RISULTATI BASKET SERIE A / Classifica aggiornata e diretta live score: Sassari, vittoria e sesto posto!

- Mauro Mantegazza

Risultati basket Serie A: classifica aggiornata e diretta live score delle partite per la 9^ giornata del massimo campionato (oggi domenica 3 dicembre 2017)

Pallone_basket_lapresse_2017
Diretta Usa Ucraina, Universiadi 2019 Napoli (LaPresse)

La nettissima vittoria di Sassari contro Brindisi in un posticipo che di fatto non ha mai avuto storia ha chiuso la domenica della nona giornata della Serie A di basket, che però per definire la classifica attende ancora il derby lombardo di domani sera fra Cantù e la capolista Brescia, che cercherà una nuova vittoria per continuare a marciare solitaria a punteggio pieno. Tornando ad oggi, la vittoria del Banco di Sardegna Sassari consente ai sardi di salire da soli al sesto posto a quota 10 punti (almeno fino a domani sera, quando potrebbero essere agganciati da Cantù), dunque con cinque vittorie e quattro sconfitte: per la Dinamo questo significa consolidare la propria posizione in zona playoff, mentre Brindisi resta tristemente all’ultimo posto con appena 4 punti (cioè due sole vittorie), che adesso condivide solamente con Reggio Emilia, che però ha portato in volata l’Olimpia Milano, vincente per un solo punto sul campo degli emiliani per agganciare Venezia al secondo posto unitamente ad Avellino. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA A SASSARI

La nona giornata del Campionato di Basket Serie A1 sta per vivere una nuova emozione: a minuti ecco che è atteso il palla a due per la sfida serale di questo turbo per questa domenica ovvero il match Sassari-Brindisi. La partita di annuncia davvero intensa al Pala Serradimigni con la compagine brindisina impaziente di poter abbandonare il titolo di fanalino di coda della classifica della Serie A1. In attesa del palla a due andiamo però a riepilogare i risultai del pomeriggio di questa domenica 3 dicembre. Tra i match più intensi ecco ovviamente quello al Pala Bigi sera Reggio Emilia e Olimpia Milano: la vittoria alla fine ha arriso all’Ea7 con il risultato di 72-71, estremamente risicato. Simile la situazione tra Pesaro e Varese: alla fine i padroni di casa hanno vinto per 74-71 con un grande rilanci operato solo nella quarta frazione di gioco. Non ha invece avuto di questi problemi Pistoia, che di fronte al pubblico di casa ha agilmente battuto Torino con il risultato finale di 80-65. Ma è già ora di dare la parola di nuovo al campo: si comincia! (agg Michela Colombo)

IN CAMPO ANCHE L’EA7

Sta per accendersi il match tra Reggio Emilia e Olimpia Milano, uno dei big match della 10^ giornata del Campionato della Serie A1 di basket. La sfida si annuncia particolarmente per l’Ea7 che rimediato un altro KO in Eurolega, e con un formazione ridotta spera oggi di tornare al successo pure nel campionato italiano. Dopo un’ottima partenza infatti la squadra di Pianigiani ha rimediato due sconfitte che le hanno fatto perdere la prima piazza per approdare al quarto gradino. Di contro però ecco Reggi Emilia, in pieno rilancio con due successi alle spalle, che hanno galvanizzato lo spogliatoio della Grissin Bon. Prima però di dare il via al match ricordiamo che è successo oggi al PalaDozza nel lunch match tra Virtus Bologna e Cremona. In casa delle V nere si segnala la bella vittoria risicata degli emiliani per 79-78, che volando quindi alla sesta piazza della classifica con 8 punti a bilancio. Diamo quindi la parola alla partita di basket: si comincia! (Agg Michela Colombo)

ECCO LE V NERE

Sta cominciando l’anticipo dell’ora di pranzo fra la Virtus Bologna e Cremona, con esso anche il programma domenicale della nona giornata della Serie A del campionato di basket, già aperta ieri da due anticipi. Subito un confronto interessante fra due squadre che in classifica sono appaiate a quota 6 punti e fanno dunque parte di quel gruppone di formazioni che per il momento sono divisi fra la possibilità di accedere ai playoff e il rischio concreto di dover lottare per la salvezza, evitando l’ultimo posto che a fine vorrà dire retrocessione. Naturalmente chi vince potrà permettersi di guardare più in alto e rendere più solida la propria posizione, mentre per chi vince sarà più vicino il fondo. Di certo non ci si potrà annoiare, dall’ora di pranzo fino a sera: parola dunque ai campi del nostro massimo campionato di basket, lo spettacolo sta per iniziare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI

In attesa che comincino le partite della Serie A di basket, andiamo a leggere alcune statistiche del campionato. L’uomo copertina è Alessandro Gentile della Virtus Bologna, che sta tenendo una media di 18,3 punti a partita ed è di conseguenza il miglior marcatore del torneo dopo le prime cinque giornate, seguito da Dallas Moore di Pesaro e Jason Rich di Avellino. Numeri dunque molto importanti per un grande talento del basket italiano, che si sta riprendendo dopo un lungo periodo difficile: una notizia ottima sia per la Virtus sia per la nostra Nazionale. Il miglior rimbalzista del campionato è invece Cady Lalanne di Brindisi, che ne conquista in media 11,8 per ogni partita e precede Manuel Omogbo di Pesaro e Christian Burns di Cantù. Fra gli assist-man ecco al primo posto Diante Maurice Garrett di Torino con la sua media di 6,6 passaggi vincenti per partita, al secondo posto l’azzurro Luca Vitali di Brescia, poi appaiati al terzo posto ecco Ronald Moore di Pistoia e Scott Bamforth di Sassari. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROGRAMMA DEL TURNO

Si gioca oggi la maggior parte delle partite della nona giornata della Serie A 2017-2018 di basket, che torna dopo la domenica di sosta dovuta alle partite delle qualificazioni ai Mondiali 2019 che hanno visto il debutto delle finestre per le Nazionali nel corso della stagione dei club. La giornata a dire il vero è stata aperta ieri dai due anticipi del sabato, cioè Avellino-Venezia e Capo d’Orlando-Trento. Altre cinque partite sono in programma per oggi, domenica 3 dicembre, ancora una volta con orari molto vari: si comincerà con l’anticipo delle ore 12.00, che questa volta sarà Virtus Bologna-Cremona, poi un appuntamento alle ore 17.00 con Reggio Emilia-Olimpia Milano, mentre alle ore 18.15 si giocheranno Pistoia-Torino e Pesaro-Varese, infine alle ore 21.05 Sassari-Brindisi sarà il posticipo di prima serata. Per chiudere questo nono turno bisognerà però attendere fino a lunedì, quando alle ore 20.45 si giocherà il derby lombardo Cantù-Brescia.

RISULTATI BASKET SERIE A, UN CAMPIONATO SPEZZATINO

Ancora una volta, dobbiamo fare i conti con un campionato sempre frammentato: le cinque partite di oggi si disputeranno su ben quattro diverse fasce orarie che ospiteranno gli incontri, sparsi per tutta la giornata, con una sola coppia di incontri con lo stesso orario (quelli delle 18.15) e per di più con la novità che la partita di prima serata slitta alle ore 21.05. Speriamo almeno che questa abbuffata possa favorire l’interesse degli appassionati che potranno godersi il basket nostrano quasi di continuo, nel tentativo di inseguire una visibilità sempre più necessaria nello sport contemporaneo. Magari potrebbe aiutare anche il buon inizio della Nazionale nel suo cammino verso i Mondiali con il doppio successo contro la Romania e soprattutto la Croazia a Zagabria. In fondo è sempre l’Italia il traino del movimento, se gli azzurri vanno bene è una bella notizia per tutti.

LA SITUAZIONE IN CLASSIFICA

Parlando invece della classifica, concentriamo la nostra attenzione oggi sulla coda della graduatoria, perché ci sono ben quattro squadre a condividere l’ultimo posto a quota 4 punti, cioè Pesaro, Reggio Emilia, Pistoia e Brindisi con due vittorie e sei sconfitte nelle prime otto partite giocate. Considerando che poco più avanti c’è un’altra ammucchiata, non crediamo di esagerare affermando che in questo momento almeno dieci squadre sono potenzialmente a rischio retrocessione. Rischio che a dire il vero non è così marcato, dal momento che solo l’ultima classificata dovrà salutare la Serie A al termine della stagione regolare, ma questo equilibrio così marcato ci dice chiaramente come le gerarchie siano ancora tutte da definire nella seconda metà del gruppo, con molte società che possono legittimamente ambire ad un posto nei playoff ma devono anche guardarsi le spalle. Questa è una buona notizia: tutti avranno infatti obiettivi per cui lottare.

RISULTATI SERIE A, 9^ GIORNATA

GIOCATE IERI

RISULTATO FINALE Avellino-Venezia 87-77

RISULTATO FINALE Capo d’Orlando-Trento 82-80

Oggi, domenica 3 dicembre

Ore 12.00

FINALE Virtus Bologna-Cremona 79-78

Ore 17.00

FINALE Reggio Emilia-Olimpia Milano 71-72

Ore 18.15

FINALE Pistoia-Torino 80-65

FINALE Pesaro-Varese 74-71

Ore 21.05

FINALE Sassari-Brindisi 90-66

Lunedì, ore 20.45

Cantù-Brescia

CLASSIFICA

Brescia 16

Avellino 14

Olimpia Milano 14

Venezia 14

Torino 12

Sassari 10

Virtus Bologna 8

Capo d’Orlando 8

Cantù 8

Varese 6

Cremona 6

Trento 6

Pesaro 6

Pistoia 6

Reggio Emilia 4

Brindisi 4

* una partita in più

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori