Diretta/ Fortitudo Bologna-Jesi (risultato finale 86-74): Legion segna 22 punti, Davis a quota 27 (basket A2 Est oggi 19 febbraio 2017)

- La Redazione

Diretta Fortitudo Bologna-Jesi: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita che si gioca al PalaDozza e vale per la ventiduesima giornata del girone Est di basket A2

Fortitudo_pois2017
Foto LaPresse

Sta per vivere la sua palla a due: per la Kontatto una partita casalinga da sfruttare al meglio per continuare la marcia verso le prime posizioni della classifica nel girone Est. La Fortitudo al momento è quinta, in coabitazione con Mantova e Roseto; ha vinto tre delle ultime cinque partite, e sta soprattutto costruendo le sue fortune in casa dove ha un record di 8-2. Prendersi anche la seconda posizione non è impossibile: la Virtus è a -4 (anche se ha una partita in meno), le partite che restano al termine della regular season sono poche ma c’è il margine giusto per provarci. Dall’altra parte c’è una Jesi che si trova due lunghezze più sotto: la Termoforgia è una delle squadre più calde del momento, il suo record di 4-1 infatti è il migliore, nelle ultime cinque partite, insieme a Trieste. I marchigiani sono 4-6 in trasferta; un record positivo che potrebbe anche condurre alla partecipazione ai playoff. A noi adesso non resta che metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il campo: Fortitudo Bologna-Jesi sta finalmente per cominciare e noi non vediamo l’ora di assistere alla partita.

In avvicinamento a Fortitudo Bologna-Jesi, andiamo a ricordare come erano andate le cose nella partita di andata. Il 12 novembre si era giocata una partita tirata, che la Kontatto aveva portato a casa per 79-73; preziosa vittoria esterna per Bologna che aveva vinto soprattutto grazie allo strappo nel secondo quarto, con il quale era riuscita a rimontare l’iniziale vantaggio marchigiano per poi controllare la gara, allungando nuovamente nel periodo finale (23-19). Una vittoria che era stata anche figlia delle scarse percentuali della Termoforgia (40% da 2 punti) che aveva mancato i tiri importanti nonostante Tim Bowers e Dwayne Davis avessero combinato per 51 punti, 7 rimbalzi e 12 assist. Lo stesso Davis aveva avuto 2/10 da 2, solo parzialmente compensato dal 6/11 ottenuto oltre l’arco; il terzo giocatore in doppia cifra era stato Andrea Benevelli che aveva chiuso con 12 punti. Per la Fortitudo invece c’erano stati 21 punti e 4 rimbalzi di un ottimo Stefano Mancinelli, che pure aveva tirato male (8/19, 0/6 da 3) ma comunque aveva portato grande intensità in campo; Leonardo Candi aveva contribuito con 14 punti e 7 assist mentre era arrivata una buona prova anche da parte di Justin Knox, autore di 14 punti con 6/11 e 7 rimbalzi.

, valida per la ventiduesima giornata del campionato di basket A2 2016-2017 (girone Est) si gioca alle ore 18 di domenica 19 febbraio. Nello storico impianto bolognese del PalaDozza, la Fortitudo di coach Boniciolli gioca la sua seconda gara consecutiva casalinga dopo aver battuto in volata nella precedente la Dinamica Mantova.

La classifica delle due contendenti parla di una Fortitudo ancora in corsa per le posizioni playoff del girone “Est”, al quinto posto in un terzetto che comprende anche la Dinamica Mantova e Roseto, a quota 24 punti, mentre sono invece 22 quelli di Jesi, che dunque potrebbe appaiare l’avversaria in caso di vittoria esterna.

La gara di andata fu vinta dalla Fortitudo che si impose per 79 – 73 al termine di una gara giocata sempre sul filo dell’equilibrio, con un primo quarto di marca Fortitudo, un secondo di marca Jesi ed un terzo in perfetta parità, con la decisione in un finale abbastanza tirato.

Per la formazione di casa grande prestazione della coppia americana formata da Davis e dall’esperto Bowers, autori di 24 e 27 punti, mentre tra gli italiani il solo Benevelli fu capace di andare a segno in doppia cifra. Nelle file della Fortitudo, coach Boniciolli ebbe il meglio dal suo capitano, Mancinelli, che chiuse a quota 21, con Candi e Knox anche loro in doppia cifra, a quota 14 per entrambi. Una delle chiavi del successo dei bolognesi fu anche il netto dominio ai rimbalzi, con un totale a fine gara di 37 – 23 e con 9 importanti palloni catturati sotto il tabellone avversario.

Nella gara dell’ultimo turno contro la Dinamica generale la Fortitudo è stata brava nella volata finale, quando Mancinelli ha colpito mentre per gli sospiti gli ultimi due possessi si sono conclusi con altrettanti tiri falliti. Mantova aveva avuto un avvio migliore rispetto alla formazione bolognese, soprattutto con Amici, che poi sarà anche il miglior marcatore dei suoi, nel proseguo del primo quarto ci pensa Knox ad approfittare degli spazi concessi sottocanestro dalla difesa mantovana attenta sul perimetro per evitare i tiri di Legion e Montano. Con Mancinelli che inizia a segnare, alla fine per lui saranno 14, la Fortitudo chiude il primo quarto sul 24 – 19.

Mantova riparte bene anche nella seconda frazione con un parziale 9 – 2 tutto di Corbett e Amici. Match poi in equilibrio con Knox che segna per Bologna e Giachetti che distribuisce assist per gli ospiti. Il + 1 dell’intervallo per la Fortitudo arriva con 5 punti in fila di Raucci. La trama si ripete anche nel terzo periodo con vantaggio iniziale degli Stings e recupero della formazione di Boniciolli per il + 2 del 30esimo minuto.

La quarta frazione vede la Fortitudo arrivare al + 5, poi torna ad essere protagonista Amici, che firma il pari a quota 75 quando mancano 3 minuti alla fine; minuti molto caldi con Mancinelli che fa valere la sua esperienza, affrontando con tranquillità le ultime azioni dopo che il suo ex compagno Giachetti aveva portato Mantova al + 1 dalla lunetta. La formazione di Boniciolli chiude con Mancinelli, Legion e Knox in doppia cifra. 

La vittoria di Jesi a Piacenza, dopo un inizio di gara non favorevole depone a favore del “cuore” del gruppo allenato da Cagnazzo, che battendo Piacenza si è rifatta anche della sconfitta subita nell’andata. Inizio gara di marca ospite, con Jesi che sbaglia troppo al tiro, mentre Piacenza gioca con calma e chiude avanti la prima frazione 14 – 19, Bowers inizia bene la seconda frazione portando la sua formazione a – 1 e dopo alcuni minuti in vantaggio con una tripla.

La Termoforgia prosegue poi sulla scia del vantaggio acquisito e con un parziale di 25 – 12 riesce ad andare al riposo sul 39 – 31. Jesi prosegue poi dopo il riposo a tenere il comando delle operazioni aumentando il suo vantaggio fino al 75 – 61 indicato dal tabellone alla sirena finale. Per coach Cagnazzo doppia cifra per Davis, 27 punti, Bowers, 15 e Benevelli, 12.

Al PalaDozza quintetto d’avvio per coach Boniciolli composto da Montano, Raucci, Mancinelli, ed i due americani Legion e Knox. Mentre per Jesi coach Cagnazzo schiera un quintetto con Alessandri, Janelidze, Bowers, Davis, e Benevelli.

Fortitudo Bologna-Jesi non sarà trasmessa in diretta tv; per la partita di oggi non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video, perciò per tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili potrete consultare il sito ufficiale www.legapallacanestro.com, che mette a disposizione tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori