Diretta/ Le Mans-Sassari (risultato finale 66-68) info streaming video-tv: Dinamo ai quarti (Champions League)

- La Redazione

Diretta Le Mans Sassari: info streaming video e tv, orario e risultato live dei gara 2 di basket negli ottavi di Champions League,oggi martedi 7 marzo 2017.

Savanovic_Sassari
Diretta Le Mans Sassari (LaPresse)

Sta per avere inizio il match tra LeMans e Sassari, secondo match valido nella fase finale della Champions League di basket che vedere la compagine di Pasquini tra le protagoniste assolute. La compagine del Banco di Sardegna è pronto a scendere in campo per il palla a due, ma nel roster della formazione ospite oggi i tifosi non vedranno Gabriel Olaseni, che solo pochi giorni fa a salutato ufficialmente Sassari. Il britannico ha lasciato il capoluogo sardo in maniera consensuale: con l’arrivo di Gani Lawal alla corte di Pasquini dopo tuto gli spazzi per Olaseni si erano fatti minimi e in alcuni match non è riuscito neanche a mettere a bilancio anche solo pochi minuti. Il cestista britannico, con un passato a Brose Bamberg ha chiudi deciso in accordo con la società di volare per altre mete: la sua tabella con la maglia della Dinamo Sassari raccoglie una media di 6.1 punti e 3.8 rimbalzi nelle appena 13 gare disputate. 

E’ atteso ormai  a ore il match tra Le Mans e Sassari, atteso nel secondo turno di Champions League a cui il coach della compagine sarda guarda con preoccupazione,dopo la bella vittoria inferta in gara 1, dove il tabellone si era fermato sul 79-63 in casa del Banco di Sardegna e che senza dubbio ha fatto arrabbiare la formazione francese. Nel dopo gara del PalaSerradimigni l’analisi di Pasquini è partita dalla naturale stanchezza della sua squadra dopo i molteplici impegni sostenuti, ma il coach della Dinamo si è anche soffermato sulla bravura da parte dei suoi ragazzi nelle “letture” nei vari momenti della gara. Contro una squadra estremamente fisica come quella francese, sottolinea ancora il coach, è stato importante riuscire a prevalere alla fine quando i ragazzi hanno riportato in parità il conteggio dei rimbalzi. Successivamente Pasquini ha sottolineato come la parte più importante arrivi ora, con la gara di ritorno, su un parquet molto caldo e difficile come quello di Le Mans.

È la partita di basket in programma oggi 7 marzo 2017 alle ore 18.30 ed è valida per la gara 2 degli ottavi di finale di Champions League. In terra straniera la Dinamo è quindi impegnata nella riconferma della bella vittoria ottenuta in casa con un risultato di 79-63. Un vantaggio di 16 punti che potrebbe far pensare ad una gara controllabile da parte della formazione di Pasquini, ma il ricordo del turno precedente, quando i sardi si sono salvati solo nel finale a Nymburk, perdendo nel ritorno di 21 punti dopo aver vinto all’andata di 22, è ancora troppo recente per poter prendere sottogamba la trasferta in terra francese.

Nella gara di campionato giocata sabato sera in anticipo la Dinamo Sassari ha trovato due punti importanti, non solo per il morale, ma anche per la classifica, contro la The Flexx Pistoia, battuta per 81 – 75, dopo 40 minuti di gioco tirati, ma nello stesso tempo con i sardi sempre in vantaggio. Sassari, che ha tagliato in settimana Olaseni, ha portato sei uomini in doppia cifra, Bell, Lacey, Lydeka, Lawal, Stipcevic e Lighty.

La gara di andata contro Le Mans si è chiusa con 16 punti di vantaggio, ma è stata in equilibrio sino quasi a metà ultimo quarto, che poi la formazione di Pasquini ha chiuso con il punteggio parziale di 27 – 12. I sardi hanno patito soprattutto la grande fisicità della squadra francese che ha vinto la contesa a rimbalzo procurandosi diversi secondi tiri e questo ha permesso al Le Mans di restare a contatto e per diversi tratti di gara anche avanti nel punteggio. La Dinamo in questi frangenti è stata brava a non disunirsi, cercando di trovare riparo nelle sue certezze. Per Pasquini i migliori sono stati i due playmaker, Bell e Stipcevic, ed il lungo Lawal, ma anche Lighty, l’ex Trento, alla prima gara ufficiale con i nuovi compagni, ha dimostrato di poter dare una buona mano, sia in questa gara di ritorno degli ottavi che nelle restanti gare di campionato.

Nel primo quarto Sassari è scappata via dopo la palla a due appoggiando costantemente il gioco sottocanestro su Lydeka, che ha messo a segno i primi tre tiri e con la tripla di De vecchi per il 9 – 2. Le Mans risponde arrivando al pareggio anche con buone conclusioni da oltre l’arco e la gara ora si gioca in equilibrio, con Sassari che riesce a chiudere avanti per 16 – 14 il primo quarto. Nel secondo quarto sono invece i francesi a partire meglio e trovano un Hanlan infallibile da tre punti con il vantaggio ospite che sale a 5 punti, poi la svolta a favore di Sassari con Bell e Lacey per il massimo vantaggio nel quarto, sul 36 – 30, prima che il canestro di Watson riporti il Le Mans a – 4 all’intervallo, con soli 36 punti segnati dalla Dinamo, in ribasso rispetto alla sua media stagionale. Nel terzo quarto Sassari si affida all’inizio al gioco sottocanestro con Lawal e Lydeka, ma Le Mans si porta in parità e subito dopo risponde anche al nuovo allungo sassarese con tripla di De Vecchi. Nel finale di quarto Sassari chiude avanti di un punto e poi allunga al + 4 che fa scattare l’immediato timeout di coach Menard. Le Mans non trova più una buona opposizione difensiva e la Dinamo allunga, arrivando una prima volta al + 16, che viene ridotto dai francesi ancora grazie ai rimbalzi d’attacco, ma poi ritrovato da Sassari con Savanovic. A fine gara sono tre i giocatori sassaresi in doppia cifra, Bell, Stipcevic e Lawal, contro due dei francesi, Hanlan e Pearson, mentre l’0attesissimo Gelabale non riesce ad incidere.

Nel match di ritorno con grande probabilità si vedranno sul parquet ad inizio gara gli stessi quintetti del PalaSerradimigni, con Le Mans con Hanlan, Yaoru, Gelabale, Konate e Cornelie, mentre per coach Pasquini ci saranno Bell e Lacey nelle due posizioni di play e guardia, affiancati da De vecchi da numero 3, e dalla coppia di “lunghi” formata da Sacchetti, come ala grande e Lydeka come centro. Ricordiamo infine che il match tra Le Mans e Sassari, gara 2 degli ottavi di Champions League  non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite indicazioni riguardanti la diretta video streaming del match. Suggeriamo quindi di consultare il sito ufficiale della competizione all’indirizzo www.basketballcl.com, oltre che i profili social della Dinamo, su twitter (@dinamo_sassari) e su facebook (@dinamosassariofficial)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori