Diretta / Reggio Emilia Lietkabelis (82-85 dts) streaming video e tv, risultato finale. Fine gara (Eurocup)

- Mauro Mantegazza

Diretta Reggio Emilia Lietkabelis: streaming video e tv, orario, risultato live. In Eurocup di basket uno snodo fondamentale per la Grissin Bon (13 dicembre)

Della_Valle_Reggio_Milano_basket_lapresse_2017
Diretta Reggio Emilia Lietkabelis (LaPresse)

DIRETTA REGGIO EMILIA LIETKABELIS (82-85): FINE ULTIMO QUARTO E SUPPLEMENTARI

Juskevicius apre le danze portando in vantaggio il Lietkabelis Panevezys. La Grissin Bon risponde con Sane. In questa fase regna la stanchezza con i due reparti offensivi alquanto imprecisi: troppi palloni persi e giocate troppo complicate e mal interpretate. In un momento di difficoltà e delicato del match salgono in cattedra gli uomini con più tecnica della Reggiana. Della Valle sfodera una tripa che fa scattare sul posto ogni tifoso emiliano presente al palazzetto. Anche Reynlods in questa fase porta punti decisivi alla causa. Gli ospiti comunque riescono a non perdere contatto. Peiners riesce a brillare in questa fase bucando con costanza la retroguardia della Grissin Bon. L’ultimo quarto dopo una serie di sorpassi e controsorpassi termina 72 pari. Nei tempi supplementari le due squadre giocano a viso aperto. La Reggiana trova i punti di Della Valle ma subisce qualche contropiede di troppo andando sotto nel risultato. Ksistof Lavrinovic e Peiners riescono con troppa facilità a concludere in area avversaria. Reggio Emilia sbaglia parecchio accusando un pò di stanchezza. Gli ospiti riescono ad allungare il vantaggio e resistere al ritorno in gara (tardivo) dei padroni di casa. Risultato finale 82-85.

FINE TERZO QUARTO

Il trend delle prime due frazioni viene confermato anche in questo inizio di set. Le due difese neutralizzano con costanza gli attacchi avversari mentre a metà campo ci sono numerosi falli. Markoishvili va a segno trovando il suo 14esimo punto di giornata. Reggio Emilia però subisce troppi contropiedi in questa fase andando in svantaggio nel parziale. Spicca in questa fase la prova di Skucas: si va sul 46-47. La gara vive di continui sorpassi, diventando spettacolare. Amedeo Della Valle trova l’ennesimo tiro da fuori area. Risponde Diaw schiacciando in tutta libertà sotto canestro. Il Lietkabelis non molla e nell’ultimo giro di orologio trova il pareggio: 56-56.

FINE SECONDO QUARTO

Markoishvili trova il suo quinto punto personale. La gara si conferma equilibrata con le due squadre che propongono attente fasi difensivi non riuscendo a colpire l’avversario con frequenza. Tra le fila della Grissin Bon si vede De Vico, a segno. Gli ospiti si rivelano comunque un osso duro, mantenendo attenzione e proponendo una manovra imprevedibile: si va sul 24 pari. Wright vede lo spazio e ci prova da fuori area: Reggio Emilia a + 3. La gara seppur avara di punti presenta una certa intensità. Il Lietkabelis a livello fisico si fa valere, eccome, riuscendo così a non perdere contatto dagli avversari. Della Valle si mette in mostra riuscendo a concludere con precisione nonostante la pressione. Dall’altra parte c’è il solito Lavrinovic a concretizzare il possesso palla. La Grissin Bon riesce a chiudere in vantaggio il primo tempo: 40-37.

FINE PRIMO QUARTO

Apre le danza James White con una tripla. Il Lietkabelis prova a reagire ma la Reggiana risponde coprendo bene le linee di passaggio. Subito un time-out chiesto dagli ospiti. Lavrinovic e Peiners portano per la prima volta in vantaggio il Lietkabelis. La partita resta equilibrata. I due reparti difensivi dominano riuscendo a neutralizzare i tentativi avversari. Markoishvili e Lavrinovic trovano punti da fuori area. Gli ospiti riescono a bucare la difesa emiliana con rapidi inserimenti in profondità: 10-15. La Grissin Bon lucchetta la difesa e riesce a colpire trovando il pareggio grazie ai canestri di Della Valle (tripla) e Wright. Il giovane atleta reggiano poco dopo si ripete, stavolta dal cuore dell’area: Reggio Emilia in vantaggio. Il primo quarto si chiude sul 18-15.

PALLA A DUE

La palla a due di Reggio Emilia Lietkabelis Panevezys è attesa fra pochissimo, per la precisione alle ore 20.30 al PalaBigi: una partita del giorne B della Eurocup di basket che sarà, come abbiamo già detto in sede di presentazione dell’incontro, molto importante per le sorti di entrambe le formazioni, dal momento che la Grissin Bon e la compagine lituana sono attualmente appaiate al terzo posto e dunque chi vince porrà una seria ipoteca sulla qualificazione, ma chi perde rischierà grosso. Ci sembra però giusto prima fare un passo indietro al commento di coach Massimiliano Menetti nella conferenza stampa dopo la grande vittoria di sabato sera a Venezia, che ha dato grande gioia all’allenatore della Reggiana: “Partita di grande cuore e grande agonismo, una vittoria meritata nonostante il finale sofferto. Eravamo nelle sabbie mobili e sappiamo che dovremo lottare, ma questa è una grande vittoria”. Gli effetti benefici per Reggio Emilia di questa impresa si faranno sentire anche in Eurocup? Per scoprirlo, la parola dunque adesso deve passare al campo, perché Reggio Emilia Lietkabelis sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (EUROCUP)

La partita di Eurocup fra Reggio Emilia e Lietkabelis non sarà visibile in diretta tv, ma sarà trasmessa in diretta streaming video da Eurosport Player, il servizio a pagamento raggiungibile dal portale it.eurosport.com che da quest’anno è la “casa” del basket italiano e internazionale. Da segnalare gli aggiornamenti live che saranno disponibili per tutti sul sito ufficiale http://www.euocupbasketball.com, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche.

LO STATO DI FORMA

Avvicinandoci a Reggio Emilia Lietkabelis, sembra opportuno spendere qualche parola in più sulla strana stagione finora vissuta dalla Grissin Bon. Abbiamo già accennato al drammatico inizio in campionato, con una striscia di sei sconfitte consecutive per aprire la Serie A della squadra di coach Massimiliano Menetti, che però non è mai stato messo in discussione dalla società, memore dei recenti straordinari risultati raggiunti dalla Reggiana, su tutti le due finali scudetto consecutive nel 2015 e nel 2016. La svolta ha una data precisa, quella di domenica 12 novembre, quando la sospirata prima vittoria di Reggio Emilia in campionato è arrivata in modo eclatante, con un perentorio 90-42 inflitto a Pistoia. Una vittoria con 48 punti di scarto non può certamente essere frutto del caso e le successive partite hanno confermato la crescita della Grissin Bon: successo per 68-71 sul parquet di Cremona, poi una sconfitta contro Milano ma di appena un punto (71-72) ed infine il freschissimo ricordo della vittoria di sabato a Venezia per 66-68. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Reggio Emilia Lietkabelis si gioca questa sera, mercoledì 13 dicembre 2017: palla a due in programma alle ore 20.30, naturalmente al PalaBigi che ospita le partite casalinghe della Pallacanestro Reggiana. La partita è valida per l’ottava giornata della Eurocup di basket, siamo dunque in un momento fondamentale della competizione europea, perché siamo al terzultimo turno della fase a gironi e i verdetti sono sempre più vicini. Prima di questo turno la classifica del Gruppo B è ancora decisamente molto incerta: proprio Reggio Emilia e Lietkabelis sono appaiate a quota tre vittorie e quattro sconfitte, bilancio leggermente in passivo ma che attualmente basterebbe a ottenere la qualificazione, dal momento che la Reggiana e i lituani condividono il terzo posto e si qualificheranno agli ottavi di finale le prime quattro di ciascun gruppo. Naturalmente è però evidente che chi vincerà farà un grosso passo avanti verso l’obiettivo, mentre per chi uscirà sconfitto la situazione potrebbe complicarsi non poco. La morale è chiara: questa è una partita da vincere, a maggior ragione per Reggio Emilia che dovrà capitalizzare il vantaggio di giocare in casa.

LA SITUAZIONE

La prima parte della stagione non è stata facile per Reggio Emilia: la squadra di coach Massimiliano Menetti è lontana dai fasti di un recentissimo passato, non tanto in Eurocup quanto in campionato. Se infatti in Europa gli emiliani hanno comunque in mano il proprio destino e vincendo oggi farebbero un passo avanti forse già decisivo per la qualificazione agli ottavi di finale, la situazione della Grissin Bon è decisamente più complicata in Serie A. In tal senso, è stato sicuramente prezioso il colpaccio ottenuto sul parquet dei campioni d’Italia di Venezia (66-68) nell’ultimo turno: uno squillo di grande valore in una trasferta difficilissima, che conferma la crescita di Reggio Emilia nelle ultime settimane (compresa la sconfitta di un solo punto contro l’Olimpia Milano), ma che in classifica è servita giusto per abbandonare l’ultimo posto, adesso occupato solo da Brindisi. Per la Grissin Bon Reggio Emilia adesso in campionato sono tre vittorie e sette sconfitte, ma è pure vero che i tre successi sono arrivati tutti nelle ultime quattro giornate. I lituani sono avvisati: la Reggiana è in grande crescita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori