DIRETTA / Trieste Treviso (risultato finale 69-65) streaming video e tv: Green trascina l’Alma sul 2 a 0

- Mauro Mantegazza

Diretta Trieste Treviso info streaming video e tv: orario e risultato live della partita, gara-2 della semifinale playoff basket A2 (oggi martedì 29 maggio)

AlmaTrieste_basket_lapresse_2017
Video Trieste Casale Monferrato (LaPresse)

DIRETTA TRIESTE TREVISO (69-65): GREEN TRASCINA L’ALMA SUL 2 A 0

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Trieste e Treviso sul punteggio di 69-65. I padroni di casa riescono così a portarsi avanti nella serie sul 2 a 0, resplicando così il successo conquistato al PalaAlma due giorni orsono. Protagonista assoluto della serata è stato assoluatamente Green autore di 33 impressionanti punti mentre Cittadini è riuscito a mettersi in evidenza con tanto lavoro sporco sotto canestro.L’ultimo periodo è stato approcciato alla grande dai padroni di casa che sono riusciti ad allungare subito fino al 64-50; gli ospiti però non si sono arresi e grazie a Fantinelli e Musso sono riusciti immediatamente ad accorciare fino al 64-57 costringendo così coach Dalmasson ad  affidarsi ad un time-out. La sosta però non riesce a cambiare l’inerzia del match che, col canestro di Sabatini si trova in pochissimo tempo quasi in equilibrio sul 64-63 quando Imbrò commette due pesanti errori perdendo un sanguinoso pallone e sbagliando una conclusione che Green non perdona firmando così il canestro del 67-63. Dopo il canestro di Bruttini da sotto il tabellone, ci ha pensato l’uomo decisivo Green che con glaciale freddezza ha realizzato i due tiri liberi che hanno chiuso il match sul 69-65. Trieste riesce così a concretizzare il fattore campo portandosi sul 2 a 0, ora la serie si trasferisce a Treviso per i due match che la squadra di coach Pillastrini deve assolutamente vincere per allungare una serie che sembra indirizzata significatamente in favore di Trieste che vede la finale sempre più vicina.

TREVISO TENTA UNA RIMONTA NEGATA DA TRIESTE

Il terzo periodo del match tra Trieste e Treviso si è appena concluso sul punteggio di 58-50. Dopo la sosta la partita riparte in maniera equilibrata, con Musso e Green autore di due consecutive triple che hanno mantenuto il vantaggio inalterato sul +8 con lo score di 42-34. A salire in cattedra e ad infiammare il pubblico ci pensa poi il solito Green che grazie ad un ottimo canestro in penetrazione e al successivo tiro libero riesce a portare il punteggio sul 47-38 ma la squadra di Coach Pillastrini non demorde e così si riaccende Swann che riesce finalmente a realizzare la prima tripla che è valsa il 47-44 dando così una carica incredibile al pubblico presnte al PalaTrieste. Dopo questo avvicinamento però Trieste riesce nuovamente ad allungare grazie ad un ispirato Green che ha chiuso lo score sul 52-46, lo stesso numero 5 ha poi chiuso il terzo periodo con un tiro libero che ha fissato il punteggio sul 58-50 che manda le squadre all’ultimo e decisivo quarto.

TRIESTE RIESCE AD ALLUNGARE

Quando siamo giunti all’intervallo della sfida tra Trieste e Treviso il punteggio è ora di 38-30. Ripartono meglio gli ospiti che riescono ad allungare sul 19-22 ma un canestro di Antonutti ma soprattutto una tripla di Loschi sono riusciti a riportare avanti i padroni di casa sul 24-22 poi anche Mussini ripete con un tiro dall’arco fissando lo score sul 27-22. Dopo una fase piuttosto equilibrata ci pensa ancora una volta Loschi ad infiammare i propri tifosi con un’altra tripla che ha portato lo score sul 34-26; le due squadre sono poi rientrate negli spogliatoi sul 38-30 fissato dall’ultimo canestro segnato da Fernandez. Migliori marcatori del match all’intervallo sono Green per i padroni di casa e Fantinelli per gli ospiti entrambi autori di 9 punti.

AVVIO EQUILIBRATO AL PALATRIESTE

Al Palatrieste i padroni di casa della Pallacanestro Trieste 2004 stanno affrontando l’Universo Treviso Basket nel match valido come gara-2 della semifinali playoff di Serie A2 ed il primo periodo si è appena concluso sul punteggio di 19-18. I friuliani cercheranno di ripetere il successo conquistato due giorni orsono sempre davanti al proprio caloroso pubblico che proverà a spingere i propri beniamini in questa fondamentale sfida che potrebbe indirizzare significativamente la serie che vale l’accesso alla finale dei playoff. Partono meglio gli ospiti che sfruttando l’ottimo approccio di Lombardi riescono ad allungare fino al 4-10 ma i giuliani iniziano ad alzare l’intensità difensiva e così Green con una bella tripla riesce ad avvicinare i suoi fino al 13-14. Lo stesso numero 5 ha firmato anche il sorpasso con una palla recuperata ed una penetrazione che ha fissato il punteggio sul 17-15; il periodo si è poi concluso col canestro firmato da Fantinelli che ha concluso sul 19-18.

PALLA A DUE!

Trieste Treviso sta per cominciare: si scende in campo a sole 48 ore di distanza da gara-1, di nuovo a Trieste. I padroni di casa hanno naturalmente l’occasione di mettere una seria ipoteca su un posto in finale se dovessero vincere di nuovo, ma d’altronde Treviso vincendo si potrebbe sul pareggio e con la prospettiva di giocare le prossime due partite entrambe al PalaVerde, dove in stagione regolare inflisse una sconfitta pesantissima alla squadra giuliana. Di conseguenza, fra poco capiremo se la strada per Trieste potrà andare in discesa o se tutto tornerà in discussione: di certo si tratta di due delle squadre più attese, anche per blasone e tradizione, di questa lunghissima Serie A2 che mette in palio una sola promozione e dunque l’attesa per la loro seconda sfida si fa sempre più grande. Parola allora al campo, perché Trieste Treviso adesso sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita fra Trieste e Treviso sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, canale disponibile sia in chiaro sia sulla piattaforma satellitare Sky, con la diretta streaming video che sarà garantita tramite il sito Internet dell’emittente, all’indirizzo sportitalia.com; naturalmente sarà disponibile anche il sito ufficiale www.legapallacanestro.com per tutte le informazioni utili sul torneo e sulla partita nello specifico, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al Pala Rubini Alma Arena.

IN REGULAR SEASON

Come abbiamo già accennato, Trieste e Treviso arrivano entrambe dal girone Est del campionato di Serie A2 di basket: di conseguenza, oltre a gara-1 di questa semifinale, giocata domenica sera e della quale vi abbiamo già parlato, tra l’Alma Pallacanestro e la De’Longhi ci sono naturalmente altri due precedenti stagionali, quelli relativi chiaramente alla regular season. All’andata si giocò domenica 12 novembre a Trieste e i padroni di casa si impose con il punteggio di 91-83 in una serata eccellente per Lorenzo Baldasso, autore di 21 punti, mentre ai veneti non furono sufficienti i 23 punti di John Brown. La partita di ritorno è stata disputata invece domenica 18 febbraio, naturalmente al PalaVerde di Treviso, dove la De’Longhi padrona di casa si è imposta sulla capolista con un perentorio 83-63 grazie in particolare alla prova eccellente di Isaiah Swann, autore di ben 27 punti. Per Trieste invece andò in doppia cifra il solo Laurence Bowers, con 14 punti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO

In vista di gara-2 della semifinale fra Trieste e Treviso, ripercorriamo il cammino delle due squadre in questi playoff della Serie A2 di basket. Trieste, da capolista del girone Est in stagione regolare, non ha avuto problemi a spazzare via 3-0 Treviglio (ottava ad Ovest) nel primo turno, mentre ai quarti ha avuto la meglio su Montegranaro in quattro partite (3-1) e di nuovo in questa semifinale gode del fattore campo e ha cominciato vincendo gara-1 contro Treviso. Un cammino praticamente perfetto per una squadra che d’altronde è fra le principali favorite per la promozione. I veneti invece sono stati terzi nel girone Est e agli ottavi hanno avuto bisogno di quattro partite per eliminare (3-1) Trapani, sesta ad Ovest. Nei quarti Treviso si è trovata di fronte Ferrara, che a sorpresa aveva eliminato Scafati, e ne ha approfittato eliminando con un netto 3-0 la formazione estense, settima ad Est in stagione regolare. La semifinale è cominciata con una sconfitta, ma di certo Treviso è una delle squadre che può dare fastidio a Trieste in questi playoff. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Trieste Treviso, diretta dagli arbitri Stefano Ursi, Sergio Noce e Michele Centonza, si gioca stasera martedì 29 maggio alle ore 20.30 come gara-2 della semifinale promozione dei playoff della Serie A2 2017-2018 di basket al Pala Rubini Alma Arena della città giuliana, il palazzetto che ospita le partite casalinghe della Alma Pallacanestro Trieste, dove oggi assisteremo alla seconda sfida della serie di semifinale che vede la formazione di casa contrapposta alla De’Longhi Treviso. Ricordiamo che la serie è cominciata domenica con gara-1 giocata sempre a Trieste e vinta dai giuliani con il punteggio di 84-78; il format della semifinale è 2-2-1 e di conseguenza questa sera si gioca nuovamente a Trieste, mentre gara-3 e l’eventuale gara-4 saranno a Treviso e si tornerà in Friuli-Venezia Giulia solo in caso di gara-5. In palio dalla Serie A2 c’è una sola promozione nel massimo campionato, che la vincente di questa semifinale dovrà contendere a chi avrà la meglio tra la Fortitudo Bologna e Casale Monferrato.

RISULTATI E PRECEDENTI

La serie di semifinale fra Trieste e Treviso, derby del Nord-Est che in questo momento sta ottenendo grandi soddisfazioni dal basket, è iniziata dunque domenica sera con gara-1, sempre in casa di Trieste che è la migliore testa di serie, con la vittoria per 84-78 dei giuliani, spinti soprattutto da un fenomenale Javonte Damar Green, autore di 29 punti con 10/11 nel tiro da 2, 2/4 da 3 e 3/4 nei liberi oltre a otto rimbalzi, spalleggiato comunque da altri quattro giocatori dell’Alma Pallacanestro in doppia cifra, cioè Matteo Da Ros, Federico Mussini, Laurence Bowers e Juan Fernandez, mentre alla De’Longhi Treviso non sono bastati i 17 punti di Michele Antonutti più Isaiah Swann, Matteo Imbrò e Matteo Fantinelli anch’essi in doppia cifra. Treviso era andata all’intervallo lungo in vantaggio di quattro lunghezze (36-40), ma nella ripresa Trieste ha fatto meglio con i parziali di 24-18 nel terzo quarto e 24-20 negli ultimi 10 minuti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori