DIRETTA / Venezia Cremona (risultato finale 87-77) streaming video e tv: Venezia vince gara-1

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Cremona info streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket, gara-1 dei quarti dei playoff (oggi domenica 13 maggio)

Bramos_Venezia_Pistoia_lapresse_2018
Diretta Venezia Trieste, basket Serie A1 1^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA CREMONA (87-77): VENEZIA VINCE GARA-1 

E’ terminato da pochissimi minuti il match tra la Reyer Venezia e la Vanoli Cremona sul punteggio di 87-77. I campioni d’Italia riescono così ad iniziare positivamente i playoff conquistando così gara-1 dominando nella prima metà di gara ma subendo il ritorno degli ospiti che trascinati dagli ottimi Diener e Martin che erano riusciti a ridurre lo svantaggio a sole cinque lunghezze. L’ultimo periodo viene iniziato alla grande dai lagunari che riescono ad allungare sul 76-65 grazie ad una strepitosa tripla di Jenkins ed una schiacciatona di Watt che ha costretto coach Sacchetti ad affidarsi ad un time-out. Cremona come al solito resta in partita e grazie ad una stupenda penetrazione di Johnson-odom riesce ad accorciare fino al 78-70 quando però gli ospiti sprecano almeno tre buone opportunità di accorciare ulteriormente e così Venezia ha nuovamente colpito questa volta con Biligha che ha portato lo score sull’83-70. Il match si è concluso col tripla di Ricci che ha fissato il risultato sul conclusivo sul 87-77 che regala così gara-1 alla Reyer Venezia.

LA VANOLI ACCORCIA LE DISTANZE


Si è appena concluso il terzo periodo del match tra Venezia e Cremona ed il risultato è di 68-63. Ripartono meglio gli ospiti che sfruttando due canestri di Sims riescono ad accorciare fino al 52-46 che costringe subito coach De Raffaele ad affidarsi ad un time-out che scuote i suoi giocatori che grazie al solito Peric e ad un ottimo approccio di Bramos autore di una pesante tripla riescono nuovamente ad allungare fino al 60-49 sul quale coach Sacchetti decide di chiamare un time-out. La Vanoli non molla ed inizia a giocare aumentando l’intensità difensiva e grazie ad una pesante tripla di Diener riesce ad avvicinarsi sensibilmente fino al 62-57; il terzo periodo si è poi chiuso con due liberi realizzati dall’ottimo Martin che fissato il punteggio sul 68-63 che lascia aperte le speranze a Cremona di credere nella rimonta.

VENEZIA DOMINA ALL’INTERVALLO

Quando siamo giunti all’intervallo dell’incontro tra Venezia e Cremona il punteggio è di 52-41. Inizia alla grande Peric che con due canestri consecutivi ha permesso ai campioni d’Italia di allungare immediatamente fino al 36-22; il numero 2 dei padroni di casa è incontenibile per la difesa ospite e così si è arrivati in pochissimo tempo sul 40-24 che ha costretto ancora una volta coach Sacchetti ad affidarsi ad un time-out. La sosta non riesce però, come nel primo quarto, a scuotere i lombardi che impediscono ai lagunari di dilagare ma non riuscendo a diminuire lo svantaggio; qualche errore di troppo da ambo le parti ha così bloccato il punteggio fino al 52-41 firmato da Diener sul quale i protagonisti sono rientrati negli spogliatoi. Se i padroni di casa mantengono alta la concentrazione non dovrebbero avere grossi problemi a conquistare questa gara-1.

PARTONO MEGLIO I LAGUNARI

Al Palasport Taliercio di Mestre i padroni di casa della Reyer Venezia stanno affrontando la Vanoli Cremona nella gara-1 dei quarti di finale dei playoff di Serie A1 ed il primo quarto si è appena concluso sul punteggio di 31-20. I campioni d’Italia in carica iniziano quindi la fase finale da grande favorita visto che la vittoria nell’ultima giornata contro Milano gli ha anche regalato la vetta della classifica; i lagunari se la vedranno contro la squadra di coach Sacchetti che è riuscita a conquistare il pass per i playoff all’ultima giornata grazie alla vittoria contro Capo d’Orlando e la contemporanea sconfitta di Bologna. Dopo un avvio equilibrato, il primo allungo arriva dopo poco più di tre minuti quando Ruzzier ha commesso un fallo antisportivo su Tonut permettendo così alla Reyer di allungare fino al 13-8; una pesante tripla sempre di un brillante Tonut ha fissato lo score sul 20-11 costringendo così coach Sacchetti ad affidari ad un time-out. La sosta giova ai lombardi che trascinati da un positivo Fontecchio riescono a recuperare punti riuscendosi a portare sul 22-18; i campioni d’Italia però non si scompongono e si affidano a Biligha che con due canestri consecutvi ha permesso di allungare nuovamente fino al 31-20 sul quale si è chiuso il primo quarto.

PALLA A DUE!

Venezia Cremona sta per cominciare e cresce l’attesa per gara-1 di questa serie dei quarti playoff. Dopo le parole di Walter De Raffaele, è giusto leggere anche quanto dichiarato da coach Meo Sacchetti al termine della vittoria su Capo d’Orlando che ha dato alla Vanoli la qualificazione ai playoff: “Volevamo onorare il campionato fino in fondo e poi c’era sempre questa speranza playoff. E’ diventata realtà, ce lo gustiamo e ora riposiamo un giorno poi penseremo alle partite dei playoff – aveva dichiarato il c.t. mercoledì sera -. Era importante arrivare all’ultima gara con un obiettivo da realizzare. La partita non è stata facile. Nel primo quarto eravamo soffici. Capo d’Orlando è partita forte per merito suo e demerito nostro. Nel secondo tempo abbiamo fatto un break importante e loro hanno perso serenità. Siamo partiti a inizio stagione dovendo giocare in A2 e ora siamo ai playoff: questi ragazzi fra alti e bassi hanno fatto una grande stagione. Ora dobbiamo scalare una montagna contro la capolista: il basket però è bello perché imprevedibile, meritiamoci questa vetrina. Drake deve rinviare l’addio? Questi playoff sono un premio alla sua serietà”. Parole dunque al campo: Venezia Cremona comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita tra Venezia e Cremona sarà trasmessa in diretta tv su Eurosport 2, canale disponibile sulle piattaforme Sky e Mediaset Premium; come sempre però l’appuntamento per gli appassionati sarà anche con la diretta streaming video garantita dal portale Eurosport Player, che si aggiunge ai servizi garantiti da Sky Go e Premium Play ai rispettivi abbonati; per tutti gli altri, naturalmente resta disponibile il sito ufficiale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili sul torneo e sulla partita nello specifico, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al Taliercio.

LE PAROLE DI DE RAFFAELE

Poche ore ci separano da Venezia Cremona, facciamo però adesso un passo indietro e leggiamo intanto le dichiarazioni di coach Walter De Raffaele al termine della partita vinta mercoledì dalla Reyer contro l’Olimpia Milano, che consentirà ai campioni d’Italia di godere del fattore campo anche nell’eventuale finale: ”Siamo molto contenti di questa vittoria, siamo contenti perché comunque ci regala per la prima volta della nostra storia la vittoria della Regular Season e il record di punti in serie A. In un’epoca in cui si pensa subito al dopo credo sia importante fermarsi a pensare mezz’ora a che stagione regolare abbiamo fatto, compresa poi la coppa (la vittoria della FIBA Europe Cup, ndR). Credo sia una stagione regolare molto importante conclusa con una vittoria contro una grande squadra. Penso sia stata una bella partita di pallacanestro e che abbiamo meritato questa vittoria”. Adesso però si deve pensare ai playoff: la finale è un pensiero ancora lontano, da oggi comincia la lunga avventura, al Taliercio arriverà Cremona per provare ad infastidire i campioni d’Italia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Venezia Cremona, appuntamento per gara-1 dei quarti di finale dei playoff della Serie A 2017-2018 di basket al Taliercio, il palazzetto che ospita le partite casalinghe della Umana Reyer Venezia campione d’Italia in carica, contrapposta in questa sfida dei quarti di finale alla Vanoli Cremona; si gioca oggi, domenica 13 maggio alle ore 19.00 la sfida che apre anche per queste due formazioni i quarti di finale dei playoff scudetto. L’accoppiamento fra Venezia e Cremona è naturalmente scaturito dal piazzamento delle due squadre nella classifica finale della stagione regolare: primo posto per la Umana Reyer Venezia, ottava invece la Vanoli Cremona. Fattore campo dunque in favore dei veneti, che giocheranno in casa anche gara-2; la serie poi si sposterà a Cremona per gara-3 e per l’eventuale gara-4, mentre al Taliercio si tornerà eventualmente per gara-5.

RISULTATI E PRECEDENTI

Stagioni molto diverse per Venezia e Cremona ma, fatti i debiti paragoni, entrambe le formazioni meritano i complimenti. La Reyer di coach Walter De Raffaele ha onorato nel migliore dei modi lo scudetto che indossa sul petto con il primo posto al termine della stagione regolare, in particolare grazie al 2-0 negli scontri diretti con l’Olimpia Milano che dice come Venezia potrebbe in questo momento forse essere addirittura considerata la prima favorita per la conquista del titolo. Inoltre, i lagunari hanno già messo un trofeo in bacheca avendo conquistato la FIBA Europe Cup, prima Coppa europea vinta da Venezia nella sua storia. Fin qui i campioni d’Italia, ma anche Cremona va celebrata: un anno fa di questi tempi la Vanoli si leccava le ferite della retrocessione e solo grazie ad un ripescaggio abbiamo visto la squadra lombarda nel massimo campionato anche in questa stagione. Cremona dunque poteva essere di nuovo una delle indiziate per la retrocessione, invece è entrata fra le prime otto sia al termine del girone d’andata (Final Eight di Coppa Italia), sia al termine della stagione regolare, conquistando così un posto ai playoff. Adesso gli uomini di coach Meo Sacchetti sono attesi da una sfida molto difficile, ma la Vanoli potrà affrontarla con la serenità di chi è già andato oltre ogni più rosea previsione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori