DIRETTA / Olimpia Milano Cantù (risultato finale 105-73) streaming video e tv: Olimpia da applausi (basket)

- Mauro Mantegazza

Diretta Olimpia Milano Cantù info streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket, gara-1 dei quarti dei playoff (oggi 12 maggio)

Goudelock_rimbalzo_Olimpia_Milano_lapresse_2017
Andrew Goudelok lascia Olimpia Milano - La Presse

DIRETTA OLIMPIA MILANO CANTU’ (105-73 FINALE): OLIMPIA DA APPLAUSI

Letteralmente da applausi la prestazione dell’Olimpia Milano in casa contro Cantù, in gara 1 dei quarti di finale dei play off di Serie A1 di basket. Milano inizia nel migliore dei modi la serie chiudendo oltre i 100 punti e straripando letteralmente nell’ultimo quarto. I 26 punti di svantaggio alla fine del terzo quarto sono stati una sorta di semaforo verde per Cantù per mollare gli ormeggi e pensare eventualmente a gara 2 per riequilibrare la serie, risparmiando energie preziose. La superiorità dell’Olimpia d’altronde non è stata minimamente in discussione per tutta la partita, con i padroni di casa che hanno finito con il dilagare in questo ultimo quarto, portando ben sei giocatori in doppia cifra. 17 punti per Goudelock, 15 per Cinciarini, 14 per Jerrels, 12 per Micon, 12 per Kuzminskas e 11 per Bertans, per il 105-73 finale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO CANTU’ (84-58): VITTORIA IN GHIACCIO

Dopo l’intervallo, terzo quarto senza particolari scossoni, con l’Olimpia Milano che con un parziale di 29-19 ha praticamente messo in ghiaccio la partita e la vittoria in gara 1 dei quarti di finale dei play off di Serie A1 di basket. Anche se manca ancora un quarto si può praticamente dirlo, non c’è stata partita con la Canturina praticamente in balia degli affondi dell’Olimpia. Che ha portato Goudelock a quota 17 punti e Cinciarini a 15, sono stati loro i grandi protagonisti del terzo quarto senza dimenticare comunque i 12 punti messi a segno individualmente da Kuzkinskas e Micov. Se la partita dell’Olimpia è stata fin qui una sinfonia offensiva, lo stesso non si può dire per Cantù che pure ha trovato in Smith un buon punto di riferimento, con 14 punti realizzati. Ma il parziale di 84-58 a un quarto dalla fine, sembra quasi una sentenza sulla partita. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO CANTU’ (55-39): OLIMPIA DILAGANTE

Non cambia il leit motiv della partita, l’Olimpia Milano arriva all’intervallo di questa gara 1 dei quarti di finale dei play off di Serie A1 di basket con un ampio vantaggio e alte medie realizzative, anche se dopo “l’imbarcata” del primo quarto, la Canturina è riuscita a riorganizzarsi un po’ in fase difensiva e a subire 11 punti in meno rispetto al primo quarto. Il secondo quarto si chiude comunque con Milano avanti, 22-21, dunque in perfetta gestione del vantaggio. Per l’Olimpia già due giocatori arrivati in doppia cifra, Kuzminskas a quota 12 e Micov a quota 10, ma anche Goudelock è arrivato a 8 punti personali, mentre per Cantù i migliori marcatori sono Smith con 9 punti e Culpepper con 7 punti. Si va all’intervallo con l’Olimpia avanti 55-39, c’è ancora metà match da giocare ma Milano sembra in completo controllo del match. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO CANTU’ (33-18): OLIMPIA, PARTENZA SPRINT

E’ iniziata a medie realizzative altissime per i padroni di casa gara 1 dei quarti di finale dei play off della massima serie di basket. 8 punti per Micov, 6 per Cinciarini e Tarczewski rendono bene l’idea della qualità che l’Olimpia è riuscita a produrre sotto canestro, giocando una partita di elevatissimo spessore, pur concedendo qualcosa a una Canturina che difensivamente ha fatto però acquia da tutte le parti. 5 punti per Culpepper non bastano agli ospiti che hanno subito lo strapotere avversario al tiro, mentre lo stesso Culpepper, Ellis e Burns hanno ottenuto un 1 su 3 da due punti che rende bene l’idea di quanto la mira dei cecchini di Cantù sia stata approssimativa. Il primo quarto si chiude sul 33-18 per Milano che potrebbe aver già impresso un’egemonia marcata in questo atteso derby lombardo dei play off. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO CANTU’ (0-0)

Olimpia Milano Cantù sta per cominciare e cresce altissima l’attesa per gara-1 di questa serie dei quarti playoff che sarà un sentitissimo derby lombardo. Dopo le parole di Simone Pianigiani, è giusto leggere anche quanto dichiarato da coach Marco Sodini, capo allenatore della Red October Cantù, al termine della vittoria su Brindisi che ha dato ai brianzoli la qualificazione ai playoff: “Finiamo settimi, francamente chi l’avrebbe mai detto all’inizio della stagione? Io mi ricordo che tutte le testate giornalistiche nazionali ci davano tra il quattordicesimo ed il sedicesimo posto: le ottimiste quattordicesimi, le più pessimiste ultimi. E le pessimiste erano molte di più. Il mio ringraziamento va prima di tutto a Cantù e come tale intendo la città di Cantù: piano piano abbiamo riportato al palazzetto tante “formichine”. Adesso ai playoff, contro Milano, abbiamo l’occasione di riempire nuovamente il palazzetto per la stessa partita. Ma il ringraziamento più importante va ai miei giocatori. Dal primo all’ultimo: da quello che non ha mai messo piede in campo, oppure per pochi secondi, a quelli che hanno portato la carretta per 40’. A quelli che hanno avuto degli infortuni, a quelli che non ne hanno avuti. A chi è stato protagonista in una partita, a chi non lo è stato. Loro, i miei giocatori, sono stati protagonisti della canturinità vera”. La chiusura è sulle aspettative in ottica playoff: “Non avremo le armi degli altri ma ce le inventeremo. Come al solito, per batterci dovranno abbatterci. Siamo invitati al ballo delle debuttanti e abbiamo tantissimi debuttanti perché pochi giocatori della mia squadra hanno fatto i playoff ad alto livello. Io per primo non li ho fatti. Ma per questo non vuol dire che la prima volta deve essere sempre deficitaria”. Parole dunque al campo: Olimpia Milano Cantù comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita tra Olimpia Milano e Cantù sarà trasmessa in diretta tv su Eurosport 2, canale disponibile sulle piattaforme Sky e Mediaset Premium; come sempre però l’appuntamento per gli appassionati sarà anche con la diretta streaming video garantita dal portale Eurosport Player, che si aggiunge ai servizi garantiti da Sky Go e Premium Play ai rispettivi abbonati; per tutti gli altri, naturalmente resta disponibile il sito ufficiale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili sul torneo e sulla partita nello specifico, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al Mediolanum Forum di Assago.

PARLA PIANIGIANI

Poche ore ci separano da Olimpia Milano Cantù, leggiamo intanto le dichiarazioni di coach Simone Pianigiani al termine della partita di Venezia che ha fissato per la EA7 la seconda posizione al termine della stagione regolare: “Abbiamo giocato tutte e due una bella pallacanestro probabilmente non con l’attenzione ai dettagli che servirà da sabato (oggi, ndR). Noi siamo mancati in qualche dettaglio, siamo partiti male nel terzo quarto, perso troppi palloni e dovevamo essere più cattivi e sporcare le percentuali di Venezia anche se loro hanno segnato con tanti elementi diversi. La sconfitta non cambia le nostre prospettive perché sappiamo di dover vincere in trasferta e la Reyer è in questo momento in fiducia, leggera ed è partita segnando tutto. Lì restare incollati non era facile”. Pianigiani poi ha rivolto già l’attenzione a Cantù, avversaria nei quarti di finale: “Mi ricorda la Sassari di Sacchetti, magari meno profonda. Hanno talento a sufficienza per vincere al Forum ma noi abbiamo già dimostrato di poter vincere a Desio. Mentalmente ci prepariamo ad una serie lunga in cui sarà importante crescere dentro la serie e farlo ancora per tutti i playoff con grande attenzione ai dettagli e più cattiveria”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Olimpia Milano Cantù apre i playoff della Serie A 2017-2018 di basket al Mediolanum Forum di Assago, il palazzetto che ospita le partite casalinghe della EA7 Emporio Armani Milano, contrapposta in un affascinante derby lombardo alla Red October Cantù; si gioca oggi, sabato 12 maggio alle ore 20.30 la sfida che è valida come gara-1 dei quarti di finale dei playoff scudetto. Lo storico derby fra Olimpia Milano e Cantù è naturalmente scaturito dal piazzamento delle due squadre lombarde nella classifica finale della stagione regolare: secondo posto per la EA7 Emporio Armani Milano, settima invece la Red October Cantù. Fattore campo dunque in favore dell’Olimpia, che giocherà in casa anche gara-2; la serie poi si sposterà a Desio per gara-3 e per l’eventuale gara-4, mentre al Forum si tornerà eventualmente per gara-5.

RISULTATI E PRECEDENTI

Milano seconda, Cantù settima: eppure il giudizio sulla stagione è migliore per i brianzoli, innanzitutto grazie al trionfo nel quarto di Coppa Italia proprio contro Milano, precedente sinistro per la EA7 – ma i playoff si disputano al meglio delle cinque partite, ci sono meno incognite rispetto alla gara secca. Il giudizio che rimanda Milano e promuove Cantù è naturalmente più complesso: l’Olimpia anche quest’anno sta facendo più fatica del previsto, ha deluso in Eurolega, è uscita appunto ai quarti in Coppa Italia e ha fallito il traguardo del primo posto in stagione regolare. Di conseguenza, la squadra di coach Simone Pianigiani ha un solo modo per rendere positiva la stagione, cioè naturalmente vincere lo scudetto – qualsiasi altro piazzamento sarebbe una delusione. Cantù invece ad inizio stagione era per molti la prima candidata alla retrocessione a causa dei problemi societari dei brianzoli: Marco Sodini e i suoi ragazzi hanno invece scritto una bella storia di sport restando costantemente nella prima metà della classifica, raggiungendo prima la Final Eight di Coppa Italia e adesso i playoff. Il derby è sempre il derby, ma Cantù lo può affrontare con la serenità di chi ha già vinto il proprio campionato: la pressione è tutta su Milano, la Red October proverà a bissare l’impresa riuscita in Coppa Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori