Diretta/ Virtus Bologna-Roseto (risultato finale 81-92) Smith segna 18 punti, Lawson a quota 24 (basket A2)

- Carlo Necchi

Diretta Virtus Bologna-Roseto: info streaming video e tv, risultato live. Gara-1 dei quarti playoff è in programma domenica 14 maggio 2017 al PalaDozza

virtus bologna pubblico
Diretta Promitheas Virtus Bologna (Foto LaPresse, repertorio)

Si è appena conclusa con la bella e meritata vittoria della compagine ospite al PalaDozza Arena la partita tra Virtus Bologna e Roseto, terminata alla tromba finale sul 81-92. Con questo successo occorso tra mura nemiche la compagine abruzzese si pone quindi davanti sul 1-0 nella serie dei quarti di finale play off di basket A2,dopo aver dominato per la quasi totalità dei 40 minuti regolamentari. Dopo essere stato avanti in due primi parziali infatti Roseto ha ceduto di fatto al terzo quarto, vinto dal Bologna per 24-16: la speranza di una rimonta emiliana di fronte al Pubblio di casa è però durata molto poco visto che gli ultimi 10 minuti si sono chiusi sul 32 a 26 per Roseto, in grande rispolvero.  Protagonisti nella compagine abruzzese di gara 2 sono stati Amoroso e Smith, come da pronostico, autori entrambi di 18 punti, mentre in casa della Virtus  il trascinatore a tabellino è stato Lawson, che tocca quota 24 punti personali.  (agg Michela Colombo)

Si è appena fermato per l’intervallo il match tra Virtus Bologna e Roseto, emozionante gara 2 dei quarti di finale dei play off di basket a2, che vede al momento la formazione abruzzese avanti per 44-31, dopo aver dominato anche nel primo quarto, chiuso solo poco fa sul 19-17 a favore della compagine ospite al PalaDozza Arena. A venti minuti della partita ormai disputati i numeri al menomano premiano nella formazione di Roseto la prestazione di Smith autore di già 13 punti personali,  seguito nei numeri anche da Sherrod e Amoroso, entrambi però fissi a quota 8. Nel roster della virtus fatica non poco a trascinare la compagine emiliana  Lawson, che finora ha messo a segno appena 10 punti personali, ma che senza dubbio vorrà riscattare nella seconda metà della partita. (agg Michela Colombo)

La partita tra Virtus Bologna e Roseto sta per entrare nel vivo: a minuti è atteso il palla a  due di  gara 1 dei quarti di finale dei playoff del secondo campionato di basket italiano . La compagine abruzzese è pronta a scendere in campo avversario forte di una rosa al completo e soprattutto dalla volontà di dare la svolta decisiva alla propria stagione. Ne è convinto il tecnico della Visitroseto.it Emanuele Di Paolantonio, che alla vigilia aveva dichiarato: “Ci troviamo dove mai avremmo immaginato di essere, ma è il giusto premio al lavoro che tutti hanno svolto in questa stagione. Adesso, nonostante si affronti una corazzata ed una squadra dal fascino innegabile e molto particolare, proveremo comunque a continuare questo sogno, a divertirci ed a divertire il nostro splendido pubblico: si tratta di un’impresa quasi impossibile e ne siamo consapevoli, ma quest’anno di partite e situazioni di questo tipo ne abbiamo portate a casa diverse, e proveremo a ripeterci anche stavolta dando tutti il massimo”. (agg Michela Colombo)

Si avvicina il fischio d’inizio del match tra Virtus Bologna e Roseto, attesa gara 1 dei quarti di finale dei playoff di basket A2, sfida a cui la virtus guarda con la giusta preoccupazione, benchè questa sera giochi tra le calde mura del PalaDozza. Alla vigilia della partita di questa sera il play bianconero nato nelle giovanili della formazione emiliana ha dichiarato: “Ci aspettiamo una partita combattuta, hanno giocatori forti ed esperti che hanno voglia di riscattarsi, avendo perso contro di noi tutte e due le gare in stagione. Noi ci dovremo far trovare pronti e riuscire a non perdere il fattore campo sarà una chiave della serie, perché il loro palazzetto è molto caldo e sentono molto la sfida con la Virtus. La strada verso la promozione? Come tutti i miei compagni, non sto nemmeno a pensarci perché c’è questo turno poi un altro ed un altro ancora. Pensiamo a Roseto e ad una partita alla volta. Abbiamo sempre fatto così ed è la cosa migliore da fare”.  (agg Michela Colombo)

È uno dei match che apre i quarti di finale nei playoff del campionato di basket A2. Si gioca domenica 14 maggio 2017 al PalaDozza, palla a due alle ore 18:00. La serie è al meglio delle 5 partite, accederà quindi alle semifinali la squadra che ne vincerà per prima 3. Anche gara-2 si giocherà a Bologna, martedì 16 maggio dalle 20:30, mentre per gara-3 (venerdì 19 maggio, ore 20:30) e l’eventuale gara-4 (domenica 21, 18:00) le due squadre traslocheranno al PalaMaggetti di Roseto.

Nell’eventuale bella, in calendario per mercoledì 24 maggio alle 20:30, la Virtus Bologna tornerà ad avere il vantaggio del fattore campo. Questo perché la squadra di coach Alessandro Ramagli si è classificata meglio in stagione regolare, concludendo al secondo posto nel girone Est (42 punti).

Nello stesso gruppo Roseto ha concluso in sesta posizione a quota 34; i due confronti di regular season hanno registrato due successi della Virtus Bologna, 81-90 il 29 dicembre e 76-53 nell’ultima giornata a Casalecchio (22 aprile). E’ quindi la Virtus a partire con i favori del pronostico, anche se Roseto ha già dimostrato di saper sorprendere eliminando Legnano, terza forza del girone Ovest, nel primo turno dei playoff.

Nonostante la squadra di coach Di Paolantonio abbia cominciato con 2 trasferte: nella prima si è imposta 58-62, nella seconda Legnano ha riposto affermandosi 69-60. Roseto ha però capitalizzato al meglio la vittoria esterna, facendo sua sia gara-3 (65-63) che gara-4 (64-61). 3-1 anche per la Virtus Bologna negli ottavi contro la Junior Casale, che pure era tornata in Piemonte dopo il bel successo di gara-2 (73-78, mentre nel primo round le V nere si erano imposte 74-67). I ragazzi di coach Ramagli sono stati bravi nell’espugnare per due volte di fila il PalaFerraris: prima il 79-82 di gara-3, poi il dominio in gara-4 sancito dal 54-70 conclusivo. Virtus Bologna che quindi si presenta in grande spolvero ai quarti di finale: dal canto suo Roseto potrà giocarsela con la consapevolezza di aver meno da perdere, sperando di strappare almeno un colpo esterno.

I probabili quintetti base di gara-1: per la Virtus Bologna previsti Stefano Gentile in cabina di regia, Michael Umeh a completare un backcourt di tutto rispetto, Guido Rosselli (eletto miglior italiano della stagione regolare) in ala piccola, Klaudio Ndoja da numero 4 e sotto canestro il pivot Kenny Lawson.

In dubbio la guardia Marco Spissu, fermo nei giorni scorsi per un infortunio muscolare alla coscia sinistra. Roseto dovrebbe rispondere con Adam Terrel Smith come playmaker, Robert Fultz guardia tiratrice, Riccardo Casagrande e Valerio Amoroso nei ruoli di ala e Brandon Sherrod ad occupare il pitturato. Gara-1 dei quarti playoff tra Virtus Bologna e Roseto non sarà trasmessa in diretta tv da canali in italiano, ma in diretta streaming video per gli abbonati da LNP TV Pass, servizio a pagamento raggiungibile dal sito web ufficiale www.legapallacanestro.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori