Diretta/ Gran Canaria-Trento (risultato finale 85-76) streaming video e tv: trionfo spagnolo (basket, Eurocup)

- Carlo Necchi

Diretta Gran Canaria-Trento: info streaming video e tv, orario, risultato live. La partita dell’Eurocup Basketball si gioca mercoledì 1 novembre 2017 alle ore 21:30

diego_flaccadori_trento_lapresse_2017
Diretta Trento Sassari - LaPresse

DIRETTA GRAN CANARIA TRENTO (85-76): TRIONFO SPAGNOLO

Gran Canaria trionfa nel match di Basket contro Trento. Il risultato finale è di ottantacinque a settantasei in favore della formazione spagnola. Abbiamo assistito ad una partita equilibrata, ma i padroni di casa hanno fatto la differenza nella fase centrale dell’incontro. I risultati dei vari periodi non sono mai roboanti, ma Gran Canaria costruisce man mano la sua vittoria. Il distacco è di nove punti al fischio finale: 19-21, 23-18, 23-16, 20-21. Trento torna a casa a mani vuote, probabilmente non ha giocato una delle sue migliori partite ma ha comunque lottato fino alla fine.  (aggiornamento jacopo d’antuono)

ULTIMO QUARTO

Ultimo quarto di gara in corso tra Gran Canaria e Trento. Gli spagnoli conducono settantacinque a sessantotto, quando mancano pochi minuti alla fine della partita. Sette punti distanziano le due squadre, sostanzialmente il copione del match non è cambiato. Trento resta in partita, ma non riesce ad accorciare. Gran Canaria più solida in fase difensiva, ma anche più cinica a canestro. Trento non demorde, ma il tempo sul cronometro scorre inesorabile. Ultime chances per la formazione ospite, Gran Canaria compatto e concentrato. Chi avrà la meglio? (aggiornamento jacopo d’antuono)

MATCH COMBATTUTO

Quando siamo giunti nel corso dell’ultimo periodo della partita, il risultato tra Gran Canaria Trento premia la formazione di casa. Quarantotto a quarantadue il parziale, con Trento che sembra aver perso un po’ di brillantezza in questi ultimi frangenti. Il primo quarto si è chiuso con il vantaggio ospite di due punti (19-21), mentre nel secondo gli spagnoli si sono imposti con un + 5 (23-18). Gran Canaria avanti anche dopo l’intervallo. Partita ancora lunga, nulla è perduto per Trento. Circa cinque minuti da giocare, oltre all’ultima frazione da disputare. (aggiornamento jacopo d’antuono)

SECONDO QUARTO

Siamo nel corso del secondo quarto di Gran Canaria Trento, col risultato fermo sul ventiquattro a venticinque. Le due squadre stanno regalando al pubblico una bella partita, ricca di occasioni e squilli offensivi. Il primo periodo si è concluso sul risultato di diciannove a ventuno. Trento è riuscito a chiudere con due punti di vantaggio, ma nella seconda frazione Gran Canaria ha rimesso in equilibrio il tabellino. Mancano circa cinque minuti all’intervallo,  la sensazione è che sarà una partita aperta e combattuta fino alla fine. (aggiornamento jacopo d’antuono)

PALLA A DUE!

E’ l’ora di cedere la parola al parquet per la sfida di Eurocup tra Herbalife Gran Canaria e Dolomiti Energia Trento. Prima però torniamo alla sala stampa del PalaTrento dopo l’ultimo match di campionato, e alle dichiarazioni di coach Maurizio Buscaglia che ha espresso la sua soddisfazione per il successo ai danni di Reggio Emilia: “negli ultimi giorni abbiamo lavorato con un piglio buono e con quella sensazione di aver fatto esperienza in partita su come andare avanti e migliorare. Quella di mercoledì era una “buona” sconfitta, abbiamo perso giocando la pallacanestro che volevamo. Quindi dovevamo cercare di tenere per tutti i 40 minuti: oggi ci siamo riusciti con il coinvolgimento di tutti: abbiamo trovato un buon bilanciamento, in particolare nel secondo tempo, e lo abbiamo mantenuto anche nel momento in cui siamo stati avanti senza troppi up-and-down, a differenza delle ultime settimane”. Il tecnico bianconero, che siede sulla panchina di Trento ormai dal 2010 (aveva già allenato la prima squadra tra il 2003 e il 2007), ha invitato i suoi giocatori a mantenere questa condizione cercando di migliorare ancora: “Diciamo che questa settimana ha avuto una logica sia nella sconfitta che nella vittoria”. (aggiornamento di Carlo Necchi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (EUROCUP)

La partita di Eurocup fra Gran Canaria e Aquila Trento sarà trasmessa in diretta streaming video da Eurosport Player, il servizio a pagamento raggiungibile dal portale it.eurosport.com. Aggiornamenti live saranno disponibili sul sito ufficiale www.eurocupbasketball.com, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche.

GLI AVVERSARI

L’anno scorso il Gran Canaria, che questa sera riceve Trento dalle ore 21:30, è arrivato sino ai quarti di finale di Eurocup. Gli spagnoli hanno disputato un’ottima prima fase vincendo il Gruppo A grazie a 7 successi in 8 partite; poi hanno superato anche le Top 16 con la seconda posizione nel Gruppo E (4 vittorie, 2 ko), prima di uscire ai quarti di finale in doppia sfida per mano dell’Hapoel Gerusalemme (sconfitta 87-67 all’andata e 79-85 nel return match). Per la nuova stagione l’Herbalife ha confermato in panchina coach Luis Casimiro: al momento la classifica della Liga ACB vede la squadra di Las Palmas al sesto posto con un bilancio di 4-2; nell’ultimo turno è arrivato il ko esterno sul parquet del Valencia, vincitore per 89-83. In Eurocup invece il Gran Canaria ha ottenuto i seguenti risultati: vittoria 97-87 contro lo Zenit San Pietroburgo (15 punti per l’ala Oriol Pauli), sconfitta 98-94 in casa del Tofas Bursa (19 + 6 rimbalzi del pivot lettone Anzejs Pasecniks) ed altro ko per 97-87 per mano dei tedeschi del Ratiopharm Ulm (24 punti da parte dell’ala Marcus Eriksson). Nel roster di coach Casimiro anche una conoscenza del campionato italiano: il lungo statunitense Shaquille McKissic, che nel 2015 ha cominciato la stagione a Pesaro prima di trasferirsi in cina al Changwon Sakers. (aggiornamento di Carlo Necchi)

ORARIO E PRESENTAAZIONE DELLA PARTITA

Gran Canaria-Trento si gioca mercoledì 1 novembre 2017 all’Arena di Las Palmas: palla a due in programma alle ore 21:30. La partita è valida per la quarta giornata dell’Eurocup Basketball: prima di questo turno la classifica del Gruppo D vede ASVEL (Francia), Tofas (Turchia) e Ulm (Germania) con 2 vittorie e 1 sconfitta e Zenit (Russia), Gran Canaria (Spagna) e Trento con il bilancio inverso (1-2). Il regolamento della coppa prevedere la qualificazione alla fase seguente (le Top 16) per le prime 4 squadre di ciascun gruppo. Prossima giornata: entrambe le squadre scenderanno in campo mercoledì 8 novembre, l’Herbalife Gran Canaria farà visita all’ASVEL Villeurbanne (ore 20:00) mentre Trento riceverà i tedeschi del Radiopharm Ulm (20:30)

LA SITUAZIONE

Avvio di stagione faticoso per l’Aquila che sta cercando di barcamenarsi tra gli impegni di campionato e quelli di Eurocup. Per il momento i risultati conseguiti sono buoni ma non del tutto soddisfacenti: in coppa ad esempio la squadra di Maurizio Buscaglia viaggia nel vagone di fondo, anche se il cammino davanti è ancora lungo e la classifica ristretta. Idem dicasi per la Lega A in cui l’Aquila si trova all’undicesimo posto dopo le prime 5 giornate: domenica è arrivato un bel successo ai danni di Reggio Emilia, sconfitta per 91-69 tra le mura amiche del PalaTrentio. Decisivo l’ex di turno Ojars Silins, che uscendo dalla panchina ha aperto il fuoco dalla lunga distanza infilando ben 6 triple su 8, per un novo record personale. I 20 punti dell’ala lettone hanno sospinto l’attacco inoltre quota 90, permettendo alla Dolomiti Energia di tornare al successo in campionato dopo 3 ko consecutivi. Bene anche il capitano Toto Forray, altro ‘panchinaro’ di lusso ed unico a varcare la doppia cifra oltre a Silins: per lui 15 punti con 5/6 dal campo e 3/3 da oltre l’arco. Ora per Trento è il momento di tornare a pensare all’Eurocup: la trasferta nelle isole Canarie non si prospetta tra le più semplici, anche se l’Herbalife ha registrato il medesimo record (1-2) ed anche la stessa differenza canestri sinora (-4, pur con numeri diversi). Coach Buscaglia può contare su tutti i suoi giocatori e dovrebbe schierare uno startring five con Jorge Gutierrez in cabina di regia, Shavon Shields nel ruolo di guardia, Joao Gomes e Dominique Sutton come ali e il pivot Chane Behanan sotto canestro. Rientrata dalla sfida di coppa l’Aquila tornerà in campo sabato (4 novembre) in una dei due anticipi della sesta giornata di Lega A: altro giro in trasferta questa volta a Varese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori