Diretta Pistoia Varese/ Risultato finale 71-65, streaming video e tv: fine gara! (basket Serie A1)

Diretta Pistoia Varese, streaming video e tv: la Openjobmetis è già qualificata alla Final Eight di Coppa Italia ma cerca un’altra vittoria, Oriora invece sempre più ultima in classifica.

06.01.2019, agg. alle 20:53 - Claudio Franceschini
Thomas_Scrubb_Varese_tiro_lapresse_2018
Diretta Varese Sassari, basket Serie A1 17^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PISTOIA VARESE (71-65): ULTIMO QUARTO

Tripla di Della Rosa e risultato aggiornato sul 55-51. Iannuzzi appoggia al vetro e gli ospiti accorciano. Due su due di Archie e pareggio. Lo stesso poco dopo appoggia per il sorpasso: 55-57. Auda mette il layup ed è di nuovo pareggio. Fiammata di Avramovic per il 57-60. Kerron Johnson solo retina, i padroni di casa si portano sotto di uno. Canestro di Auda per il nuovo vantaggio interno (61-60). Due punti facili per Scrubb sulla transizione e ospiti che vanno avanti. Peak realizza da tre e il risultato va sul 64-62. Dominique Johnson segna dal palleggio per il +3. Nel finale i toscani mantengono calma e freddezza a differenza degli avversari che sbagliano troppo. Il match termina 71-65.

TERZO QUARTO

Altri due liberi a bersaglio per Varese. 2/2 Scrubb (36-39). Peak a referto per il 38-39. Due tiri liberi su due di Cain per il sorpasso (36-37). Poco dopo un tiro libero su due per Archie. Long two segnato da Archie (39-42). Pareggia Dominique Johnson con una bella tripla. Dominique Johnson mette la bomba che riporta sopra Pistoia (45-42). Time-out Varese. Penetrazione vincente di Avramovic per il 45-44. La palla passa nelle mani di tutti i giocatori di Varese. Dall’angolo Archie chiude (45-47). Dominique Johnson replica e riporta avanti i padroni di casa. Cain appoggia alla tabella (48-51). Dominique Johnson dall’angolo per la nuova parità (51-51). Il terzo quarto si chiude, poi, sul 52-51.

SECONDO QUARTO

Inizia la seconda frazione. Bella azione di Varese, ma Severini stoppa Natali sul più bello. Il punteggio viene mosso da Natali che trova la prima tripla del match di Varese (23-20). Tambone impatta il punteggio con una tripla che vale il pari. Kerron Johnson poi ne infila un paio dalla lunetta e porta avanti i padroni di casa. Caja ferma il gioco al PalaCarrara. Inchioda Archie per il 25 pari. Scade il bonus di Varese e poi ecco due liberi mandati a bersaglio da Kerron Johnson (27-25). Moore per la nuova parità. Cain, poi, guadagna un paio di tiri liberi dalla lunetta ma li sbaglia entrambi. Scrubb trova il pari: 29-29. Auda da due riporta avanti Pistoia ma poi la tripla di Moore porta Varese al comando (31-32). Fiammata di Scrubb: 33-35. Il secondo quarto viene chiuso da Johnson che brucia la sirena con la sua tripla (36-35).

PRIMO QUARTO

Auda appoggia al vetro e porta il parziale sul 2-0. Schiacciata di Archie ed ecco il pari di Varese. Tripla di Peak che riceve lo scarico di Krubally: 5-2. Due e libero per Archie (5-5). Gioco da tre anche per Tyler Cain. Risposta immediata di Krubally. Dominique Johnson inchioda per il sorpasso (9-8). Cain risponde facendosi fa valere sotto il ferro. Gara equilibrata, Archie a referto per il 12 pari. Secondo canestro della gara di Peak. Kerron Johnson infallibile dalla lunetta: 3 su 3 e 17-12. Tripla aperta per Dominique Johnson: +8 Pistoia (20-12). Sempre impeccabile Scrubb a gioco fermo: 20-15. Kerron Johnson infila un tiro libero su due e poi ecco Avramovic che si sblocca: 21-17.

PALLA A DUE

Siamo arrivati alla palla a due di Pistoia Varese: l’anno scorso di questi tempi la Openjobmetis era ultima in classifica in Serie A1, con una situazione davvero pessima fatta di 4 vittorie e 9 sconfitte. Aveva chiuso 4-11 il girone di andata, e pareva destinata alla retrocessione o comunque a lottare per evitarla; invece al ritorno aveva saputo girare le carte in tavola e, con un magnifico cammino fatto anche di vittorie contro Milano e Venezia, aveva ottenuto addirittura il sesto posto in regular season, tornando ai playoff e incrociando quella Brescia che l’avrebbe eliminata con un 3-0 bugiardo rispetto all’andamento delle partite singole. Oggi Varese ha un record opposto rispetto ad allora (9-4), è seconda e già qualificata alla Coppa Italia: Attilio Caja si è davvero guadagnato il rinnovo del contratto ma sa bene che la sfida non è ancora terminata, anzi adesso arriva il meglio con una posizione da confermare e il tentativo di fare strada nei playoff. Staremo a vedere: intanto noi possiamo dare la parola al campo e metterci comodi per assistere a questa sfida, perché finalmente Pistoia Varese comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pistoia Varese sarà trasmessa su Eurosport 2, canale che però sarà accessibile ai soli possessori di un abbonamento alla televisione satellitare (numero 211 del decoder); come sempre ovviamente la sfida sarà fornita dal portale Eurosport Player, e dunque in diretta streaming video per tutti gli abbonati. Ricordiamo anche il consueto appuntamento con il sito ufficiale www.legabasket.it, sul quale troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

L’EX DEL MATCH

Pistoia Varese si gioca anche nel segno di Ronald Moore: il playmaker di Philadelphia è alla prima stagione con la maglia della Openjobmetis, ma negli ultimi tre anni è stato un elemento fondamentale della Pistoia targata Vincenzo Esposito. Trascinatore di un gruppo capace di raggiungere i playoff e di rappresentare una grande sorpresa in Serie A1, Moore era arrivato in Italia grazie alla chiamata di Caserta; ha chiuso la sua esperienza in Toscana sfiorando i 10 punti a partita, mentre a Varese ha iniziato leggermente in sordina ma poi ha finalmente mostrato tutto il suo potenziale, tanta da viaggiare a 11,5 punti e 4,5 assist con il 37,5% dall’arco. Reduce dai 16 punti di Pesaro, il playmaker non è stato fortunato nel suo primo incrocio da ex: la Openjobmetis ha infatti perso a Sassari quando il suo giocatore ha riabbracciato Esposito, oggi allenatore del Banco di Sardegna. E’ stato ormai oltre due mesi fa: succederà lo stesso nel ritorno di Ronald Moore al PalaCarrara per sfidare la Oriora Pistoia? (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Pistoia Varese si gioca al PalaCarrara con palla a due alle ore 19:05 di domenica 6 gennaio: siamo nella quattordicesima giornata del campionato di basket Serie A1 2018-2019, penultima del girone di andata. Quasi un testa-coda nella serata toscana: la Oriora, che arriva dalla sconfitta netta di Cantù, si trova infatti nuovamente all’ultimo posto della classifica in solitaria e cerca punti importanti per la salvezza, mentre la Openjobmetis con il successo roboante di Pesaro ha agganciato Venezia al secondo posto (trascinando anche Cremona e Avellino) e ha già ottenuto il pass per la Final Eight di Coppa Italia. Su queste premesse la sfida dell’Epifania dovrebbe avere una favorita d’obbligo, ma anche così gli uomini di Attilio Caja dovranno fare molta attenzione ad approcciare la partita nel modo giusto per far valere la loro superiorità; vedremo allora quello che succederà nella diretta di Pistoia Varese, la cui palla a due è ormai attesa tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Pistoia Varese comincia tra poche ore, ma la Openjobmetis intanto ha già archiviato il suo primo obiettivo stagionale: dopo cinque anni la squadra di Attilio Caja tornerà a giocare in Coppa Italia, appuntamento che mancava da quella stagione con Frank Vitucci e una finale persa contro Siena. Allora Varese dominava un campionato che però non avrebbe vinto; oggi è riuscita a proporre una squadra competitiva quanto e più di quella dello scorso anno, partita malissimo ma capace di una strepitosa rimonta nel girone di ritorno. Con 9 vittorie e 4 sconfitte Varese punta ora ad archiviare quanto prima la qualificazione ai playoff (almeno virtualmente) e naturalmente spera di chiudere al meglio il suo girone di andata, ovvero con altri due successi che potrebbero quasi avvicinarla al primo posto della regular season. Umore diverso per la Oriora, che dopo le tre vittorie consecutive che l’avevano rilanciata è tornata a faticare: quattro sconfitte in serie per la squadra toscana, l’ultima delle quali è arrivata a Cantù contro una squadra che non vinceva da oltre due mesi, e che invece ha dominato in lungo e in largo arrivando a un meritato +21. Alessandro Ramagli ha parlato esplicitamente di giocatori che non fanno il loro, e ha detto che questo gruppo ha bisogno di conoscersi e giocare di squadra; per questo motivo ha imposto allenamenti serrati, oggi arriva la partita del PalaCarrara e sarà dunque un’altra occasione utile per valutare se il tecnico ci abbia visto giusto. La classifica di Pistoia è pessima, ma può sempre arrivare una vittoria che la faccia uscire dalla crisi e il momento giusto potrebbe essere proprio oggi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA