Diretta/ Varese-Pesaro (risultato finale 93-78): Johnson segna 20 punti,Jones 25 (basket Lega A 2017, oggi)

- La Redazione

Diretta Varese Pesaro: info streaming video e tv, risultato live della partita che si disputa a Masnago ed è valida per la ventiduesima giornata del campionato di basket Lega A

Varesebasket_saluti
Diretta Varese Pesaro, LaPresse - immagine di repertorio

Varese-Pesaro comincia: polverone in casa Consultinvest, dove in piena lotta per la salvezza (l’ennesima di queste ultime stagioni) il coach Piero Bucchi ha rassegnato le sue dimissioni a causa di una non idilliaco rapporto con il presidente Ario Costa (secondo la ricostruzione della Gazzetta dello Sport). La squadra è stata affidata a Spiro Leka, il vice di Bucchi fino alla scorsa settimana; potrebbe essere confermato fino al termine della stagione, anche perchè nominare un nuovo coach con sole otto partite da giocare potrebbe essere deleterio per gli equilibri. Commentando la situazione, il grande ex Valerio Bianchini ha voluto lasciare il suo parere e ha utilizzato un parallelo con la politica. “La Vuelle sembra IL PD” ha scritto su Twitter, riferendosi ai dissidi interni al Partito Democratico. “Negli scontri interni al vertice prevalgono le contrapposizioni individuali piuttosto che l’interesse comune”. Una situazione di emergenza gestita non benissimo da Pesaro; ora vedremo quale sarà la reazione della squadra a questo momento davvero delicato. Per scoprirlo ci affidiamo come sempre al campo: mettiamoci comodi, perchè ala PalA2A si sta finalmente per alzare la palla a due di Varese-Pesaro.  

La partita di andata tra Varese e Pesaro si era conclusa con una vittoria esterna della Openjobmetis, e il colpo all’Adriatic Arena può risultare importantissimo nell’economia della corsa alla salvezza. Una partita chiusa sul risultato di 87-83, e che aveva vissuto sui binari di grande equilibrio: Varese aveva preso 8 punti di vantaggio al termine del primo tempo, Pesaro ne aveva recuperati 4 nel terzo periodo ma non era bastato per portare a casa la vittoria. Aleksa Avramovic, giovane playmaker serbo, aveva realizzato una delle migliori prestazioni in maglia Openjobmetis: 21 punti con 8/14 al tiro, 4 rimbalzi e 3 assist in 21 minuti sul parquet, con 25 di valutazione. Aveva così sopperito alla pessima serata di Eric Maynor (4 punti con 1/6, 6 rimbalzi e 5 assist con due palle perse e -2 di plus/minus), mentre Christian Eyenga aveva contribuito con 19 punti e una precisione chirurgica dalla lunetta (9/9) e in doppia cifra erano finiti anche OD Anosike (10 punti e 5 rimbalzi) e Luca Campani (anche per lui 10 punti). Tra le fila della Consultinvest c’erano stati 48 punti totali per Ryan Harrow e Jarrod Jones, con il secondo che aveva catturato anche 10 rimbalzi; peccato però che gli altri non avevano saputo tenere il livello, con il solo Marcus Thornton in doppia cifra (11 punti).

È una partita che, diretta dalla terna arbitrale Lanzarini-Baldini-Di Francesco, va in scena al PALA2A domenica 12 marzo con palla a due alle ore 18:15. Importante scontro diretto per la salvezza in programma in questa ventiduesima giornata del campionato di basket Lega A 2016-2017 a Masnago tra OpenjobMetis Varese e Consultinvest Pesaro. Le due squadre sono a pari punti in classifica dopo i risultati di domenica scorsa, quando la formazione di Attilio Caja ha fatto il colpaccio vincendo ad Avellino, mentre la Consuiltinvest è stata battuta al Taliercio dalla Reyer Venezia. Ma la notizia più importante della settimana relativamente a questa gara è la “bomba” scoppiata improvvisamente in casa pesarese, con le dimissioni di Piero Bucchi, arrivate mercoledì, con la società che non sembra intenzionata a sostituirlo, ma intenderebbe portare a termine la stagione con la squadra affidata al suo vice, Leka.

I nomi dei possibili sostituti potrebbero essere quelli di Bechi o di Crespi, ma la dirigenza della Consultinvest, con in prima linea il presidente Costa, sembra intenzionata a lasciare le cose come stanno. In settimana era arrivata anche un’altra notizia, relativa questa volta al roster pesarese, con l’ingaggio, fino al termine della stagione, del play statunitense Rofnel Clarke, che arriva dal campionato australiano, appena terminato, e che in precedenza ha giocato in Europa nei tedeschi del Bonn. Il nuovo play sarà però disponibile dalla prossima settimana e quella di Varese sarà dunque l’ultima partita in maglia Victoria Libertas per Hazell.

La OpenjobMetis si era aggiudicata la gara di andata, con il punteggio di 83–87, con vantaggio già nella prima frazione, chiusa sul 13–17 e poi ampliato nella seconda con punteggio all’intervallo sul 30–38. La formazione pesarese ritornò sotto nel corso del terzo quarto, aggiudicandosi il parziale per 24–20, poi l’ultimo si giocò con le due formazioni a scambiarsi canestri con buona continuità, parziale di 29–29, e Varese che ottenne la prima delle sue tre vittorie stagionali fuori casa. A fine gara per la Consultinvest ottennero un punteggio in doppia cifra, Thornton, Harrow e Jones, mentre nelle file della OpenjobMetis quattro i giocatori in doppia cifra, i due lunghi Campani ed Anosike, ed il play Avramovic, oltre all’ala Eyenga.

Ad Avellino la formazione di Caja compie una impresa battendo la Sidigas grazie ad una ottima prestazione corale, in una partita che nella prima parte aveva visto condurre gli irpini, ma che dopo l’intervallo è stata presa in mano dai varesini, che hanno avuto il loro uomo migliore nel pivot Anosike, ex proprio dei biancoverdi, che ha segnato 19 punti, mettendosi in mostra anche nella cattura dei rimbalzi, 7. L’asse play–pivot varesino ha funzionato al meglio, dato che anche Maynor è andato in doppia cifra, con 16 punti, smazzando anche 9 assist a favore dei compagni di squadra. Varese aveva iniziato bene, portandosi anche sul +5 nei primi minuti, poi la Scandone ricuce, piazza un parziale di 8–0 e chiude avanti il primo quarto sul 28–24. In casa Sidigas cresce la difesa, ma la OpenjobMetis riesce a ribattere, salvo poi andare negli spogliatoi sul –9 quando Zerini insacca una tripla. La partita cambia dopo l’intervallo con Avellino che sembra maggiormente contratta, mentre Varese trova buone conclusioni e supera al 26esimo e sulla spinta di Anosike arriva a +7. Avellino ricuce lo svantaggio a soli 3 punti al 30esimo, ma sono i giocatori di Caja a tornare ad allungare in un elastico fatto di piccoli parziali che alla fine premia la formazione ospite, che va in doppia cifra anche con Eyenga e Johnson.

Al Taliercio la Consultinvest si trova di fronte una Reyer determinata, con un super Peric, e finisce per perdere 84–61 con il divario nel punteggio che si amplia nell’ultimo quarto, dopo che i primi tre erano stati abbastanza in equilibrio. Nel primo quarto Pesaro fatica dal campo ma trova punti importanti dalla lunetta, e dopo la partenza sprint di Venezia riesce ad impattare, grazie a Thornton, a quota 22 alla prima sirena. Anche la seconda frazione si apre in equilibrio, poi la squadra di De Raffaele sfrutta anche due tecnici affibbiati ai pesaresi per allungare ed all’intervallo si porta sul 42–36. La squadra di casa comincia ad allungare con maggiore decisione nel terzo periodo, chiuso a + 9, poi prende il largo definitivamente in un quarto quarto da 24–11, nel quale Pesaro subisce anche molti contropiede. In casa Consultinvest solo Jones e Thornton vanno in doppia cifra.

Varese-Pesaro sarà trasmessa in diretta tv da RTV San Marino, il canale che – al netto di dirette assegnate a Rai o Sky – trasmette tutte le partite esterne nella stagione della Consultinvest. Salvo variazioni nel palinsesto, la diretta streaming video sarà garantita su www.smtvsanmarino.sm; ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili su questa partita, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori