Diretta Siena Tortona / Risultato finale 76-77, streaming video e tv: 24 punti per Bertone (basket A2 Ovest)

Diretta Siena Tortona, streaming video e tv: delicatissima partita per la salvezza al PalaEstra, la Bertram al momento è la grande delusione nel girone Ovest di basket Serie A2.

12.01.2019, agg. alle 22:17 - Claudio Franceschini
Diretta Siena Casale Monferrato, basket A2 Ovest (Foto LaPresse)

DIRETTA SIENA TORTONA (76-77): 24 PUNTI PER BERTONE

Siamo nell’ultimo quarto tra Siena e Tortona, vediamo se i padroni di casa riescono a ribaltarla. Sanguinetti da tre, siamo sul 59-62. Ndoja mette dentro il punto numero quattordici di un’ottima gara. Marino da tre, Siena che resta attaccata alla gara. Poletti da due, è il punto del 66-68. Pacher due su due, siamo 68-68. Ndoja da due, si gioca ora punto a punto. Marino rimette la gara in parità sul 70-70. Bertone, punto numero 22 e nuovo vantaggio per Tortona. Bertone da due, potrebbero essere i punti decisivi. Marino mette la bomba da tre! Siena a meno uno, manca pochissimo alla fine. Morais da tre! Sorpasso Siena pochi secondi dalla fine. Blizzard da tre! Nuovo sorpasso di Tortona, match pazzesco. Termina 76-77, ha deciso la tripla di Blizzard. (agg. Umberto Tessier)

FINE TERZO QUARTO

Siena e Tortona sono rientrate sul parquet per disputare il terzo quarto dopo l’intervallo lungo, siamo sul 47-50 a cinque minuti dalla fine del terzo periodo, Bertoni continua a trascinare Tortona. Prandin da due, siamo sul 49-50. Morais da due ribalta la contesa, siamo sul 52-50. Lydeka da due, partita dai milel volti ora, siamo sul 52-55. Ancora Bertone a segno, resta avanti Tortona. Pacher da due, Siena non molla un centimetro quando manca un minuto alla fine del terzo periodo. Ndoja mette la bomba da tre, continua a macinare punti Tortona. Termina sul 56-60 il terzo periodo, ci attende un ultimo quarto davvero avvincente visto il margine di vantaggio davvero risicato per gli ospiti. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire la diretta tv di Siena Tortona: il campionato di basket Serie A2 infatti non è disponibile nel nostro Paese – nemmeno in diretta streaming video – e dunque per racimolare informazioni utili sulla partita, come tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori, potrete avvalervi del sito www.legapallacanestro.com. La Lega permette anche di consultare le relative pagine presenti sui social network: in particolare abbiamo facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

INTERVALLO LUNGO

Inizia il secondo quarto tra Siena e Tortona, la compagine ospite ha chiuso in vantaggio il primo periodo. Quando mancano tre minuti alla fine del secondo periodo siamo sul 27-33, Bertone, con dodici punti, sta trascinando Tortona. Blizzard la mette da due, Tortona sta disputando una grande gara. Poletti mette la bomba da tre e riequilibra una gara bellissima, siamo sul 38-38 ad un minuto all’intervallo lungo. Bertone da due, punto numero quattordici per lui. Sanguinetti sbaglia il tiro da tre, termina il secondo periodo con gli ospiti avanti sul 38-40. Bertone, con quattordici punti, è il miglior realizzatore della gara. Poletti, dieci punti, è invece il migliore di Siena. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Inizia il match tra Siena e Tortona. Lydeka apre la gara con un tiro da due. Arrivano subito altri due punti di Bertone, ottima la partenza di Tortona. Poletti da due, Siena reagisce ed agguanta il pari. Ndoja mette la bomba da tre, siamo 11-9. Alibegovic mette la bomba da tre, Tortona sta rimontando quando manca pochissimo alla fine del primo periodo. Sanguinetti risponde per le rime, non molla un centimetro Siena. Viglianisi fa uno su due dalla lunetta, il primo quarto termina sul 16-20. Tortona sta giocando meglio rispetto ai padroni di casa, il vantaggio è minimo è tutto può naturalmente accadere. Ci avviamo ora verso il secondo periodo di una gara molto piacevole. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA

Si alza la palla a due di Siena Tortona: la Mens Sana come detto è tornata a festeggiare la vittoria battendo Agrigento la scorsa settimana. Una vittoria frutto del primo e dell’ultimo quarto, chiusi con un parziale di 46-36; nei periodi centrali la Fortitudo ha fatto meglio ma ha subito il ritorno della squadra toscana. Sempre decisivo Carlos Moraias con i suoi 19 punti (8/18) e 5 rimbalzi; tuttavia il premio di MVP della squadra se lo è preso Tommaso Marino, autore di 16 punti con un ottimo 5/8 al tiro e anche 4 assist. Inutili le grandi prove di Jalen Cannon e Lorenzo Ambrosin per Agrigento: i due, incredibilmente, hanno avuto 24 punti e 7 rimbalzi a testa combinando per 19/32 dal campo. A proposito di campo, è al parquet del PalaEstra che dobbiamo riferirci adesso: finalmente è arrivato il momento di giocare e di capire come andranno le cose, dunque mettiamoci e stiamo a vedere quello che succederà nell’interessante e delicata diretta di Siena Tortona, che finalmente prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

ALL’ANDATA

In avvicinamento a Siena Tortona, dobbiamo ricordare come erano andate le cose nella partita di andata: che il campionato della Bertram sarebbe stato in salita si era capito già alla prima giornata, quando al PalaOltrepò i piemontesi erano caduti per 77-78 subendo un parziale di 8-20 nel quarto periodo. Una gara già vinta, che invece era clamorosamente sfuggita di mano: il canestro di Gabriele Spizzichini aveva sancito il +10 con 3’30’’ da giocare, ma da quel momento la Mens Sana aveva centrato un clamoroso 11-0. Tortona non aveva più segnato, crollando in maniera pazzesca rispetto a quanto si era visto fino a quel momento: Carlos Moraias aveva messo il canestro del sorpasso a 9 secondi dal termine, poi Preston Knowles aveva sbagliato la conclusione della vittoria. Inutili dunque i 22 punti dell’ex Pistoia – anche Mirza Alibegovic e Justin Tuoyo erano arrivati in doppia cifra; per Siena invece Mitchell Poletti aveva ottenuto una doppia doppia da 23 punti e 10 rimbalzi strappando anche l’ultima carambola, 19 per un Morais da 7/12 al tiro e 13 per A.J. Pacher. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Siena Tortona si gioca alle ore 20:30 di sabato 12 gennaio, ed è uno degli anticipi nella sedicesima giornata del campionato di basket Serie A2 2018-2019. Siamo nel girone Ovest, e inizia oggi il girone di ritorno: la partita del PalaEstra è delicatissima per le due squadre che, entrambe reduci da un periodo decisamente negativo, hanno bisogno di punti per salvarsi. La Mens Sana ha se non altro battuto Agrigento nel giorno dell’Epifania, interrompendo una serie di sconfitte e riuscendo ad allungare a 5 punti il margine sulla zona playout. Dove appunto c’è la Bertram, grande delusione della stagione. I piemontesi non possono sbagliare se vogliono migliorare la loro posizione fino a renderla utile per salvarsi e magari per provare a prendersi un posto nei playoff; staremo a vedere dunque quello che succederà nella diretta di Siena Tortona, di cui andiamo ora a presentare i temi principali.

RISULTATI E PRECEDENTI

Siena Tortona rappresenta come detto una partita delicata per entrambe le squadre: basti pensare che prima di battere Agrigento la ON Sharing aveva perso cinque gare consecutive, avendo mancato il successo per oltre un mese e peggiorando sensibilmente la propria classifica. La quale è anche condizionata dai tre punti di penalizzazione: al netto di questo la Mens Sana si giocherebbe ampiamente un posto nei playoff, così può sperare di arrivarci ma ha davanti a sè tre squadre che oggi dovrebbero accontentarsi della salvezza. Malissimo Tortona, che sta vivendo una sorta di incubo: l’anno scorso il Derthona Basket ha raggiunto il quinto posto nella regular season del girone Ovest e ha soprattutto vinto la Coppa Italia con pieno merito, in questa stagione però non ha mai trovato il ritmo e ha vinto appena quattro partite nel girone di andata. Questo però non fa che confermare quanto il campionato di Serie A2 sia complicato e pieno di imprevisti; sia come sia, adesso Tortona non ha più scusanti e deve necessariamente provare a centrare un filotto di risultati che gli permetta di risalire la corrente. Ovviamente la partita del PalaEstra rappresenta un primo tentativo di rinascita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA