Diretta Rieti Siena / Risultato finale 53-42, info streaming: vittoria dei padroni di casa!

- Claudio Franceschini

Diretta Rieti Siena, streaming video e tv: momento delicato per la Mens Sana che è pericolosamente vicina alla zona playout nel girone Ovest, vola invece la formazione laziale.

Siena basket PalaEstra curva lapresse 2018
Diretta Siena Biella, basket A2 Ovest (Foto LaPresse)

DIRETTA RIETI SIENA (FINALE 53-42): VITTORIA DEI PADRONI DI CASA!

Rieti-Siena termina con il risultato di 53-42 in favore dei padroni di casa. L’ultimo quarto ha visto i locali imporsi 9-6 e chiudere in bellezza un match mai davvero in discussione. Il solito Toscano apre le danze, quindi Adegboye e Jones proseguono la mattanza per Siena. Gli ospiti reagiscono con Morais e Pacher ma il divario è incolmabile. Meritata la vittoria di Rieti.

DILAGANO I LOCALI, OSPITI IN DIFFICOLTA’!

Il terzo quarto di Rieti-Siena termina con il parziale di 14-6 in favore dei padroni di casa. Nel conteggio generale Rieti conduce 44-36. Tomasini centra una tripla che fa subito capire le intenzioni dei locali. Casini non sbaglia un tiro dall’area, quindi Poletti trova una doppia che dà fiato a un Siena spento. Per Rieti è il momento giusto per colpire e dilagare. Così avviene, con Jones e Toscano che non lasciano scampo ai toscani.

PARITA’ ALL’INTERVALLO!

Il primo tempo di Rieti-Siena termina con il risultato di 30-30- Parità assoluta dopo due set combattuti e ricchi di spunti. Il secondo set ha visto Siena trionfare con il parziale di 16-11. Casini inaugura il tabellone con due tiri liberi perfetti, quindi il solito Morais rianima gli ospiti per la rimonta. Nel finale Ranuzzi, Poletti e Pacher regalano il pari a Siena. Sottotono Rieti, che deve riscattarsi.

PRIMO QUARTO AI LOCALI!

Il primo quarto di Rieti-Siena termina con il risultato di 19-14 in favore dei padroni di casa. Prima di raccontare le azioni più salienti del match andiamo a dare uno sguardo al roaster delle due squadre. Rieti si affida a Jones, Adegboye, Gigli, Toscano e Tomasini. Dall’altra parte Siena risponde con Poletti, Pacher, Morais, Marino e Prandin. Pronti, via. Gigli realizza i primi due punti per Rieti con un tiro dall’area. Siena risponde con la tripla di Morais ma Tomasini e Jones ribaltano tutto. Rieti risponde colpo su colpo e l’equilibrio si rompe soltanto nel finale, quando Bonacini e Casini fissano il distacco a cinque punti.

PALLA A DUE!

Ecco finalmente la palla a due di Rieti Siena: la partita di andata era stata vinta, come già detto, dalla Mens Sana che però aveva avuto bisogno di un overtime per avere ragione della Zeus Energy Group. La quale era partita forte, chiudendo i primi tre quarti con il parziale di 61-50; purtroppo nel quarto periodo la squadra laziale si era rilassata e aveva così subito la rimonta dei toscani, che alla fine avevano ottenuto i due punti grazie ad un 87-84 tiratissimo. Per Siena la prova migliore nel complesso era stata quella di A.J. Pacher: per lui 21 punti e 7 rimbalzi tirando 8/12 dal campo, mentre il miglior marcatore era risultato essere – come spesso accaduto in stagione – Carlos Morais autore di 25 punti, tuttavia con 7/17 e 7 palle perse (ma anche 7 rimbalzi). Rieti aveva avuto la doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi di Simone Tomasini, mentre J.J. Frazier aveva contribuito alla causa con 18 punti e 7 rimbalzi; ora non ci resta che dare la parola al campo per stare a vedere se le cose in questa partita di ritorno seguiranno lo stesso corso, o se assisteremo ad una partita totalmente diversa. Mettiamoci comodi, perchè finalmente è arrivato il momento: la diretta di Rieti Siena sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Rieti Siena: il campionato di Serie A2 non viene trasmesso nel nostro Paese e non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video. Per tutte le informazioni utili sulla partita, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori, potrete consultare il sito ufficiale della Lega all’indirizzo www.legapallacanestro.com, con i corrispettivi account presenti sui social network alle pagine facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

I PRECEDENTI

Nel parlare della diretta di Rieti Siena, dobbiamo anche dire che le due squadre hanno avuto un momento nel quale si sono incrociate al piano di sopra: senza addentrarci nei meandri della strutturata storia laziale, che prima della NPC ha avuto tanti cambi societari, il periodo è quello che va dal 2006 al 2009. Allora infatti la Sebastiani Basket aveva centrato la promozione dalla Legadue, vinta davanti a Rimini e Caserta per la classifica avulsa, ed era arrivata al piano di sopra. Curiosamente, proprio quell’anno la Mens Sana vinceva il primo di sette scudetti consecutivi, inaugurando una striscia che avrebbe portato Siena a essere dominante e quasi imbattibile entro i confini nazionali; in panchina sedeva ovviamente Simone Pianigiani. In Serie A1 Rieti aveva raccolto un tredicesimo e quattordicesimo posto riuscendo a salvarsi in due occasioni, ma nel 2009-2010 la corsa era terminata in anticipo: già accreditata come Napoli, la società era stata esclusa a campionato in corso (ancora senza vittorie) per inadempienze finanziarie. Il 18 novembre 2007 Siena aveva vinto con un clamoroso 100-64 ma poi la Nuova Sebastiani aveva dato filo da torcere nel girone di ritorno, con una sconfitta per un solo punto e 15 punti di Mario Gigena. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rieti Siena, una delle partite valide per la seconda giornata nel ritorno del campionato di basket Serie A2 2018-2019, si gioca alle ore 18:00 di domenica 20 gennaio: sarà dunque il PalaSojourner a ospitare una sfida del girone Ovest che è parecchio delicata per entrambe le squadre, anche se per motivi diversi. Rieti infatti continua nel suo splendido campionato, anche oltre le aspettative: entrando in questa giornata con 10 vittorie e 6 sconfitte, mantiene il suo terzo posto in classifica ed è dunque proiettata in piena zona playoff, ma clamorosamente potrebbe sfruttare la sfida diretta di Roma per avvicinare la vetta e, almeno virtualmente, giocarsi la promozione diretta. La Mens Sana invece sta lentamente ma inesorabilmente calando il suo rendimento: è probabile che i 3 punti di penalizzazione si stiano facendo sentire, sia come sia nell’ultima giornata è arrivato un ko interno contro Tortona, in questo modo la squadra non ha dato seguito al successo su Agrigento e così deve ancora fare i conti con una zona playout molto vicina. Vedremo allora quello che accadrà nella diretta di Rieti Siena, di cui ora presentiamo i temi principali.

RISULTATI E PRECEDENTI

Rieti Siena è una partita che all’andata si era risolta in volata con una vittoria della Mens Sana, ma all’epoca i toscani avevano trovato ritmo e fiducia e viaggiavano spediti verso i playoff; obiettivo che sarebbe agganciato al netto della penalità in classifica, ma come detto il passo dei toscani no è più stato lo stesso dell’inizio: dopo il grande colpo contro la Virtus Roma – seconda vittoria consecutiva – Siena ha infatti colto una sola vittoria nelle ultime sei partite giocate, battendo come già detto Agrigento. Beffardo il ko interno contro Tortona, anche se va detto che i biancoverdi hanno giocato una partita in rimonta; tuttavia a 14 secondi dalla fine la sfida era vinta, poi Brett Blizzard ha realizzato la tripla del sorpasso e la Mens Sana ha sbagliato per due volte il canestro che avrebbe portato due punti fondamentali. La Zeus Energy invece ha trovato un grande momento: capace di andare a vincere a Biella, ha messo insieme due vittorie consecutive e soprattutto non perde in casa dal 7 ottobre – prima giornata – quando proprio la Edilnon aveva espugnato il PalaSojourner. Riuscendo a mantenere questo ruolino di marcia tra le mura amiche, ai laziali basterebbe un paio di colpi esterni per archiviare la propria qualificazione ai playoff; vedremo allora se anche Siena subirà la dura legge del parquet reatino, o se invece saprà ritrovarsi nel momento più difficile e riprendere la sua marcia verso i playoff, che restano l’obiettivo della società toscana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA