DIRETTA / Brescia Reggio Emilia (risultato finale 83-79) streaming video tv: controsorpasso! (Serie A basket)

Diretta Brescia Reggio Emilia info streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket Serie A per la 2^ giornata (oggi domenica 14 ottobre)

14.10.2018 - Mauro Mantegazza
andrea_diana_leonessabrescia_lapresse_2017
Video Brescia Olimpia Milano (LaPresse)

DIRETTA BRESCIA REGGIO EMILIA (83-79 FINALE): CONTROSORPASSO!

Alla fine la Germani Basket Brescia ha trovato il contro-ribaltone, chiudendo sul 23-12 l’ultimo quarto e battendo la Grissin Bon Reggio Emilia con il punteggio di 83-79. Una grande impresa per i lombardi, considerando che gli emiliani alla fine del terzo quarto sembravano aver in pugno la partita. Il gioco di squadra è stata la chiave per far salare le certezze offensive di Reggio Emilia, passata dai 28 punti realizzati nel terzo quarto ai 12 dell’ultimo. 15 punti per Abass Abass e 14 per il redivivo Hamilton nel tabellino finale per Brescia, non sono bastati a Reggio i 26 punti di uno strepitoso Ledo Riccardo per portare via la vittoria in trasferta. (agg. di Fabio Belli)

RIBALTONE REGGIO

Lenta ma costante, avanza la rimonta della Grissin Bon Reggio Emilia sul campo della Germani Brescia. Ottimo terzo quarto della formazione emiliana che sembra aver registrato la difesa, con la media realizzativa dei padroni di casa letteralmente crollata rispetto ai 27 punti realizzati nel primo quarto. Fatica Brescia sotto canestro, con i 12 punti di Vitali ed i 10 di Abass Abass che non bastano a tenere sotto pressione la retroguardia ospite. Ha preso invece letteralmente il largo Ledo Riccardo, autore da solo di 21 punti, ma tra le fila di Reggio Emilia anche Cervi (13 punti) e Griffin (14 punti) sono arrivati in doppia cifra. Ottimo anche il contributo di Butterfield con 9 punti, Reggio Emilia allunga portandosi sul 60-67 in casa della Germani Basket Brescia, con un parziale di 18-28 nel terzo quarto. (agg. di Fabio Belli)

RITMI SERRATI

Tiene le distanze la Grissin Bon Reggio Emilia sul difficile campo della Germani Basket Brescia. Gli emiliani recuperano 3 punti, chiudendo 15-18 il secondo quarto e arrivando all’intervallo sul 42-39 in favore dei lombardi. Vitali è il miglior realizzatore a metà partita della formazione di casa, 10 punti ai quali si aggiungono gli 8 di un Abass Abass rimasto però a secco nella seconda frazione. 10 punti anche per Griffin tra le fila di Reggio Emilia, ma il protagonista del secondo quarto per la Grissin Bon è stato Ledo Riccardo, che ha dimenticato gli errori realizzativi del primo quarto portandosi a 9 punti personali, pur avendo ancora in tabellino un preoccupante 0 su 4 per quanto riguarda le triple. (agg. di Fabio Belli)

PRIMO ALLUNGO

Scontro punto a punto tra la Germani Brescia e la Grissin Bon Reggio Emilia nel primo quarto. La formazione di casa è partita affidandosi subito alla vena realizzativa di Abass Abass, Hamilton e Vitali, 8, 6 e 6 punti rispettivamente, mentre dall’altra parte le cose migliori le ha fatte Griffin, 100% di media al tiro da 2 punti e 8 punti personali, ai quali vanno aggiunti i 6 di Butterfield e i 5 di Cervi per rendere l’idea di quali siano stati i trascinatori della formazione emiliana in questo avvio di partita. Butterfield fin qui implacabile da 3 punti, mentre Reggio Emilia ha pagato finora gli errori di Ledo Riccardo dalla distanza. Allungo finale dei lombardi e primo quarto che si chiude sul 27-21 in favore della Germani Brescia. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Brescia Reggio Emilia sta ormai per cominciare, ma nei pochi minuti che ci separano dalla palla a due possiamo andare a leggere alcune dichiarazioni anche in casa Grissin Bon. Torniamo naturalmente alla vittoria ottenuta da Reggio Emilia settimana scorsa ai danni di Sassari, che era stata commentata così da Devis Cagnardi, al proprio debutto come primo allenatore sulla panchina emiliana: “Non sapevamo esattamente cosa saremmo riusciti a mettere in campo, però avevamo la pretesa verso di noi di essere pronti emotivamente a livello nervoso e devo dire che i ragazzi anche nella difficoltà di una gara non semplice, hanno risposto in maniera positiva. Penso che la gara si sia vinta nella reazione che è stata di gruppo e questo ti permette di reagire con il sistema di squadra e con il nostro piano partita. Nella ripresa abbiamo fatto una difesa di grandissima intensità ma anche tatticamente siamo stati molto accorti, aver tenuto Sassari ad un minuto dalla fine a 27 punti, tanti come quelli subiti nel primo quarto, credo che la vittoria si trovi lì”. Adesso però non è più il momento delle parole: la parola passa al campo, perché Brescia Reggio Emilia sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita tra Brescia e Reggio Emilia non sarà trasmessa in diretta tv; come sempre però l’appuntamento per gli appassionati è con la diretta streaming video garantita dal portale Eurosport Player, che anche in questa nuova stagione sarà la “casa” del basket, con la fornitura di tutte le partite della Serie A e non solo. Per accedere alle immagini avrete bisogno di un dispositivo mobile (PC, tablet o smartphone) e vi dovrete abbonare al servizio tramite il pagamento di una quota; naturalmente resta disponibile il sito ufficiale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili sul torneo e sulla partita nello specifico, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al PalaLeonessa.

LE PAROLE DI DIANA

In avvicinamento a Brescia Reggio Emilia, potrebbe essere interessante andare adesso a rileggere le dichiarazioni dell’allenatore della Leonessa Andrea Diana al termine della partita persa dai suoi ragazzi per un solo punto settimana scorsa a Varese. Un esito beffardo per Diana, che si era espresso così a botta calda: “Perdere così brucia parecchio. Abbiamo giocato una partita di grande mentalità, in un campo caldissimo e contro una squadra ben organizzata e in serata. Siamo stati lì con la testa, pareggiando l’intensità di Varese. Dobbiamo essere soddisfatti dei progressi fatti soprattutto sotto il profilo mentale rispetto alle ultime due partite giocate. Era importante rimanere aggrappati alla partita giungendo a giocarci il finale punto a punto. Direi che ci siamo riusciti. Abbiamo commesso degli errori tecnici, sia offensivi che difensivi, su cui lavoreremo ma credo che la risposta dei ragazzi questa sera sia stata molto positiva”. Diana dunque vorrà vedere miglioramenti in tal senso già da oggi: le risposte le darà la sfida con la Grissin Bon… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Brescia Reggio Emilia, diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Mark Bartoli e Andrea Bongiorni, si gioca alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, domenica 14 ottobre 2018, e sarà una delle partite inserite nel programma della seconda giornata del campionato di Serie A 2018-2019 di basket, che è cominciato una settimana fa. L’appuntamento con la sfida tra la Germani Basket Brescia e la Grissin Bon Reggio Emilia sarà presso il PalaLeonessa della città lombarda, dove Brescia è tornata a giocare in questa stagione dopo aver dovuto utilizzare nelle scorse stagioni il palazzetto di Montichiari. Nella prima giornata la Leonessa ha incassato una sconfitta in volata (81-80) nel derby lombardo contro Varese, mentre Reggio Emilia ha battuto in casa per 85-77 Sassari: la Grissin Bon dunque cercherà il bis, ma non sarà facile sul difficile campo di Brescia, anche perché la Germani vorrà mettere a referto i primi punti della nuova stagione.

RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo detto del debutto che ha avuto esito opposto per Brescia e Reggio Emilia in questo campionato. La sconfitta di un punto a Varese non ridimensiona comunque le ambizioni della Leonessa, che l’anno scorso fu la grandissima sorpresa del campionato e vorrà riconfermarsi anche in questa stagione, magari sfruttando l’effetto del pubblico nel ‘nuovo’ PalaLeonessa; per il momento però la squadra di coach Andrea Diana deve pensare a sbloccarsi, perché iniziare con una doppia sconfitta non farebbe di certo bene alle ambizioni di Brescia. Per informazioni rivolgersi a Reggio Emilia, che l’anno scorso pagò a carissimo prezzo proprio un pessimo inizio di stagione: la Grissin Bon di Devis Cagnardi, al debutto come primo allenatore ma a Reggio Emilia da oltre un decennio, vuole dimostrare di avere imparato per bene la lezione e il debutto contro Sassari ha portato il sorriso agli emiliani in una partita che richiamava sfide caldissime negli anni scorsi. Un colpaccio a Brescia avrebbe però un valore ancora più grande e riporterebbe Reggio Emilia tra le formazioni che possono ambire a un campionato da protagonisti.

I commenti dei lettori