VIDEO/ Olimpia Milano Trento (91-90): highlights. Tutti i numeri del match (gara 5 finale play off Serie A1)

Video Olimpia Milano Trento (risultato finale 91-90): gli highlights della partita, gara 5 della finale play off della serie A1 di basket. L’ea7 si gioca il match point al Pala Trento.

14.06.2018 - Michela Colombo
Goudelock_Olimpia_Baskonia_lapresse_2018
Video Olimpia Milano-Trento (LaPresse)

Abbiamo parlato del match tra Olimpia Milano e Trento, valido come gara 5 della finale play off come una sfida molto equilibrata e di certo anche le statistiche fissate a tabellino alla sirena finale confermato tale giudizio. L’Ea7 ha totalizzato 56 canestri tentai e 30 realizzati con ben il 53.6% di precisione al tiro: per i rimbalzi segnaliamo poi i 5 in attacco e i 23 realizzati in difesa, oltre che anche i 18 assist realizzati in tutto. Numeri molto simil anche per Trento: le aquile hanno tentato 63 canestri e ne hanno effettuati 33, con una precisione al tiro quantificata nel 52.4 %. Per quanto riguarda gli altri numeri segnaliamo per Trento anche 10 rimbalzi in attacco e 22 in difesa oltre che 18 assist messi a tabellino al termine, Per i falli segnaliamo poi i 22 personali dell’Olimpia contro i 26 delle aquile. (agg Michela Colombo)

PRIMO MATCH POINT PER L’OLIMPIA

Si è svolta ieri sera la decisiva gara 5 della Finale scudetto della Serie A1 di basket tra Olimpia Milano e Trento e la partita si è rivelata, secondo pronostico, più accesa ed entusiasmante che mai. La sirena finale ha visto infatti la vittoria per appena una lunghezza dell’Ea7 che quindi ha già domani, pur in campo avversario, la possibilità di giocarsi il primo match point che vale il titolo italiano. Le prospettive però in casa del club biancorosso non sono così rosee specie dopo quanto visto in gara 5 proprio ieri sera di fronte a un Medilanomu Forum stra colmo. La sfida per lo scudetto intatti pare quest’anno davvero equilibrata, con le aquile ben motivate e attrezzate per mettere in difficoltà la blasonata Olimpia: il risultato fissato sul 91-90 a favore dei padroni di casa testimonia bene tale fattore. Da non sottovalutare poi che i ragazzi di Pianigiani saranno chiamati a raggiungere l’impresa del 28^ scudetto in terra straniera, in casa delle aquile e nella serie della finale play off campionato, Trento in casa non ha mai perso, anzi è riuscita agilmente a pareggiare i conti nella caccia al titolo.

LA PARTITA

Anche i parziali poi ci danno bene l’idea di una sfida combattuta punto su punto e con grande decisone da parte dei due club, dominanti a fasi alterne in campo ieri al Mediolanum Forum per gara 5 della finale play off. Se l’Ea7 è partita bene nei primi dieci minuti fissando a bilancio il parziale di 31-22, Trento è entrata in partita appena il quarto successivo e l’intervallo vedeva il tabellone sul 48-50 a favore seppure di appena due lunghezze delle aquile. Dopo la sosta negli spogliatoi, la squadra di Pianigiani ha risposto bene e solo gli ultimi due titoli liberi eseguiti da Jerrels Curtis hanno regalato il vantaggio della serie ai lombardi. Si è quindi davvero mangiato le mani il pupillo di Buscaglia Dominque Sutton che proprio a pochi secondi dal fischio finale ha sbagliato un tiro libero che poteva regalare un sogno ai suoi fan. L’ala bianconera però avrà modo di rimediare già domani, e comunque ha davvero poco da rimproverarsi essendosi  rivelato tra i migliori in campo ieri sera al Mediolanum, per i colori di Trento 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori