Video/ Reggio Emilia Lietkabelis (82-85 dts): highlights della partita (Basekt Eurocup)

- Francesco Davide Zaza

Video Reggio Emilia Lietkabelis (risultato finale 82-85 dts): highlghts della patita di basket valida nella 8^ giornata del girone B dell’Eurocup 2017-2018.

amedeo_dellavalle_2_reggioemilia_basket_lapresse_2017
Diretta Pistoia Reggio Emilia, basket Serie A1 22^ giornata (Foto LaPresse)

La Grissin Bon cade in casa all’over time contro il Lietkabelis per 82-85. Dopo questa sconfitta il cammino per il passaggio del turno della Reggiana si complica parecchio. Partita tutt’altro che spettacolare, con i due reparti difensivi molto attenti. Bene Della Valle al rientro, Markoishvili con 18 punti, troppo discontinui gli altri. A Reggio Emiia ora serve un’impresa: saranno necessari infatti due successi nelle ultime due gare.

SINTESI PRIMO QUARTO

Apre le danze James White con una tripla. Il Lietkabelis prova a reagire ma la Reggiana risponde coprendo bene le linee di passaggio. Subito un time-out chiesto dagli ospiti. Lavrinovic e Peiners portano per la prima volta in vantaggio il Lietkabelis. La partita resta equilibrata. I due reparti difensivi dominano riuscendo a neutralizzare i tentativi avversari. Markoishvili e Lavrinovic trovano punti da fuori area. Gli ospiti riescono a bucare la difesa emiliana con rapidi inserimenti in profondità: 10-15. La Grissin Bon lucchetta la difesa e riesce a colpire trovando il pareggio grazie ai canestri di Della Valle (tripla) e Wright. Il giovane atleta reggiano poco dopo si ripete, stavolta dal cuore dell’area: Reggio Emilia in vantaggio. Il primo quarto si chiude sul 18-15.

SINTESI SECONDO QUARTO

Markoishvili trova il suo quinto punto personale. La gara si conferma equilibrata con le due squadre che propongono attente fasi difensivi non riuscendo a colpire l’avversario con frequenza. Tra le fila della Grissin Bon si vede De Vico, a segno. Gli ospiti si rivelano comunque un osso duro, mantenendo attenzione e proponendo una manovra imprevedibile: si va sul 24 pari. Wright vede lo spazio e ci prova da fuori area: Reggio Emilia a + 3. La gara seppur avara di punti presenta una certa intensità. Il Lietkabelis a livello fisico si fa valere, eccome, riuscendo così a non perdere contatto dagli avversari. Della Valle si mette in mostra riuscendo a concludere con precisione nonostante la pressione. Dall’altra parte c’è il solito Lavrinovic a concretizzare il possesso palla. La Grissin Bon riesce a chiudere in vantaggio il primo tempo: 40-37.

SINTESI TERZO QUARTO

Il trend delle prime due frazioni viene confermato anche in questo inizio di set. Le due difese neutralizzano con costanza gli attacchi avversari mentre a metà campo ci sono numerosi falli. Markoishvili va a segno trovando il suo 14esimo punto di giornata. Reggio Emilia però subisce troppi contropiedi in questa fase andando in svantaggio nel parziale. Spicca in questa fase la prova di Skucas: si va sul 46-47. La gara vive di continui sorpassi, diventando spettacolare. Amedeo Della Valle trova l’ennesimo tiro da fuori area. Risponde Diaw schiacciando in tutta libertà sotto canestro. Il Lietkabelis non molla e nell’ultimo giro di orologio trova il pareggio: 56-56.

SINTESI ULTIMO QUARTO E OVER-TIME

Juskevicius apre le danze portando in vantaggio il Lietkabelis Panevezys. La Grissin Bon risponde con Sane. In questa fase regna la stanchezza con i due reparti offensivi alquanto imprecisi: troppi palloni persi e giocate troppo complicate e mal interpretate. In un momento di difficoltà e delicato del match salgono in cattedra gli uomini con più tecnica della Reggiana. Della Valle sfodera una tripa che fa scattare sul posto ogni tifoso emiliano presente al palazzetto. Anche Reynlods in questa fase porta punti decisivi alla causa. Gli ospiti comunque riescono a non perdere contatto. Peiners riesce a brillare in questa fase bucando con costanza la retroguardia della Grissin Bon. L’ultimo quarto dopo una serie di sorpassi e controsorpassi termina 72 pari. Nei tempi supplementari le due squadre giocano a viso aperto. La Reggiana trova i punti di Della Valle ma subisce qualche contropiede di troppo andando sotto nel risultato. Ksistof Lavrinovic e Peiners riescono con troppa facilità a concludere in area avversaria. Reggio Emilia sbaglia parecchio accusando un pò di stanchezza. Gli ospiti riescono ad allungare il vantaggio e resistere al ritorno in gara (tardivo) dei padroni di casa. Risultato finale 82-85.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori