi e non ha raggiunto nemmeno la finale dei playoff, dunque l’obiettivo dovrà essere quello di fare un campionato di alto livello e alta classifica senza però spremere ogni singola energia nel corso della regular season, perchè poi arriveranno le partite con il tonnellaggio pesante e bisognerà farsi trovare pronti. Sia come sia, i Knights hanno tanta voglia di stupire e, come detto, contro Napoli vogliono prendersi la seconda vittoria della loro stagione. Riuscirà il Cuore Napoli a fare il colpo grosso al PalaBorsani? Lo scopriremo tra poco, adesso è davvero arrivato il momento di lasciar parlare il parquet e le due squadre che stanno per calcarlo. (agg. di Claudio Franceschini)

PARLA PONTICIELLO

Legnano Napoli si avvicina: una partita che il Cuore Basket vuole vincere per riscattare la brutta sconfitta interna contro l’Eurobasket. Un ko che comunque non ha creato troppi allarmismi in casa Napoli, come coach Francesco Ponticiello aveva affermato analizzando la partita: “Avevamo diverse incognite derivate dai problemi fisici, con assenze e rientri da lunghi stop; giocare una partita in balia dell’avversario ci stava, soprattutto contro questa Roma che ha livello notevole”. Ponticiello ha voluto gettare acqua sul fuoco: raccogliendo tutti gli elementi ha detto che l’errore più grave che il suo gruppo possa fare è quello di “pensare di dover ripartire da zero, siamo un gruppo convalescente e non siamo riusciti ad allenarci con normalità”. Anche per questo motivo il coach partenopeo ha voluto sottolineare più che altro gli aspetti positivi, ad esempio alcune cose preparate che hanno funzionato; riguardo le cose da migliorare, soprattutto il fatto che questa Napoli non ha “la piena padronanza su come reagire ai tiri sbagliati, spesso crolliamo nell’umore e questo è stato il problema principale contro Eurobasket”. Il gruppo è vitale, ha detto Ponticiello, che ha anche detto che “dobbiamo migliorare individualmente e a rimbalzo, dove abbiamo avuto poca prontezza”. Belle parole invece per Kerry Carter: “Ha personalità da leader, mi è piaciuto come ha giocato”. La partita di Legnano, al di là del risultato, potrà dunque segnare questo passo in avanti da parte del Cuore Basket Napoli. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere a Legnano Napoli in diretta tv, e dunque non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video per seguire questa partita; tutte le informazioni utili, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori, potranno essere recuperate sul sito ufficiale del campionato di basket A2, all’indirizzo www.legapallacanestro.com.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Legnano Napoli si gioca domenica 8 ottobre alle ore 18; presso il PalaBorsani di Castellanza va in scena la partita valida per la seconda giornata del girone Ovest nel campionato di basket A2 2017-2018. Una partita importante soprattutto per il Cuore Basket: all’esordio stagionale, la neopromossa ha subito avuto un assaggio della competitività di questa A2 perdendo nettamente (in casa) contro l’Eurobasket Roma. Ha aperto bene invece Legnano, a conferma delle sue possibilità: i lombardi hanno espugnato il campo dell’altra Romana, la Virtus, con una vittoria di 12 punti. Oggi dunque un turno casalingo per provare a rimanere a punteggio pieno, mentre Napoli cerca riscatto immediato.

QUI LEGNANO

La Contract ha giocato una grande partita sul campo della Virtus Roma, in particolare nel secondo tempo: il parziale dei secondi 20 minuti è stato di 35-16. Due i fattori che hanno inciso sulla vittoria esterna: la percentuale dall’arco, che ha toccato il 41% (5/8 per uno strepitoso Daniele Toscano) e l’impatto della difesa, che ha limitato la Virtus Roma al 37% da 2 punti e al 27% dal perimetro. In più tre giocatori sono andati in doppia cifra: il già citato Toscano che ha segnato solo da 3, poi il miglior marcatore Nikolas Raivio (22 punti con 9/17 e 8 rimbalzi) e Rei Pullazi, autore di 11 punti. Legnano ha anche limitato le palle perse (10) e, pur segnando pochi canestri assistiti (9) è stata efficace, resistendo a rimbalzo (7 per il già citato Toscano) e trovando sempre buoni tiri da fuori, nonostante le scarse percentuali di alcuni elementi (su tutti Alessandro Zanelli, che ha chiuso con 0/6 dalla lunga distanza e 0/8 complessivo, ma ha comunque portato il suo mattone con il 100% in lunetta, 3 rimbalzi e 2 assist). Ora Legnano dovrà provare a cercare altre vie, perchè come si sa molto bene vincere solo con il tiro da 3 non sempre è semplice e immediato. 

QUI NAPOLI

L’impatto del Cuore Basket con la Serie A2 è stato difficile: al ritorno in questa categoria Napoli ha perso nettamente, nonostante l’entusiasmo del PalaBarbuto e tanta attesa per questo giorno. I partenopei hanno perso nettamente contro Eurobasket, senza mai vincere un singolo quarto e affondando già nel primo tempo (35-51 il parziale). Napoli ha concesso il 63% da 2 e il 50% dall’arco agli avversari: troppo per pensare di portare a casa la vittoria, soprattutto con il 22% e 37% rispettivamente tirato dai propri giocatori e con gli appena 15 rimbalzi catturati (contro i 28 di Roma). Una prestazione davvero sotto tono, al netto di due soli giocatori: Kerry Carter, 18 punti, 5 rimbalzi e 5 recuperi (4/11 dal perimetro) e Stefan Nikolic, che ha chiuso con 17 punti e zero palle perse con un bel 7/8 dal campo. Non è però bastato, perchè gli altri hanno deluso le aspettative: su tutti Bruno Mascolo, che in 23 minuti ha segnato 5 punti e catturato 2 rimbalzi chiudendo con 4 di valutazione. Se si vuole guardare il bicchiere mezzo pieno, coach Francesco Ponticiello sa che molto probabilmente la sua Cuore Basket non potrà essere più brutta di così; il bicchiere mezzo vuoto è rappresentato dal fatto che la trasferta di Legnano è davvero complicata, e dunque dopo due giornate Napoli potrebbe trovarsi senza punti in classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori