DIRETTA / Avellino Besiktas (90-74) streaming video Rai.tv, risultato live:Stupenda vittoria di Avellino

- Michela Colombo

Direta Avellino Besiktas: info streaming video e rai.tv, orario e risultato live della partita di basket per la Champions League. Big Match per la Scandone!

maarten_leunen_avellino_basket_lapresse_2017
Video Avellino Aris (LaPresse)

DIRETTA AVELLINO BESIKTAS (90-74): STUPENDA VITTORIA DI AVELLINO

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra la Sidigars Valleino sul punteggio di 90-74, una vittoria piuttosto larga ma soprattutto prestigiosa conquistata più che meritatamente contro la capolista del girone.
La squadra di Sacripanti inizia subito bene trascinata dal positivo Rich che con i suoi primi quattro punti permette un allungo fino al 6-1, poi la terza spettacolare stoppata consecutiva di Fesenko ed una pesante tripla di D’Ercole ha poi portato il risultato sull’11-3. Dopo un piccolo parziale di cinque punti dei turchi, gli irpini allungano nuovamente grazie a due tiri da tre messi a segno ancora da D’Ercole ma soprattutto a Filloy che ha segnato sul fil di sirena facendo esplodere di gioia il palasport Del Mauro. Nel secondo periodo salgono in cattedra prima Ndiaye e poi Leunen che portano lo score sul 30-20, gli ospiti però iniziano ad alzare l’intensità in difesa e così sono riusciti a recuperare fino al 32-27 ma uno strepitoso Filloy autore prima di un miracoloso recupero-palla e poi di una bella penetrazione fissano il punteggio sul 40-30 sul quale si chiude la prima metà di gara. Il terzo periodo si apre con la crescita di Fesenko che permette un immediato allungo fino al 57-32 poi anche Zerini entra nel tabellino dei marcatori con una tripla che fissa lo score sul 50-34. I turchi non si arrendono e provano a reagire trascinati da Veyseloglu che accorcia fino al 52-40 quando è proprio l’allenatore degli ospiti a commettere una clamorosa ingenuità protestando veemente per un fallo non concesso e così gli arbitri sono stati costretti a dare un fallo tecnico al mister. Filloy non perdona e mette a segno quattro punti fino al 56-40. Nell’ultimo quarto sono stati il maestoso Filloy e Leunen a trascinare la squadra di Sacripanti verso un successo fondamentale per la Sidigas che riesce così a sconfiggere in entrambe le occasioni la capolista del Gruppo D che stasera ha potuto far poco contro una Sidigas praticamente perfetta che ha saputo sfruttare al meglio la serata non eccezionale dei turchi.
Ora passiamo a dare un’occhiata ai singoli protagonisti dell’incontro: Filloy è stato il miglior marcatore con 20 punti, mentre Clark, apparso in evidente difficoltà ne ha comunque messi a referto 16 punti. Scrubb con 8 e Leunen 9 sono invece stati rispettivamente il migliori a rimbalzo e in assist.

FILLOY TRASCINA AVELLINO

Si è concluso il terzo periodo della gara tra la Sidigas Avellino e il Besiktas sul punteggio di . I padroni di casa ricominciano bene trascinati dalla fisicità di Fesenko che permette di portare il punteggio sul 47-32, poi una pesante tripla di Zerini ha fissato il risultato sul 50-34. Come al solito quando sembrava ormai chiuso l’incontro, gli ospiti hanno trovato l’orgoglio per reagire e di accorciare fino al 52-40 quando è l’allenatore dei turchi a commettere una grave ingenuità subendo un fallo tecnico per le eccessive proteste in seguito ad un fallo degli iripini. Filloy con quattro punti ha castigato l’allenatore segnando quattro punti ed un errore proprio del numero 12 ha chiuso il parziale sul 62-48.

AVELLINO GESTISCE IL VANTAGGIO

Siamo giunti all’intervallo della sfida tra la Sidigas Avellino e il Besiktas ed il risultato è ora di. La squadra di Sacripanti ricomincia subito forte allungando grazie a Ndiaye che con due belle schiacciate porta il risultato sul 27-16, gli ospiti provano a reagire ma una tripla di Leunen ed un’altra spettacolare schiacciata del centro numero 55. Il Besiktas alza la pressione difensiva e si vede visto che i turchi riescono a piazzare un parziale di 0-7 riducendo il vantaggio a cinque lunghezze (32-27) ma uno strepitoso recupero di Filloy e la conseguente schiacciatona di Rich riportando avanti gli irpini sul 36-27. Chiude la prima metà di gara una penetrazione di Filloy che ha fissato il punteggio sul 40-30.

OTTIMO INIZIO DELLA SIDIGAS

Al Palasport Giacomo Del Mauro di Avellino i padroni di casa della Sidigas stanno affrontando il Besiktas nella sfida valevole per l’ottava giornata del Gruppo D di Basketball Champions League e, al termine del primo quarto il punteggio è di 22-14. Sfida complicatissima per gli irpini che affrontano la capolista del raggruppamento che, dopo la sconfitta nell’ultimo scontro diretto in Turchia contro la squadra di Sacripanti, hanno vinto i restanti sei incontri consecutivi. Inizia subito forte Avellino trascinata da Rich che con 4 punti portantdo il punteggio subito sull’6-1, la terza stoppata di Fesenko ed una bomba di D’Ercole fanno allungare la Sidigas fino al 11-5. Un incredibile tripla di Filloy praticamente da metà campo sul fil di sirena ha fatto esplodere di gioia il pubblico di casa quando il risultato è arrivato al 17-8. Poi i regolari canestri hanno fissato il punteggio sul 22-14 con un’ultima tripla negata a Scrubb realizzata dopo la sirena.

 

FORMAZIONI UFFICIALI! SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la sfida tra Avellino e Besiktas, match atteso a minuti al Pala del Mauro per la Champions League. In attesa però del palla a due ricordiamo che l’incontro di questa sera non risulta affatto inedito. Proprio nella prima giornata della fase a giorni della competizione continentale i due club si erano trovate di fronte in terra turca e allora il tabellone del risultato arrise, forse a sorpresa proprio alla formazione biancoverde con il risultato di 80-86 per gli ospiti allenati da Coach Sacripanti. Questa fu l’unico KO rimediato in Champions League dalla squadra bianconera, che quindi oggi avrà un motivo in più per fare bene e approfittare del momento No in casa della Scandone. Va poi ricordato che in quell’occasione numeri alla mano, il migliore era stato lo statunitense Diebler che aveva firmato per il Besiktas ben 23 punti personali: dietro in graduatoria il biancoverde Rich con 21 punti. Staremo a vedere che succederà stasera in casa della Scandone: si comincia!

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Va ricordato che la partita tra Avellino e Besiktas, attesa alle ore 20.30 sarà visibile in diretta tv sulla Rai: appuntamento quindi su Raisport (al numero 57 del digitale terrestre) cm diretta streaming video tv garantita dal portate gratuito raiplay.it. In alternativa segnaliamo che la partita sarà visibile anche in diretta streaming video sulla piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna abbonarsi e della quale si può usufruire su dispositivi mobili. Sul sito ufficiale della competizione, all’indirizzo www.basketballcl.com, troverete invece il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori impiegati sul parquet.

IL PUNTO SUGLI INFORTUNI

Come abbiamo accennato la situazione in casa della Scandone alla vigilia della partita di Champions League contro Besiktas non è delle migliori: il bollettino infortuni infatti rimane davvero deprimente, e le ultime notizie non sono infatti incoraggiante. La stessa società Avellino ha poi diramato qualche giorno fa un ultimi bollettino medico con le ultime indicazioni: cominciamo con il ricordare che Fitipalo ha ricevuto un butto colpo alla mano e seguirà alcune terapie già studiate dallo staff medico. Kyrylo Fesenko rimane indisponibile pur procedendo con successo nelle terapie già osservate: notizie arrivano anche per Leunen (mal di schiena nel match di Champions League contro Bonn) e Lorenzo d’Ercole (affaticamento muscolare) che danno segnali di leggero miglioramento ma difficilmente saranno della partita di oggi. Infine ecco l’ultima tegola: si è fermato anche Daz Wells per affaticamento muscolare: per l società biancoverdi è da escludere la sua presenza al Pala del Muro oggi, ma si proverà il recupero per il match di campionato contro Pesaro. Per tutti questi casi chiaramente le condizioni rimangono sotto osservazione da parte dell’infermeria della scandone ma non c’è ottimismo.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Avellino-Besiktas  si accenderà questa sera mercoledì 13 dicembre 2017 alle ore 20.30 presso il Pala Sport Del Mauro: la partita di basket sarà quindi valida per l’ottava giornata del girone D della Champions League. La compagine di Mister Sacripanti torna a giocare di fronte al pubblico di casa in una sfida in cui i fan della Scandone dovranno fare l’uomo in più in campo: la Sidigas infatti scenderà sul parquet a ranghi estremamente ridotti visti i numerosi infortunati. A se ciò non bastasse va detto che l’avversario oggi è di primissimo ranghi: ecco infatti i turchi del Besiktas primi nella classifica del girone F con ben 13 punti e un tabellino di marcia quasi impeccabile, con un solo insuccesso registrato finora. 

QUI AVELLINO

Come abbiamo detto la squadra coach Sacripanti non se la sta passando proprio bene:  numerosi e di gran peso gli infortuni registrati negli ultimi giorni  a cui si aggiunge una serie di risultati molto faticosi raggiunti nelle ultime settimane che hanno logorato mente fisico della roster della Scandone. Lo stato di forma quindi non è al massimo in casa Avellino che pure in campionato sta ancora tenendo duro: fondamentali le ultime vittorie ottenute però tutte ai tempi supplementari, mentre nel conteggio della classifica ha contato relativamente poco il KO rimediato contro Cremona nell’ultima giornata. Non benissimo invece in Champions League per la Scandone che negli ultimi due turni ha rimediato due sonore sconfitte contro Aris e Bonn. che l’hanno fatta scivolare alla quarta piazza con 10 punti. Esiti a parte di certo la squadra di Sacripanti  scenderà in campo con qualche zavorra ancora da smaltire, ma rincuorati come al solito dal forte pubblico di casa. 

QUI BESIKTAS

Di tutt’altro genere il tabellino di marcia osservato dal club turco nelle ultime settimane: vittoriosi in campionato come in Champions League, i bianconeri non saranno certo semplici da affrontare per Avellino. Considerando la coppa europea non dobbiamo infatti dimenticare che il Besiktas è in testa alla graduatoria del girone D con ben 14 punti e una sola sconfitta rimediata in 7 match disputati. Importante poi lo stato di forma con cui il club turco approccia a questa trasferta: secondo gli ultimi risultati infatti tra coppe e campionato nazionale i bianconeri non perdono un match dal 21 ottobre scorso (pur essendo ben terzi in Super Ligi). Sarà quindi un banco di prova pesante per Avellino, dall’esito però non così scontato. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori